Pinterest LinkedIn

L’edizione 2016 della Guida Essenziale ai Vini d’Italia di Daniele Cernilli (Mondadori) è sta presentata ufficialmente sabato 10 ottobre a Milano, all’Hotel Principe di Savoia (in libreria da lunedì 12). Secondo lo stile lanciato lo scorso anno (prima edizione della Guida), il sistema di valutazione è su tre livelli. Uno è quello aziendale, con un punteggio che va da zero a tre stelle. Uno è qualitativo su ogni singolo vino, ed è espresso in centesimi. Il terzo è sul rapporto qualità/prezzo, ed è simbolizzato dal like, il pollice alzato.

L'autore Daniele Cernilli intento a degustare un bicchiere di vino
L’autore Daniele Cernilli intento a degustare un bicchiere di vino rosso

Come si può intuire fin dal suo nome, la Guida di Doctor Wine ricerca l’essenzialità ed effettua quindi una selezione estremamente dura delle aziende recensite.. Questa filosofia editoriale, abbracciata lo scorso anno, sarà mantenuta ad ogni edizione, il che significa che il turn over di aziende (che quest’anno è stato di circa il 15%) proseguirà anche l’anno prossimo, a sottolineare il fatto che la produzione di vino è strettamente legata all’annata e il posto in Guida non è un dato di fatto acquisito. L’essenzialità della Guida significa proprio questo: non la collezione enciclopedica del maggior numero possibile di vini degustati (e aziende giudicate) ma un’attenta selezione, al punto che già la presenza in Guida è segno dell’indiscutibile qualità del produttore e dei suoi vini.

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

I NUMERI DELLA GUIDA

876 aziende selezionate e valutate (da 0 a 3 stelle), di cui 86 con il massimo punteggio delle 3 stelle

2.168 vini con un punteggio qualitativo in centesimi, di cui 198 premiati con il “faccino” di DoctorWine (punteggio da 95/100 in su):
– 1 solo vino a 99/100
– 18 vini a 98/100
– 31 vini a 97/100
– 43 vini a 96/100
– 105 vini a 95/100

11 premi speciali, di cui
– 6 assegnati a vini (Rosso, Bianco, Vivace, Dolce, Miglior rapporto Qualità/Prezzo, Qualità diffusa)
– 5 cinque a persone o aziende, che di persone son fatte (Azienda dell’anno, Produttore emergente, Premio cooperazione, Enologo dell’anno, Premio vitienologia compatibile)

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

In sintesi, la Guida di Daniele Cernilli sottolinea:
– importanza e affidabilità della cantina negli anni
– valore effettivo dei vini presi in considerazione
– buon rapporto qualità/prezzo di almeno uno dei vini segnalati per quasi ogni azienda
– capacità di rappresentare le migliori caratteristiche territoriali anche nel rispetto dell’ambiente.

La Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2016 sarà disponibile anche in lingua inglese.

Guida Essenziale ai Vini d’Italia 2016
di Daniele Cernilli – DoctorWine
Mondadori Editore
Pagine 552
Prezzo in libreria 24 Euro

+Info: www.doctorwine.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

diciassette − 16 =