Pinterest LinkedIn

Il gruppo distributivo CRAI ha chiuso l’esercizio 2010 con un incremento del fatturato grandi marche del 35% sul 2009, consolidando un fatturato alle casse di 4,250 miliardi di euro. La capacità di aggregare nuove realtà ha fatto la differenza: a fine 2009 c’è stato l’ingresso del Consorzio Progetto 2000, che affiancandosi agli altri soci Promotre e Pilato ha reso Crai il secondo gruppo italiano del mercato specialistico drug con una quota del 19,6 per cento. A parità di poli distributivi, comprendendo quindi le nuove aperture, l’incremento è stato comunque dell’8 per cento. La rete conta 2.700 punti vendita ed è costituita per il 75% da supermercati, superette e negozi tradizionali e per il 25% da negozi specialistici (profumeria, igiene casa e persona). Dal 1994 l’insegna opera a Malta con 100 unità e dal 2006 in Svizzera, con 150 punti vendita nel Canton Ticino e nei Grigioni Italiani.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood 2008/09

Per il 2011: Crai prevede una crescita dell’8%, per un fatturato stimato alle casse di 4,600 miliardi di euro. L’alleanza con Sma, operativa dal 2008, è stata prolungata sino al 2020, continuando a interessare l’intero sistema degli acquisti, con sinergie commerciali, logistiche e organizzative, come pure la possibilità per i poli distributivi Crai di sviluppare le insegne del gruppo Sma sul loro specifico territorio, attraverso un contratto di master franchising. Nella strategia del gruppo un peso fondamentale ha il marchio insegna, sostenuto attraverso attività e investimenti, a partire dalla campagna pubblicitaria con il nuovo spot andato in onda anche nel 2011. I prodotti a marchio sono 1.438, fra cui spiccano la linea premium Piaceri Italiani, selezione delle specialità dell’enogastronomia italiana, e il brand, nato nel 2005, a filiera garantita, 100% italiana, con le linee dell’ortofrutta, delle carni avicole e delle carni rosse. La private label ha raggiunto nel 2010 una quota del 15,5% e rappresenta la marca più venduta in oltre il 50% delle categorie. Sempre lo scorso anno è partito il progetto nutrizionale, con la revisione completa dell’etichettatura dei prodotti alimentari e la nuova linea salutistica, mentre il 2011 vedrà, oltre al pieno sviluppo di questo programma, la nascita di un’altra iniziativa per la salvaguardia della salute del consumatore..

Annuario Caffè Italia Coffitalia

INFOFLASH/RETE CRAI
Oltre un migliaio di negozi tradizionali e quasi altrettante superette, circa 400 supermercati, ma anche 10 cash & carry, oltre 700 negozi specializzati nel settore igiene persona e pulizia casa e numerosi punti vendita alimentari all’interno delle aree di servizio autostradali. La natura della compagine distributiva del Gruppo Crai è piuttosto diversificata, sia per tipologia di format di vendita che di canale. Attualmente la rete distributiva Crai si compone di oltre 3.000 punti vendita, su un organico (comprensivo anche di addetti dei centri distributivi e della sede centrale) che supera le 15.000 unità. Molto capillare è il presidio del territorio: la rete dei punti vendita Crai è infatti presente in tutta Italia, da Aosta a Siracusa +INFO: www.crai-supermercati.it – Relazioni pubbliche e ufficio stampa info@oriettacolaciccio.it

Birra Tripel Karmeliet - 7 generation, 3 grain, 1 recipe

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

12 − quattro =