Maria Sofia Tarana
| Categoria Notizie Vino | 3040 letture

Gancia a Vinitaly 2017 con un portfolio rinnovato e una nuova immagine

Gancia Immagine Portfolio Vermouth Vinitaly Russian Standard Vodka Rinnovato Galliano Spumanti

Russian Standard Vodka Vermouth Galliano Rinnovato Portfolio Gancia Vinitaly Immagine Spumanti


Un ritorno che non passerà inosservato quello di Casa Gancia alla 51esima edizione di Vinitaly, in scena dal 9 al 12 aprile 2017.  L’azienda di Canelli, infatti, dopo cinque anni di assenza, si presenterà con un’immagine che parla di rinnovamento e contemporaneità a 360 gradi.

gancia-inot-di-pino-ambientato

 

Azienda del territorio astigiano dall’indiscusso patrimonio storico, i cui valori sono radicati in ben 150 anni di storia e legati indissolubilmente alla primogenitura del Metodo Classico in Italia, Casa Gancia si presenta oggi, dopo l’acquisizione da parte del gruppo Roust, con un respiro e un’immagine che solo un grande gruppo multinazionale può avere.Ogni dettaglio firmato Gancia parlerà di questa “nuova” storia presso lo stand di 204 mq che, ubicato nel padiglione 10 (stand B2), reinterpreta in modo innovativo il concetto di open space. Luminoso, elegante e raffinato, lo stand Gancia è stato pensato infatti per racchiudere in un unico spazio armonioso e funzionale le due anime dell’azienda, spumanti e aperitivi firmati Gancia da un lato e spirits, in primis Russian Standard Vodka, dall’altro.

Protagonisti indiscussi sul “palco” saranno infatti i prodotti del portfolio, che si presenterà alla manifestazione in una versione ampliata e rinnovata per prodotto e packaging.  Anche il programma delle giornate sarà ricco di colpi di scena e andrà da momenti di tasting e educational su spumanti e aperitivi Gancia con la presenza degli enologi, a momenti dedicati al cocktail building con barman e bartender di riferimento.Un appuntamento imperdibile quindi! Da segnare in agenda data e luogo: Verona, 9-12 aprile, Padiglione 10 stand B2.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
 

 

I PRINCIPALI PROTAGONISTI A VINITALY 2017

GLI SPUMANTI: la casa spumantistica piemontese, cui si deve la primogenitura dello spumante Metodo Classico in Italia, sarà presente con i suoi prodotti simbolo, che uniscono il fascino della storia alla contemporaneità del carattere: la gamma dei Metodi Classici, dall’Alta Langa Docg Riserva 60 Mesi all’Alta Langa Docg 36 Mesi alle referenze base Metodo Classico 18 mesi Brut e Rosé fino all’Asti 24 Mesi, un prodotto unico, frutto delle migliori uve moscato bianco di Canelli selezionate nel cuore dell’Asti, e Pinot di Pinot, lo spumante leggero, fresco e versatile, che, nella nuova versione Special Edition, rappresenta la scelta preferita di un pubblico dinamico e giovane.

VERMOUTH GANCIA: prodotto forte di una tradizione storica che ben si adatta ai nuovi trend della mixologia internazionale, i Vermouth Gancia, nelle versioni Bianco, Rosso e Extra Dry, sono capaci di esaltare nel bicchiere tutte le sfumature aromatiche per una più intensa esperienza di gusto.

RUSSIAN STANDARD VODKA: l’autentica vodka premium russa riconosciuta nel suo paese d’origine come punto di riferimento. Fedele alla formula di Dmitri Mendeleev, grazie all’utilizzo dei migliori ingredienti russi, Russian Standard Original raggiunge un perfetto equilibrio tra la morbidezza e il tradizionale sapore del grano.

GALLIANO L’APERITIVO: è la novità nel panorama dei bitter firmata Galliano, ha gusto fresco, con chiare note di agrumi mediterranei che si legano a sfumature delicatamente erbacee. E’ un amaro unico la cui ricetta comprende estratti e infusi di agrumi mediterranei come arance, bergamotti, arance amare, chinotto, mandarini e pompelmo.

 

+info: info@gheusis.cominfo@gancia.itwww.gancia.it

Rinnovato Spumanti Vinitaly Gancia Immagine Vermouth Galliano Portfolio Russian Standard Vodka

ARTICOLI COLLEGATI:

Vino italiano, dramma all’orizzonte: a rischio i fondi OCM

11/05/2018 - "Una follia, un’assurdità. Tutti gli amministratori e i politici dovrebbero alzare la voce e tutelare gli interessi del vino italiano". Sono le parole di Giovanni Busi, p...

Epokale e il concetto di mineralità a Vinitaly con Cantina Tramin

27/04/2018 - Con Epokale a Vinitaly non parliamo solo di mineralità ma addirittura di invecchiamento in altitudine in miniera. Con Willi Sturz, enologo e direttore tecnico di Cantina ...

Giovanni Negro a Vinitaly ci racconta la storia del Roero

27/04/2018 - A Vinitaly abbiano parlato di un territorio, il Roero, raccontando la storia dagli anni ‘70 quando nessuno lo conosceva, insieme a Giovanni Negro. Oggi tutti conoscono si...

Le Chiantigiane a Vinitaly 2018: la forza della cooperazione

27/04/2018 - Le Chiantigiane sono un Consorzio di 2.000 produttori, che coltivano 2.500 ettari di vigneto nella zona del Chianti e Chianti Classico, oltre ad altri 300 ettari nella zo...

Un’isola del Chianti a Vinitaly con Casalbosco e I love PT Wine

27/04/2018 - A Vinitaly 2018 siamo stati a fare un salto nel Chianti, all’interno del padiglione Toscana. Tra le cantine presenti siamo stati a conoscere meglio Casalbosco, azienda si...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

20 + 3 =