Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino | 1928 letture

E’ il grande momento del CHIANTI CLASSICO DOCG

Docg Classico Momento Chianti Guide Vini Vini Toscana Chianti Classico

Momento Docg Chianti Classico Vini Toscana Chianti Guide Vini Classico

Se gli esiti decretati dagli assaggiatori delle varie Guide dei Vini 2016 erano stati lusinghieri, perché complessivamente avevano assegnato i massimi punteggi a 141 vini della denominazione, con una netta prevalenza di etichette del Chianti Classico DOCG sulle IGT Toscana (nella sola Bibenda, ben 14 vini su 15 premiati con i Tre Grappoli erano Chianti Classico DOCG), i risultati delle edizioni 2017 sono ancora migliori.

Molte, per esempio, le aziende anche quest’anno sono tornate a meritarsi i Tre Bicchieri, il famoso premio assegnato dalla guida dei vini del Gambero Rosso: nel 2016 i produttori che si erano conquistati questo riconoscimento per i loro Chianti Classico DOCG erano stati 16, quest’anno sono 17. Tra le conferme c’è anche San Felice, unica azienda italiana in lizza per il titolo di Miglior Cantina Europea al “Wine Enthusiast’s Wine Stars Awards”, il prestigioso premio che ogni anno la rivista americana “Wine Enthusiast” assegna alle “stelle” del firmamento enologico internazionale.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

In totale, i Tre Bicchieri conquistati dalla Toscana sono 80, e proprio il Chianti Classico guida la classifica con i suoi 17 premiati, davanti al Brunello di Montalcino e a Bolgheri, che ne vantano rispettivamente 13 e 9.   La Guida dei Vini che attribuisce il suo premio più alto – la Corona -al maggior numero di vini è però quella edita dal Touring, la cui particolarità è quella di focalizzarsi solo sui vini da vitigni autoctoni: e su un totale di 63 Corone che la “Guida Ai Vini Buoni d’Italia” conferisce ai vini toscani, quelle del Chianti Classico DOCG sono ben 19. Più che positiva, infine, anche la rassegna del “Doctor Wine” Daniele Cernilli; dei 16 vini del territorio esaminati, 9 appartengono alla denominazione, e spuntano punteggi altissimi, dal 95 centesimi in su. Il voto più alto – 99 centesimi, quasi il massimo – è stato dato al “Chianti Classico DOCG Riserva 2013” di Querciabella.

 

FONTE:  www.gonews.it/2016/09/13/guide-dei-vini-primi-risultati-premiano-gallo-nero/

+info sul chianti classico: www.chianticlassico.com/

+ COMMENTI (0)

Founders All Day IPA Session Ale - Birra distribuita da Brewrise

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Guide Vini Chianti Classico Momento Classico Chianti Docg Vini Toscana


ARTICOLI COLLEGATI:

Consorzio Chianti, vendemmia 2019 promette di essere una grande annata

Consorzio Chianti, vendemmia 2019 promette di essere una grande annata

10/08/2019 - Il 2019 promette di essere una grande annata per i vini della denominazione Vino Chianti Docg: il clima favorevole, soprattutto nella parte finale della stagione, e gli i...

Alla scoperta del Mondo Frescobaldi

Alla scoperta del Mondo Frescobaldi

24/07/2019 - A volte succede che la vita ti sorprenda, e sconvolga tutte le tue convinzioni. Ci sono delle classificazioni fatte a freddo, frettolosamente. E superficialmente, diciamo...

Masseto primavera d’oro: dopo la nuova cantina arriva il secondo 100/100 consecutivo da Parker

Masseto primavera d’oro: dopo la nuova cantina arriva il secondo 100/100 consecutivo da Parker

27/04/2019 - E’ una primavera d'oro che non dimenticheranno facilmente dalle parti di Bolgheri, precisamente in collina Masseto. Un nome che è diventato sinonimo di un grandissimo vin...

Bibi Graetz: il racconto di un sogno a Vinitaly con Testamatta e Colore

Bibi Graetz: il racconto di un sogno a Vinitaly con Testamatta e Colore

17/04/2019 - Chi è stato almeno una sera a Verona durante il Vinitaly, sa benissimo che le bottiglie di Testamatta fanno divertire con super brindisi in Piazza delle Erbe con grandi f...

Consorzio Montecucco: una presenza importante della Toscana del vino a Vinitaly

Consorzio Montecucco: una presenza importante della Toscana del vino a Vinitaly

15/04/2019 - Il Consorzio Montecucco si conferma a una presenza importante nel panorama del vino toscano. A Vinitaly alle telecamere di Beverfood.com il vice-presidente del Consorzio ...

Maestro di Cava: a Vinitaly in anteprima il progetto di Dievole della cantina in una cava dismessa

Maestro di Cava: a Vinitaly in anteprima il progetto di Dievole della cantina in una cava dismessa

12/04/2019 - Grande attenzione alla gamma dei vini toscani di qualità a Vinitaly allo stand Dievole. Giulia Preziosi, Marketing Manager Dievole, ci porta alla scoperta del gruppo Alej...

La filiera DOP – IGP dei vini toscani genera un valore di 1 miliardo di euro, l’11% del totale Italia

La filiera DOP – IGP dei vini toscani genera un valore di 1 miliardo di euro, l’11% del totale Italia

11/02/2019 - Il valore generato della filiera dei vini DOP e IGP toscani è stimato nell’ordine di un miliardo di euro, pari all’ 11% del valore nazionale che è di 8,3 miliardi. Inoltr...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattordici + 11 =