Carlo Carnevale
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 3798 letture

International Spirits Challenge: la tripletta di Foursquare Distillery

Londra Spirits Distillery Foursquare Distillery Rum Doorly's Rum Tripletta Rinaldi 1957 Foursquare International International Spirits Challenge Challenge

Challenge Londra Rum Spirits Rinaldi 1957 International Distillery Tripletta Foursquare Distillery Foursquare International Spirits Challenge Doorly's Rum

A cura di

© Riproduzione riservata


Una piccola dimostrazione di forza, dal valore in realtà immenso. Foursquare Distillery porta a casa il titolo di miglior produttore di rum per il terzo anno consecutivo alla International Spirits Challenge 2018, tenutasi ieri a Londra. Il Foursquare 2005 è stato destinatario dell’ambito premio, una limited edition insieme a Dominus e Premise, a loro volta in classifica. Hanno sostituito Criterion (che aveva vinto l’anno scorso alla ISC come miglior rum), Zinfandel Cask Finish e Port Cask Finish, a dimostrazione della sempre crescente importanza che Fousquare sta acquisendo a livello globale.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Giunta alla 23esima edizione, la International Spirits Challenge è la più influente e autoritaria competizione nel mondo degli spirits, un’autentica garanzia di qualità. Più di 1500 richieste di partecipazione da oltre 70 paesi ogni anno la rendono un punto di riferimento oltre che un simbolo di imparzialità ed eccellenza di giudizio. Anche una solo medaglia o un solo riconoscimento nella competizione sta a significare un traguardo di estremo profilo per un concorrente, stanti anche i rigorosissimi processi di valutazione e l’intransigenza del sistema. Figurarsi quindi vincere per tre anni consecutivi.

Il premio è un riconoscimento per la famiglia Seale (presenti Gayle Emily Seale e Christian Seale alla Challenge), in particolare per il patron di Foursquare Richard Seale: da sempre impegnato nella battaglia contro la contaminazione del rum, spesso drogati di zucchero senza informare i consumatori, e contro le false indicazioni di invecchiamento nelle etichette. Un autentico pioniere, che con determinazione e talento ha portato Foursquare al successo, oltre a innovare il panorama degli spirits con nuove tecniche di affinamento.

Foursquare mantiene la qualità dei suoi prodotti nonostante la sperimentazione, trovando anzi soluzioni particolari e meno note, come le botti ex-sherry che donano al rum un tocco rotondo e profumato. L’intero processo di lavorazione comporta l’utilizzo di alambicchi che agiscono sottovuoto, utilizzando esclusivamente melassa. Nessuno zucchero aggiunto, e l’età indicata in etichetta si riferisce al rum più giovane nel blend. Il successo globale, in Italia trasmesso dagli importatori Ghilardi Selezioni, è diretta conseguenza di questa filosofia: “Foursquare è stato il primo distillato che abbiamo inserito nel portfolio nel 2012” ha commentato Pietro Ghilardi. “Siamo contenti e orgogliosi di questo riconoscimento e della crescita che il prodotto ha avuto in questi anni”.

Foursquare Distillery scinde la propria personalità in due etichette separate, collegate ovviamente dalla passione e dal talento di Richard: Foursquare, teatro principale della fantasia del patron, che ogni anno apporta aggiustamenti e accorgimenti per futura avanguardia, come per Zinfandel; e Doorly’s, il rum più venduto alle Barbados, figlio di una tradizione intoccabile e una storia solidissima che va avanti intonsa, la spina dorsale dell’azienda.  Che non ha intenzione di fermarsi.

© Riproduzione riservata

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Londra Foursquare International Doorly's Rum Foursquare Distillery Spirits Challenge Distillery Rum Tripletta Rinaldi 1957 International Spirits Challenge


BEER ATTRACTION - 16-19 febbraio 2019 Rimini fiera - specialità birrarie, alle birre artigianali e al food per il canale Horeca

ARTICOLI COLLEGATI:

I migliori champagne a Modena Champagne Experience: un’enclave francese in Italia

09/10/2018 - Modena si è trasformata in una vera e propria enclave francese il 7 e 8 ottobre. Lingua ufficiale lo Champagne, per la seconda edizione di Modena Champagne Experience si ...

Ghilardi Selezioni torna alle origini: un super catalogo vino da urlo

06/10/2018 - Il primo amore non si scorda mai. Pietro Ghilardi torna alle origini e al mondo del vino, proprio da dove era partito nel 2011 all’inizio della sua avventura. Non un pass...

World’s 50 Best Bars: Londra padrona, Singapore scalpita. L’Italia è fuori, cosa ci manca?

04/10/2018 - Ci era rimasta una piccola fiammella di speranza lo scorso anno, quando nella lista dei migliori 50 bar del mondo figurava il Jerry Thomas Speakeasy di Roma, alla posizio...

Un’ottima annata: Rum Diplomàtico presenta il Single Vintage 2004

03/10/2018 - Rum Diplomático annuncia il lancio del nuovo Single Vintage 2004, preziosa referenza della Gamma Prestige, che rappresenta la migliore selezione delle edizioni limitate d...

Il giro del mondo in 42 Rum: Rinaldi 1957 espone la sua gamma a “ShowRUM”

28/09/2018 - Con i lanci in Italia di “Trois Rivières Finish Teeling Whiskey”, la nuova linea “La Maison du Rhum”, “Centenario 18 anni”, “Panama 1914”, “Naga Triple Wood”, “Coloma 15 ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

17 − due =