0
Pinterest LinkedIn

La giornata dedicata al Premio Casato Prime Donne 2015 a Montalcino, è stata l’occasione per una festa fra le botti che ha coinvolto eccellenze gastronomiche toscane e i vini di Donatella Cinelli Colombini con un Brunello riserva 2008 nel ruolo di protagonista.  Hanno partecipato cento cinquanta invitati e i vincitori Costanza Calabrese del TG5, Walter Speller di www.jancisrobinson.com, Gaia Pianigiani del New York Times, il fotografo Francesco Caso e Giuseppina Maria Nicolini Sindaco di Lampedusa e Linosa.

Rossano-Vinciarelli-semifreddo-Premio-Casato-Prime-Donne

La cantina porta tracce permanenti del premio con le dediche delle 17 “Prime donne” che si sono succedute nel corso degli anni oltre alle istallazioni artistiche che formano una sorta di itinerario meditativo nella splendida campagna valdorciana.  Quest’anno l’opera d’arte è immateriale, si tratta di un itinerario eno-musicale e si compone di quattro brani da ascoltare degustando quattro  vini in quattro ambienti diversi. Un progetto è stato  curato da Igor Vazzaz cantautore, critico teatrale, saggista, sommelier, redattore culturale, cronista sportivo, autore semisatirico.

Domenica 13 settembre l’esperienza sensoriale si è arricchita con sette eccellenze golose toscane scelte da Marzia Morganti professore all’Università di Parma Scienze Gastronomiche. Ecco che entrando in cantina l’Ouverture da L’Orfeo di Claudio Monteverdi accompagnava un Chianti Superiore DOCG 2012 e una selezione di 8 formaggi rari presentati da  Andrea Magi – De’magi  uno dei migliori selezionatori e affinatori di formaggio italiani.  C’erano inoltre i pani di grani rari e antichi del Panificio Del Ponte Prato.

Nella Tinaia del vento, costruita da Donatella Cinelli Colombini per vinificare con lieviti indigeni selezionati, c’era  il celeberrimo  ‘Round Midnight’  di Thelonious Monk, Cootie Williams  abbinato a uno spettacolare Rosso di Montalcino DOC 2012. Qui gli ospiti hanno potuto gustare 4 zuppe di pane della tradizione contadina toscana preparate da Roberta Archetti dell’Osteria della Fattoria del Colle di Trequanda. Il Brunello è stato servito in mezzo alle botti di rovere in cui matura lentamente prima di andare in bottiglia. La Sonata for solo cello opus 8, Adagio con grand’espressione di Zoltán Kodály ha solennizzato la bellezza del momento.   Sergio Falaschi macelleria dal 1925 di  San Miniato  ha proposto il lonzino al Vin santo e l’insalata di soppressata e uva mentre gli Amici della Chianina hanno servito il peposo.  Contrasto e affinità di sapori e suoni che suscitano emozioni forti.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Nella sala dedicata a Ilda Bartoloni, la giornalista Rai scomparsa nel 2009 a cui si deve la formula del Premio Casato Prime Donne, la musica sincopata di Mother People di Frank Zappa, accompagnava l’assaggio del Passito IGT Toscana 2013 da uve Traminer. Qui era possibile assaggiare  le creazioni di due mostri sacri del dolce: Rossano Vinciarelli campione mondiale di pasticceria 2014 e Toni Cafarelli Re gelato di Firenze e Montisi gelatiere di estro impareggiabile. Insieme a loro la tradizione dei dolci senesi preparati da Patrizia Cenni pasticcera della Fattoria del Colle. Da oggi in poi, le opere d’arte enomusicale di Igor Vazzaz, faranno dunque da piacevole sottofondo a tutti coloro che degusteranno un vino nella cantina tutta al femminile di Donatella Cinelli Colombini.

 

Per maggiori informazioni:

Casato Prime Donne – Montalcino, SI Antonella Marconi 0577 849421 casato@cinellicolombini.it           

Fattoria del Colle – Trequanda SI Alessia Bianchi 0577 662108 pr@cinellicolombini.it

Addetta stampa: marzia.morganti@gmail.com  

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

quattordici − 14 =