beverfood
| Categoria Notizie Birra | 23424 letture

HEINEKEN AUMENTA LA CAPACITA’ PRODUTTIVA NEL BIRRIFCIO DI MASSAFRA (TA)

Heineken Capacita Produttiva Birrifcio Massafra

Massafra Capacita Produttiva Birrifcio Heineken

E’ stata inaugurata presso lo stabilimento Heineken di Massafra la nuova linea di confezionamento “Combi 4” che permette di confezionare birre in bottiglie di vetro a perdere e a rendere con maggiore flessibilita’ e automazione, portando così la capacità produttiva a due milioni di hl. l’anno. Nello stabilimento pugliese andrà a confluire anche l’imbottigliamento della birra Messina dopo la decisione del gruppo olandese di disinvestire dall’unità produttiva messinese.


Il birrificio di Massafra (TA) fu avviato negli anni ‘60 dalla Dreher (allora appartenente al gruppo Luciani) allo scopo di decentrare la produzione al sud, mercato emergente, razionalizzando in tal modo anche i costi di distribuzione. Inizialmente lo stabilimento faceva riferimento ad una potenzialità produttiva di 300.000 hl l’anno. Nel 1974 lo stabilimento passò al gruppo Heineken che aveva rilevato la Dreher, divenendo Heineken Italia. Nel tempo la capacità produttiva della birreria di Massafra fu gradualmente estesa fino a superare il milione di hl l’anno.

Attualmente il birrificio di Massafra (TA) rappresenta l’unico polo produttivo delle birre del Gruppo Heineken nel Sud Italia. Nell’ottica di incrementare le potenzialitaà produttive di questa struttura nel 2007 sono iniziati i lavori che hanno portato alla realizzazione di una nuova linea di imbottigliamento che va ad aggiungersi alle due esistenti all’interno del birrificio, dove è presente anche una linea per il riempimento dei fusti. La nuova linea produttiva, con una capacita’ di 52 mila bottiglie/h nel formato da 33 cl. e 37 mila bottiglie/h nel formato da 66 cl., incrementerà la capacità produttiva totale dello stabilimento fino a due milioni di hl l’anno.

Tra gli elementi piu’ innovativi di questa linea spiccano una riempitrice progettata per essere visibile in tutte le sue parti, completamente automatizzata, che permette di riempire i vari formati di bottiglia solo modificando i parametri del software e tre robot che svolgono la funzione di pallettizzazione/depallettizzazione delle casse. Con un totale di circa 200 dipendenti, lo stabilimento di Massafra produce i seguenti marchi del Gruppo Heineken: Dreher, Birra Moretti, Birra Moretti Baffo D’Oro, Budweiser, Heineken, Prinz, Von Wuster e Birra Messina, per un totale di 51 referenze.

+INFO: http://www.agi.it:80/food/notizie/200805261204-eco-rt11059-art.html
www.tarantosera.com

INFOFLASH BEVERFOOD SU HEINEKEN ITALIA
Heineken Italia è la filiale italiana della omonima multinazionale della birra con sede ad Amsterdam. La multinazionale olandese, con 12,6 miliardi di euro di fatturato e 120 milioni di ettolitri di birra prodotti nel 2007, si colloca al quarto posto nella classifica dei più grandi birrai nel mondo. In Italia Heineken è entrata nel 1974 con l’acquisizione di Birra Dreher S.p.A., Successivamente la società ha acquisito altre birrerie italiane, tra cui Moretti, uno dei marchi storici italiani, molto ben venduto anche all’estero. Inoltre la società ha sviluppato la presenza di diversi marchi del gruppo sul mercato italiano, in primis il marchio Heineken, leader mondiale nel segmento premium. Attualmente Heineken Italia, con vendite pari a 5,7 milioni di ettolitri, è leader sul mercato italiano con una quota di oltre il 31%. I due marchi più venduti sono: Moretti (oltre 2 milioni di ettolitri) e Heineken (oltre 1,5 milioni di ettolitri), ma la società compete sul mercato con un ricchissimo portfolio di marchi (propri o su licenza): oltre ad Heineken e Birra Moretti (classica, doppio malto, baffo d’oro, la rossa e moretti zero), Dreher, Ichnusa, Budweiser, Amstel, Buckler, Henninger, Mc Farland, Golden Fire, Messina, Jennas, Ichnusa Speciale, Murphy’s (Stout e Red), Sans Souci, Sans Souci Ice, Adelscott, Desperados, Affligem, Amstel 1870, Brand, Fischer Blonde, Gasoline, Wieckse Witte. Heineken Italia controlla anche la società Dibevit (specializzata nella distribuzione di birre specialità nell’horeca) e la società Partesa (il più grande network distributivo di bevande esistente in Italia). +info: www.heineken.itwww.moretti.it

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

+ COMMENTI (0)

Casta la Grappa per Alchimie

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Massafra Produttiva Capacita Heineken Birrifcio


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Birra Moretti amplia la sua offerta di Radler con una analcolica al limone 100% italiano

20/05/2019 - Dall’unione di una birra lager ad alcool zero prodotta con selezionate materie prime e con l’esclusivo processo che rimuove delicatamente l’alcool e dal succo di pregiati...

My Spirits: torna l’evento Partesa dedicato agli Spirits

16/05/2019 - My Spirits di Partesa, il primo evento interamente dedicato al mondo degli Spirits aperto agli addetti ai lavori e a tutti gli appassionati del settore, torna con gli app...

da sx Alfredo Pratolongo, Direttore Comunicazione Heineken Italia - Søren Hagh AD Heineken Italia - Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo Economico Regione Lombardia - Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura Comune di Milano - Federico Visconti, Rettore LIUC Università Cattaneo - Massimo Furlan - Direttore dellUniversità della Birra

Inagurata l’Università della Birra Heineken in via dei Canzi 19 a Milano

08/05/2019 - Università della Birra, il polo di formazione professionale promosso da HEINEKEN Italia, inaugura oggi la propria sede in via dei Canzi 19 a Milano (quartiere Lambrate). ...

Openwine Partesa a Foggia: il vino protagonista assoluto dell’evento dedicato agli operatori Ho.Re.Ca

08/05/2019 - Degustazioni, Masterclass, Drappier Experience e consulenze mirate. Questo e molto altro aspetta tutti gli operatori dell’Ho.Re.Ca. pugliese lunedì 13 maggio al prossimo ...

Al salone dei sapori di Padova 2019 brillano le luci della California con le “Craft” di Lagunitas

02/05/2019 - Le atmosfere magiche della California, custodite dalle straordinarie bionde di Lagunitas, uno dei brand che ha rivoluzionato il mondo birrario americano, arrivano a Padov...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciassette + 8 =