Pinterest LinkedIn

Il vulcanico Moreno Ercolani, mente e mastro birraio del Birrificio L’Olmaia, ha dato vita ad una nuova specialità nel classico stile inglese Bitter, ma strizzando l’occhio ai nuovi gusti d’oltreoceano. Il risultato si chiama Tangerine, ancora una volta in omaggio ai Led Zeppelin; è la versione con (tanti) luppoli americani della fortunata Starship.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com
Guidaonline Microbirrifici 2020 scarica gratis il pdf

Che il 2015 sarebbe stato un anno ricco di novità per il Birrificio L’Olmaia, lo si era intuito già con il restyling delle etichette prima, e con l’arrivo della Duck da 33 cl poi.
Piccole novità che dimostravano una certa propensione all’innovazione da parte del birrificio senese, che oggi sforna una bella novità: L’Olmaia Tangerine.
Un nome che non suona nuovo ai tanti fan dei Led Zeppelin. Moreno Ercolani ha infatti chiamato la sua nuova creatura proprio come la canzone della band inglese, forse per dimostrare il legame che la unisce con la Starship.
Il nome di quest’ultima, Bitter in perfetto stile inglese nata nel 2013, ricorda infatti quello dell’aereo che portava in tour i mitici Led Zeppelin negli anni Settanta. La nuova Tangerine è la “sorella” della Starship, nella quale però i luppoli inglesi vengono sostituiti da tanti, tantissimi luppoli americani.
Il risultato di questa “variazione sul tema” è un profumo intenso di agrumi e spezie che emerge dalla schiuma candida e compatta. All’assaggio Tangerine presenta un corpo liscio, scorrevole, dissetante. L’amaro è intenso, erbaceo e decisamente persistente, invitando presto ad un secondo sorso. E ad un altro ancora…
Disponibile in bottiglia da 33 cl, 75 cl e in fusto K-keg da 20 litri, questa nuova specialità dalle colline toscane viene distribuita da Interbrau.

+Info: www.interbrau.itwww.birrificioolmaia.com

INFOFLASH/INTERBRAU

Interbrau è l’azienda italiana di riferimento per le specialità birraie di qualità. La società padovana è stata fondata nel primo dopoguerra da Luigi Vecchiato, successivamente affiancato dai figli Sandro e Michele che hanno sviluppato nel tempo l’azienda, portandola a coprire tutte le regioni d’Italia, con un ricco portafoglio di specialità birraie provenienti da tutto il mondo. Distinte dal carattere e dall’unicità, le birre che Interbrau propone sono frutto di un’attenta attività di ricerca e selezione, animata da un lungo know-how e da una passione birraia responsabile, che vuole dare continuità alle più antiche e sapienti tradizioni artigianali dei mastri birrai. Le nobili degustazioni di queste birre offrono infatti ai sensi emozioni ataviche nella cui profondità si ritrovano i tratti originali del colore, della pienezza gustativa e della ricchezza olfattiva che il mastro birraio ha originariamente concepito, facendo rivivere intatta la bontà, la naturalità, la sicurezza e la lavorazione di un tempo. Sandro e Michele Vecchiato, che oggi dirigono l’azienda, sono coadiuvati da un team professionale di collaboratori, tutti orientati verso un’autentica “passione per la birra”.

+Info: www.interbrau.it – info@interbrau.it – comunicazioni@interbrau.it

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)