Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

La geografia alimentare è in continua evoluzione, e alla faccia del DOC ormai si può trovare limoncelli preparati sul lago di Garda con agrumi locali, o mozzarelle del Trentino Alto Adige. Un processo di globalizzazione del gusto con lati positivi e negativi, ma che a prescindere dalle considerazioni singole pare ormai  inevitabile, e non solo in Italia.

 

 

In Francia infatti è appena stato lanciato un Pastis…Bretone. Per chi non conoscesse questo liquore a base d’anice, stiamo parlando dell’aperitivo tipico di tutto il Sud della Francia, che gode di un’amore particolare e di un consumo quasi ritualistico a Marsiglia. Vederlo produrre nella regione più a Nord del paese è sicuramente una piccola rivoluzione nella storia del prodotto.

 

 

Brastis (questo il nome scelto) è un pastis imbottigliato a Ille-et-Vilaine che viene presentato come artigianale. Ma questo schock culturale pare non spaventare il suo proprietario e inventore Brastis, Laurent Jouffe, che ha dichiarato di sperare di vendere 15.000 bottiglie di 70 cl quest’anno.

 

 

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

3 × tre =