Zarmalana
| Categoria Notizie Vino | 3803 letture

Ghilardi Selezioni torna alle origini: un super catalogo vino da urlo

Catalogo Champagne Urlo Importazione Vini Super Origini Ghilardi Borgogna Selezioni Ghilardi Selezioni Vino Vini Alsaziani

Vini Alsaziani Selezioni Vino Catalogo Borgogna Ghilardi Ghilardi Selezioni Origini Champagne Super Importazione Vini Urlo

© Riproduzione riservata


Il primo amore non si scorda mai. Pietro Ghilardi torna alle origini e al mondo del vino, proprio da dove era partito nel 2011 all’inizio della sua avventura. Non un passo indietro, anzi, ma due passi avanti. La crescita della Ghilardi Selezioni avvenuta in questi anni ha consentito di tornare a sviluppare un progetto super sul mondo del vino. “Noi nasciamo come importatori di vino nel 2011, sin dall’anno successivo ci siamo specializzati in distillati e spirits, con un approccio che ci ha contraddistinto sul mercato. Grazie alla crescita della società avvenuta in questi anni possiamo ritornare a parlare di vino con i nostri clienti e qui l’approccio sarà da distributore di vino, mentre quando parleremo di spirits sarà da importatore di distillati”.

PAROLA D’ORDINE TERROIR

 

Terroir, terroir, terroir. Durante la chiacchierata con Pietro Ghilardi la parola d’ordine è questa, unita a passione e qualità. “Nel nostro catalogo trovano spazio solo etichette che siano una diretta espressione del terroir di riferimento. Non ci interessa se un vino sia biodinamico o biologico, l’importante è che rispetti l’identità di un determinato territorio”. Un focus importante sul mondo del vino europeo ma non solo, con alcune puntatine extra UE. Chiaro il riferimento alla Francia, una sorta di eldorado per chi lavora con le eccellenze, ma non è l’unica nazione ad essere ben rappresentata.  “Quando si parla di vini di qualità non si può non parlare francese, per questo abbiamo dato spazio alle principali regioni della Francia, dalla Borgogna, all’Alsazia, con dei focus interessanti nella Valle del Rodano e in Bandol, zone dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Ci sono il Tokaji, oppure la Rioja in Spagna, denominazioni storiche che trovano spazio nel nostro catalogo. Sulle bollicine partiamo dalla collaborazione con Champagne Giraud che è già entrato nelle drink list dei migliori cocktail bar, aggiungendo il mondo dei Cremant francesi e il Cava”.

RICERCA E SELEZIONE

 

Un lavoro minuzioso di ricerca sul campo. La vera forza di un importatore è quella di scovare dei produttori magari non ancora conosciuti, che dopo mesi di ricerche trovano spazio nel portfolio wine. “Questo è un passo importante per lo sviluppo futuro della Ghilardi Selezioni, puntando su vini importati di alta qualità, un nuovo settore che aiuterà a sviluppare nuovi clienti e porterà benefici anche alle nostre vendite storiche di distillati. Ci rivolgeremo al mondo ho.re.ca, con particolare attenzione alla ristorazione di qualità e ad enoteche di livello, con una fascia di prezzo che parte da bottiglie di qualche decina di euro arrivando anche a etichette costose”. In questo lavoro Pietro Ghilardi sarà affiancato dai suoi più stretti collaboratori, da Marianna Sicheri Mazzoleni -Direttore Marketing- e da Enrico Magnani -Direttore Commerciale. Una triade unita e compatta dentro e fuori dal campo, in grado di inanellare un successo dietro l’altro, con competenza, passione e amicizia. Anche loro ritorneranno a studiare e ad aggiornarsi, un investimento in formazione frequentando i corsi della Wset, The Wine & Spirit Education Trust, una fra le più importanti associazione di formazione nel mondo del vino e degli spirits.

