Pinterest LinkedIn

Rafforzare la filiera del processing e packaging in ambito food e non-food, con un’offerta espositiva sempre più completa rivolta alle industrie del largo consumo e dei beni durevoli, oltre ad una crescente vocazione internazionale: ecco le principali caratteristiche di IPACK-IMA, fiera triennale in programma a Milano dal 4 al 7 maggio 2021. In primo piano tecnologie di ultima generazione e materiali innovativi che coniugano design, sostenibilità ed efficienza.

 

IPACK-IMA cresce come piattaforma esclusiva di aggregazione del sistema produttivo di settore, in grado di anticipare i macro-trend e valorizzare al meglio il binomio strategico tra specializzazione e trasferimento tecnologico.

“Your Business Communities”, il claim scelto per IPACK-IMA 2021, si rivolge direttamente agli operatori alla ricerca dell’eccellenza, che possono così identificarsi in mercati omogenei che valorizzano la specializzazione industriale offrendo allo stesso tempo opportunità di trasferimento tecnologico per lo sviluppo di nuove idee: un’esperienza unica per l’industria manifatturiera.

Le Business Community, disegnate proprio per rappresentare al meglio i mercati di destinazione cui l’offerta espositiva si rivolge, sono state arricchite sulla base delle esigenze dei visitatori: nove target affini agevoleranno l’individuazione di tecnologie e materiali offrendo concrete opportunità di incontro coi propri fornitori abituali, oltre all’identificazione di nuove soluzioni applicabili a tutti i processi produttivi.

 

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

 

Si consolida come settore ‘core’ di IPACK-IMA, la community Pasta, Bakery & Milling, con soluzioni complete per la produzione di pasta secca, fresca e ripiena, couscous e molitorio. Sempre nel food, importante mercato di destinazione per le tecnologie di processing e packaging, confermate le Business Community Sweet, Confectionary & Snacks; Liquid Food & Beverage; Food, Fresh & Convenience. Ulteriori sinergie in ambito alimentare derivano inoltre dalla concomitanza di
Meat-Tech, salone tematico rivolto alle soluzioni ed ingredienti per l’industria dei salumi, della carne, dell’ittico e dei piatti pronti.

Nell’ambito del non-food, la ‘new entry’ dell’edizione 2021 sarà la Business Community Pharma & Nutritional, settore particolarmente vocato all’innovazione, nel quale l’industria italiana recita un ruolo da protagonista. Secondo i dati di Farmindustria, infatti, l’Italia è leader europea nella produzione di medicinali con un valore di 32,2 miliardi di euro, la più alta crescita dell’export negli ultimi dieci anni (+117%) e, soprattutto, 3 miliardi di euro di investimenti dei quali 1,7 in R&D e 1,3 in produzione. A questo nuovo e interessante segmento di mercato, si affiancano le Community Beauty & Personal Care e Chemicals & Home Care. Completa l’offerta in ambito non-alimentare il settore Industrial & Durable Goods, storicamente presente a IPACK-IMA.

Seguendo le esigenze di un’industria sempre più globale, IPACK-IMA guarda inoltre all’internazionalizzazione come priorità. Sono già in calendario diverse iniziative promozionali all’estero e occasioni di incontro con buyer internazionali attentamente selezionati, in collaborazione con ICE-Agenzia.

Il percorso verso il 2021 consolida quindi la piattaforma IPACK-IMA come opportunità unica di confronto per professionisti e manager da tutto il mondo, non solo nelle giornate di fiera. Il programma “On the road to IPACK-IMA”, già avviato con successo con un evento dedicato al Messico, coinvolgerà operatori da Maghreb, MENA Region (Medio Oriente e Nord Africa), Turchia, Russia ed Est Europa.

A IPACK-IMA 2018 i visitatori sono stati oltre 74.000, di cui 18.500 provenienti da 146 Paesi.

 

+INFO: www.ipackima.com

 

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

1 × cinque =