beverfood
| Categoria Notizie Vino | 2790 letture

Giorgio Rossi Cairo acquisisce nelle Langhe la Cascina Cucco di Serralunga

Barbera Barolo Cascina Cucco Compravendita Aziende Vini Piemonte Giorgio Rossi Cairo Langhe Cascina Cucco Serralunga

Rossi Compravendita Aziende Serralunga Barbera Cairo Langhe Barolo Vini Piemonte Cucco Giorgio Cascina Cascina Cucco


La famiglia Rossi Cairo ha rilevato la Cascina Cucco di Serralunga d’Alba, nel cuore delle Langhe. Dodici ettari complessivi, per una produzione di Barolo, Dolcetto d’Alba, Langhe Nebbiolo e Barbera d’Alba. A cedere la famiglia Stroppiana, titolari del gruppo Mondo (piste di atletica e palloni da gioco). L’acquisizione vale intorno ai 10 milioni di euro, quindi circa un milione a ettaro.

Catering Ristorazione Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Giorgio Rossi Cairo, 68 anni, già direttore di McKinsey & Company in Italia, è fondatore e  Managing Director di Value Parners, società di consulenza strategica, E’ anche un partner, attraverso società di investimento della sua famiglia, di EcorNaturaSì , azienda leader nel mercato degli alimenti biologici «Questa acquisizione – sostiene Giorgio Rossi Cairo – ha l’obiettivo di ampliare la gamma di vini proposti (bianchi e rossi), ma c’è anche la convinzione che l’agricoltura di qualità sia una delle migliori opportunità per il nostro Paese».

La famiglia Rossi Cairo introdurrà progressivamente il biologico nei vigneti di Cascina Cucco, forti all’esperienza decennale maturata nell’azienda agricola La Raia, nell’Alessandrino, con il suo Gavi Docg e Piemonte Barbera. La Raia conta su 180 ettari con vigneti biodinamici, produce Gavi e Barbera: 500mila bottiglie, di cui 120mila col brand La Raia, I vigneti di Cascina Cucco a Serralunga hanno un grandissimo potenziale qualitativo sui Barolo e sulla Barbera. Oggi l’azienda produce 60mila bottiglie, di cui la metà Barolo, ma nell’arco di un quinquennio potrebbe arrivare fino a 400mila bottiglie tra La Raia e Cascina Cucco.

+info: http://emanuelescarci.blog.ilsole24ore.com/

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Cucco Barolo Compravendita Aziende Giorgio Cascina Cucco Cairo Langhe Barbera Cascina Vini Piemonte Rossi Serralunga


ARTICOLI COLLEGATI:

Grandi Langhe 2019: annate, uomini e novità

04/02/2019 - La chiamano la provincia Granda, e non è un caso che l’evento clou del vino in zona si chiami Grandi Langhe. La prima reunion albese dell’anno, con la scelta di anticipar...

Come nasce la Scuola di Viticoltura e di Enologia “Umberto I” di Alba? Ripercorriamo la storia…

14/01/2019 - Accade che a  cavallo tra il 1700 e il 1800 in Europa si parlasse di “nouvelle agricolture” figlia di un trend positivo di produzione unito alla conservabilità dei prodot...

Castellinaldo Barbera d’Alba, ottima sinergia con la ristorazione

14/12/2018 - Se ancora ce ne fosse stato bisogno, anche il Castellinaldo Barbera d’Alba ha ribadito che la ristorazione è il partner ideale per i vini di Langa e Roero. La conferma è ...

L’arte della famiglia Casalone

28/11/2018 - Tra le rappresentazioni viticole monferrine quelle della famiglia Casalone, in azione dal 1734 a Lu Monferrato, sono tra le più curiose ed originali. Gli eredi di Petrus ...

Royal Nebbiolo Grape, una masterclass per fotografare le differenze tra Lessona, Barbaresco e Barolo

27/11/2018 - Quello che più colpisce del Nebbiolo è la sua capacità di annidarsi con il suolo in cui nasce mantenendo le sue caratteristiche strutturali intatte, fedeli alla sue radic...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

19 − 17 =