beverfood
| Categoria Notizie Vino | 3078 letture

GRUPPO TOGNI: numeri in crescita e riconoscimenti per ROCCA DEI FORTI e CASALFARNETO

Casalfarneto Gruppo Togni Rocca Dei Forti Vini Marche Togni Numeri Riconoscimenti Rocca Forti

Casalfarneto Rocca Dei Forti Vini Marche Forti Togni Numeri Rocca Gruppo Togni Riconoscimenti

Rocca dei Forti e CasalFarneto al Vinitaly come migliori espressioni della produzione di spumante e vino delle Marche. A Verona dal 6 al 9 aprile, le due aziende del Gruppo Togni si presentano con numeri in crescita, massimi riconoscimenti delle guide dei migliori vini italiani e nuovi prodotti. La novità di quest’anno al Vinitaly si chiama IKON, etichetta del primo passito CasalFarneto, prodotto da uve di Verdicchio dei Castelli di Jesi doc in purezza, vendemmia 2009. Un vino la cui genesi è nella tradizione del luogo, che voleva il passito ricavato da “il meglio della produzione di ogni anno, riservato agli ospiti e alle persone di riguardo…”. Un buon motivo per assaggiarlo!

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

roccadei-fortiCon ROCCA DEI FORTI, il Gruppo di Serra San Quirico si conferma leader assoluto nella vendita di brut in Italia, dove una bottiglia su 4 porta il suo marchio. Quest’anno poi, l’azienda marchigiana conquista il primato delle vendite anche nel segmento del dolce e consolida il terzo posto in quello degli spumanti, primo marchio tutto italiano dietro a due brand internazionali. Un risultato significativo in un mercato che, dopo la contrazione del 2012, sta registrando segnali di ripresa, ma dove l’azienda guadagna da 4 anni nuove posizioni di mercato nella grande distribuzione. Grazie a continui investimenti nelle nuove linee e nella qualità, Rocca dei Forti ha raggiunto infatti oltre il 25% delle quote di mercato con il suo Brut nel segmento dell’“Altro Secco”, quasi il 20% delle quote nel segmento “Altro Dolce” e il 6,6% nel totale del mercato di bollicine vendute in Italia nel canale moderno (Dati Fonte IRI AT Gen 2014).

casalfarnetoRisultati che confermano una capacità imprenditoriale che, unita alla passione e al legame per la propria terra, ha saputo tradurre in eccellenza una sua vocazione. Un patrimonio di esperienza che il Gruppo Togni esprime da 10 anni anche nella produzione di vino, con il marchio CASALFARNETO, vino di alta qualità, prodotto nella tenuta che porta lo stesso nome a Serra De’ Conti, la più antica zona vocata a Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico. All’interno di una delle più moderne cantine, tradizione e modernità realizzano un connubio perfetto: scavata nella collina, riduce al massimo l’impatto ambientale e garantisce condizioni climatiche ideali per la conservazione del vino, prodotto con strumenti altamente tecnologici. Prima azienda ad aver adottato la criomacerazione per la lavorazione delle uve del verdicchio, CasalFarneto è una vera “fattoria tecnologica” che riesce a garantire la continuità dei più alti standard qualitativi con risultati di rilievo: tra i più recenti, i massimi riconoscimenti ottenuti nelle Guide dei migliori vini italiani. Ultima in ordine di tempo la “Gran Menzione” al 21° Concorso Enologico Internazionale 2014 per lo Spumante Metodo Classico “Primo” di Casalfarneto. “Crisio” 2011 “Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico DOCG” ha ricevuto invece i 3 Bicchieri della Guida Vini d’Italia 2014 Gambero Rosso e la Corona della Guida Vini buoni d’Italia 2014 Touring Club. Bibenda Vini e Ristoranti d’Italia ha inoltre assegnato per i terzo anno consecutivo i 5 grappoli a “Cimaio” 2010 “Marche Bianco IGT”.

