beverfood
| Categoria Notizie Birra | 1497 letture

Interbrau: Un inverno a tutta birra

Kerstbier Birra Birre Di Natale Birra Per Passione Interbrau Inverno Winter Warmer Weihnachtsbier Winterbrau

Birra Winterbrau Kerstbier Interbrau Birre Di Natale Inverno Weihnachtsbier Winter Warmer Birra Per Passione

 

Ogni occasione è buona per godersi una birra speciale. Lo pensano i birrai belgi, che dall’Ottocento si tramandano la piacevole usanza di produrre le cosiddette Kerstbier, le birre invernali. Ma anche Gran Bretagna e Germania vantano tradizioni simili nella propria storia brassicola. Ecco come sono nate le birre per la stagione più fredda e come si sono sviluppate sino ai giorni nostri.

beer-nice-chouffe

Kerstbier, Winter Warmer, Weihnachtsbier. Non si tratta propriamente di stili birrari ma rappresentano tre grandi famiglie di quelle che potremmo chiamare “birre natalizie” o invernali. È al Belgio che viene fatta risalire la paternità delle “birre natalizie” o, appunto, Kerstbier [dal fiammingo Kerst: Natale]. Un corpo più ricco, complesso e setoso, ed una decisa speziatura con cannella, ginepro, coriandolo, zenzero o miele sono i tratti peculiari delle Kerstbier.

Ma a cosa si deve il successo di queste birre? Sicuramente, al fatto di poter riscaldare le lunghe serate invernali brindando con un prodotto dedicato. Inoltre, la stagionalità, il corpo ricco e la peculiare speziatura hanno man mano nutrito la curiosità di schiere di appassionati. D’ispirazione belga sono, quasi sempre, le birra invernali italiane: il movimento tricolore è “esploso” proprio con specialità che richiamavano ai profumi e sapori delle perle ad alta fermentazione valloni e fiamminghe.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Seppure con una definizione letterale diversa, da “birre natalizie” a “birre invernali”, anche le Winter Warmer britanniche sono in tutto e per tutto assimilabili al concetto di base delle Kerstbier belghe. Anche in questo caso, infatti, vengono prodotte in autunno per essere assaporate nel corso del lungo inverno e devono la propria straordinarietà al ricorso a spezie ed ingredienti peculiari.

Gli stili di partenza, però, sono molto vari; va registrata una predilezione per le Imperial Stout ed i Barley Wine, ma non mancano esempi di IPA o Strong Bitter dedicate alla stagione più fredda. Per chiudere il cerchio non ci resta che guardare a cosa è successo e sta succedendo in Germania, altra nazione dalla fortissima tradizione brassicola.

Mezzo millennio di Editto della Purezza ha limitato gli ingredienti utilizzati nella produzione delle Weihnachtsbier, ma nonostante il divieto di ricorrere a spezie e altre materie prime che non fossero malto d’orzo (e di frumento), luppolo, lievito e acqua, i mastri birrai bavaresi si sono cimentati spesso e volentieri nella produzione di birre nate espressamente per la stagione più fredda e per celebrare le feste.

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2018 Beverfood.com con schede di tutte oltre 2000 marche di birra

La peculiarità nelle Weihnachtsbier sta quasi sempre nella gradazione alcolica, nel colore rosso scuro o bruno e nel sapore fortemente maltato e tostato. Gli stili di riferimento? Bock e variazioni “forti” sul tema, come Doppelbock e Eisbock.

Infine, per i più freddolosi, assolutamente consigliata l’esperienza di provare una “birra brulé”: una tradizione che accomuna, da secoli, la scuola brassicola belga e quella tedesca.

La primavera sembra ancora lontana ma il mondo della birra speciale non è certo andato in letargo.

+Info: www.interbrau.it/birra-per-passione

+ COMMENTI (0)

Sant'Anna Beauty il nuovo amico della perlle - C + Collagene idrolizzato forte

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Weihnachtsbier Birra Kerstbier Birra Per Passione Inverno Winter Warmer Winterbrau Interbrau Birre Di Natale


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Interbrau rinfresca l’estate

05/06/2019 - Finalmente l’estate è arrivata e con essa anche la voglia di stappare una buona birra rinfrescante. La selezione estiva di Interbrau è proprio quel che serve per dare il ...

Il Birrificio Antoniano rinnova il legame con Slow Brewing

23/05/2019 - Malto, luppolo, acqua e lievito sono le materie prime fondamentali per la produzione di birra. Tuttavia c’è un altro fattore, invisibile e silenzioso, che influenza la ri...

Interbrau: a primavera è tempo di lattina!

15/04/2019 - Design accattivante, formato pratico e buona capacità di preservare il prodotto: la lattina è la protagonista della bella stagione e Progetto Birra, Business Unit del gru...

O’Hara’s Craft Beer alla Fiera d’Irlanda per il St. Patrick’s Day 2019

15/03/2019 - La “Fiera d’Irlanda” si terrà a Treviso dal 15 al 17 marzo presso il Prato della Fiera: una tre giorni di musica, festa e cibo tipico irlandese in occasione della celebra...

Birra Antoniana Marechiaro: ora anche non filtrata

01/03/2019 - Il birrificio agricolo padovano, conosciuto per la continua ricerca e innovazione del prodotto, presenta al mercato una nuova referenza: nasce Birra Antoninana Marechiaro...

Interbrau: dalla Vallonia alla Romagna. Tête de Mort, la novità per Beer Attraction 2019

27/02/2019 - Riconfermata la presenza dell’importatore Interbrau a Beer Attraction 2019, la fiera dedicata a professionisti e appassionati di birra.  Per l'occasione sono state presen...

Dingle Original Gin è il miglior gin al mondo

27/02/2019 - Si sono tenute a Londra le premiazioni che il 21 febbraio 2019 hanno consacrato l’irlandese Original Dingle Gin quale miglior gin al mondo. Ai World Gin Awards si sono sf...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 × cinque =