0
Pinterest LinkedIn

Anche quest’anno Jack Daniel’s rinnova l’ormai tradizionale appuntamento con il Responsible Drinking Month, 29 giorni con un focus speciale sull’impegno verso la sensibilizzazione al consumo responsabile e di qualità.

Jack Daniel’s, che è costantemente in prima linea per sostenere e promuovere la “cultura del buon bere” tra i suoi consumatori attraverso le tante attività online, on the ground con le consumer night e ad appuntamenti come il Tennessee Campus, nel corso del mese di febbraio pone ancor di più l’accento sul tema grazie ad un’attivazione ad hoc.

Il Responsible Drinking Month di Jack Daniel’s infatti si sviluppa con uno stream editoriale dedicato sui profili social ufficiali (Facebook www.facebook.com/jackdanielsitalia – Instagram @jackdaniels_ita) dove vengono quotidianamente pubblicati post e immagini dedicati al bere responsabile, che invitano a intraprendere una corretta via al consumo.

Ogni post ha un richiamo diretto al sito responsibledrinking.eu, con linee guida, idee, regole e informazioni per una scelta di qualità e un consumo consapevole di bevande alcoliche. Al suo interno, inoltre, l’accesso diretto – per la parte italiana – a tutto il materiale informativo sul tema predisposto da Federvini.

Jack fa girare la musica, non la testa. Bevi responsabilmente.

JACK DANIEL’S

Ufficialmente registrata dal governo degli Stati Uniti nel 1866 e con sede a Lynchburg, Tennessee, la Jack Daniel Distillery, di proprietà di Lem Motlow, è la più antica distilleria degli Stati Uniti ed è nel Registro Nazionale dei luoghi storici. Jack Daniel è il creatore del famoso Jack Daniel’s Old No. 7 Tennessee Whiskey, Jack Daniel’s Single Barrel Tennessee Whiskey, Gentleman Jack, Jack Daniel‘s & Cola e ora Jack Daniel’s Tennessee Honey.

 

+Info: www.jackdaniels.comgoigest@goigest.com

 

Scheda e news: MONTENEGRO S.R.L.


caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

sedici + diciannove =