 

FORZA VENDITA E MAGAZZINO

 

Una forza vendita di novanta agenti, con una distribuzione capillare che arriva praticamente in ogni provincia d’Italia. Sarà questa la macchina da guerra messa in campo da Ghilardi Selezioni con un background vinicolo. “La nostra rete di agenti proviene dal mondo del vino, quindi non ci sarà nessun problema anche per loro tornare a studiare per cercare di spiegare e presentare al meglio ogni minimo dettaglio di questo catalogo. Faremo molti tasting e degustazioni guidate di continuo, per conoscere tutte le caratteristiche dei prodotti e per trasferire ai nostri agenti e alla nostra forza vendita tutte le informazioni necessarie. Organizzeremo inoltre dei tour per i nostri clienti tra Borgogna, zona Champagne e Valle del Rodano”. Tutti i vini verranno stoccati nel magazzino di Bergamo nel quartier generale della Ghilardi Selezioni inaugurato di recente. Celle a temperatura controllata per alcune tipologie di vino che devono mantenere costante la temperatura e per le etichette più prestigiose con meno movimentazione, il resto del vino sarà comunque stoccato sempre negli spazi del magazzino tutti coibentati.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

CATALOGO VINI GHILARDI SELEZIONI

Bollicine

Henri Giraud – Champagne Ay – Francia

Kientzler – Cremant d’Alsace – Francia

Trènel – Cremant de Bourgogne – Francia

Artadi – Cava Brut Vintage – Spagna

Ruge – Prosecco – Italia

San Micheal – Trento Doc – Italia

Francia

Au Pied du Mont Chauve – Borgogna Côte d’Or

Domain Taupenot-Merme Borgogna Côte d’Or

Trènel – Borgogna Côte Chalonnaise

Laughton & Chapoutier – Côtes du Rousillon

Anne-Sophie Pic & Chapoutier – Nord Valle del Rodano

Domain St Patrice – Chateauneuf du Pape

Chateau Vannières – Bandol Côtes de Provence

Francois Kientzler – Alsazia

Germania

Sybille Kuntz – Mosella

Spagna

Artadi – Alava

Artazu – Navarra

El Seque – Alicante

Australia

Tournon – Victoria

Laughton & Chapoutier – Heatcote

Ungheria

Royal Tokaji – Ungheria

In arrivo altre Maison dalla Francia, Cile e Nuova Zelanda

INFO: www.ghilardiselezioni.com

Scheda e news: Ghilardi Selezioni Srl


© Riproduzione riservata

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Borgogna Ghilardi Champagne Urlo Ghilardi Selezioni Origini Selezioni Importazione Vini Super Vini Alsaziani Vino Catalogo


BEER ATTRACTION - 16-19 febbraio 2019 Rimini fiera - specialità birrarie, alle birre artigianali e al food per il canale Horeca

ARTICOLI COLLEGATI:

I migliori champagne a Modena Champagne Experience: un’enclave francese in Italia

09/10/2018 - Modena si è trasformata in una vera e propria enclave francese il 7 e 8 ottobre. Lingua ufficiale lo Champagne, per la seconda edizione di Modena Champagne Experience si ...

Sabatini Gin il London Dry Gin dal Cuore Toscano sceglie Ghilardi Selezioni per la distribuzione

03/09/2018 - Settembre riparte carico di novità interessanti per Ghilardi Selezioni, che ha annunciato l’avvio di una nuova avventura. E’ stato finalmente chiuso l’accordo per la dist...

A volte ritornano: in arrivo la nuova limited edition di DonQ Vermouth Cask da Puerto Rico

28/07/2018 - Cresce l’attesa nel mondo degli appassionati di Rum per la notizia di una nuova limited edition di DonQ Vermouth Cask. La presentazione ufficiale sarà effettuata a Roma n...

International Spirits Challenge: la tripletta di Foursquare Distillery

13/07/2018 - Una piccola dimostrazione di forza, dal valore in realtà immenso. Foursquare Distillery porta a casa il titolo di miglior produttore di rum per il terzo anno consecutivo ...

Experience Henri Giraud: un’estate a base di Champagne

23/06/2018 - Ci sono parole che racchiudono il senso delle cose. Nel caso di Champagne Henri Giraud il termine Experience calza a pennello. Un’estate a base di bollicine anche per la ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 − tre =