“L’Italia deve riacquistare una fierezza collettiva e Vinitaly è l’occasione giusta per riprendre consapevolezza delle eccellenze che esprimono l’identità del nostro Paese” Paolo Togni, AD del gruppo attivo anche nel settore delle acque minerali, affronta con spirito propositivo l’appuntamento di Verona. “ Dobbiamo tornare a valorizzare i nostri territori attraverso la qualità del nostro lavoro da trasferire sui nostri prodotti e non dobbiamo fermarci mai di fronte a nuove sfide”.E per il gruppo, che Togni guida con la sorella Paola, la nuova sfida si chiama “Terza Rima” una birra artigianale concepita partendo dalla storia di questa antica bevanda e dalla storia del nostro paese. Come Dante seppe concepire la lingua, Terza Rima riscrive il percorso sensoriale della birra, che si evolve parlando al palato un linguaggio organolettico nuovo. Sarà un’altra pagina del percorso di un gruppo che scrive la propria storia attraverso l’inarrestabile proiezione verso il futuro.

IL GRUPPO TOGNI

E’ attivo in tre aree di business: spumanti, vini, acque oligominerali e oggi anche attivo nella birra artigianale. L’esperienza nella produzione delle bollicine nasce negli anni ’50 del secolo scorso a Serra San Quirico, nelle Marche, con la prima azienda a gestione familiare; oggi, nello stabilimento di 20mila metri quadri produce ogni anno più di 13 milioni di bottiglie di spumante. Il marchio di punta è Rocca dei Forti, terza azienda spumantistica italiana del canale moderno per volumi di vendita, dopo due brand internazonali. Nel 2005, con l’acquisizione della Cantina CasalFarneto di Serra de’ Conti (Ancona), Togni avvia la produzione di vini, con il Verdicchio come punta di diamante. Accanto a spumanti e vini, le acque Togni: Frasassi, Gocciablu, San Cassiano, Gaia e Fonte Elisa, che sgorgano dalle sorgenti del Parco Naturale Gola della Rossa, Grotte di Frasassi e Parco Naturale del Monte Cucco. I prodotti Togni vengono distribuiti su territorio nazionale ed internazionale, sia nel canale Ho.Re.Ca che della Grande Distribuzione Organizzata.Il Gruppo Togni, con sede a Serra San Quirico (An), impiega oltre 100 addetti ed ha raggiunto nel 2013 un fatturato di oltre 47 milioni di euro.

+info: Ufficio Stampa vici.donatella@gmail.com

CantinaCasalFarneto_Serra-de-conti

+ COMMENTI (0)

Gosling Rum - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Rocca Dei Forti Numeri Rocca Riconoscimenti Vini Marche Casalfarneto Gruppo Togni Forti Togni


ARTICOLI COLLEGATI:

Togni, con Rocca Dei Forti vola l’export

03/04/2019 - Produttori per natura, leader per competenza e lunga tradizione, internazionali e solidi per tenacia e professionalità. Sono questi i quattro punti cardinali che segnano ...

Acqua Frasassi partner dell’Astana Pro Team, nel segno di Michele Scarponi

01/03/2019 - Acqua Frasassi e Astana Pro Team: partnership che inizia in grande stile con la gara Tirreno Adriatico. A fianco della prestigiosa squadra di ciclismo un alleato prezioso...

Made in Marche. Dalla partnership tra Collesi e Togni nasce una birra artigianale

26/02/2019 - Conquistare i mercati internazionali. Questo l'obbiettivo della partnership tra Collesi e Togni dalla cui unione strategica è nata una birra artigianale che porta alto il...

GRUPPO TOGNI presenta a Rimini tutte le novità sulle bollicine, acque minerali e birre artigianali

12/02/2019 - L'azienda Togni sarà presente all’International Horeca Meeting, a Rimini Fiera dal 16 al 19 febbraio, nello stand 08 della hall sud, forte dei suoi successi e con la volo...

Nuova partnership commerciale tra Tenute Collesi e Togni per potenziare l’export del Made in Marche

17/12/2018 - La Fabbrica della Birra Tenute Collesi accoglie Togni nella sua partecipazione societaria. Nasce così un’alleanza societaria strategica nel settore del beverage: una vera...

I vini bianchi italiani sono la tipologia più esportata nel mondo, battendo la Francia

03/09/2018 - È ormai la tipologia di vino più consumata in Italia e nel Regno Unito (e presto anche negli Usa), la più presente sulle tavole dei ristoranti del Belpaese, quella ...

Togni al Vinitaly: una romantica novità per restare sempre forti

16/04/2018 - L'emozione vera dell'orgoglio di essere i primi con Rocca dei Forti, la sfida romantica di percorrere una nuova via delle bollicine con VieBulla. Forte di queste due armi...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

19 − sette =