0
Pinterest LinkedIn

Esistono solo 13 luoghi al mondo che producono birra trappista. L’abbazia di Koningshoeven è uno di questi.  La qualità dei suoi prodotti ha conquistato i beer lovers di tutto il pianeta. Ma non è solo il successo commerciale a fare di questo birrificio un fiore all’occhiello nel settore, a renderlo tale è anche – e forse soprattutto – la sua policy ecologica e sostenibile.

 

 

Il monastero cistercense al confine belga-olandese è la prima fabbrica di birra, nella parte occidentale dell’Europa, dotata di un sistema di filtrazione dell’acqua a base vegetale che evita lo spreco di sette litri di acqua per ogni litro di birra prodotta.

In una grande serra, 70 specie di piante – tra cui felci e altri esemplari subtropicali – siedono sopra i sili delle acque reflue che attraversano i tubi del birrificio. L’interazione dei microrganismi presenti sulle radici delle piante con i batteri nell’acqua agisce da azione purificante, così da renderla riutilizzabile.

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

Ad aver spinto i monaci a ripensare al loro uso dell’acqua dopo più di 130 anni di attività è stata “l’assurda sensazione che il denaro abbia trionfato sulla spiritualità“, rivelano. “Pregavamo sette volte al giorno per lodare il Signore per la sua creazione, ma non stavamo lavorando nel modo giusto per fermare l’inquinamento“, ha confessato padre Isaac. “Abbiamo una responsabilità enorme nei confronti delle generazioni future, e dobbiamo lasciarle un mondo più pulito“, conclude.

Le birre trappiste, a marchio La Trappe, sono distribuite in Italia da Interbrau.

Koningshoeven

La Trappist ale Trappe è stata prodotta dal birrificio Koningshoeven presso l’abbazia cistercense di Onze Lieve Vrouw van Koningshoeven sin dal 1884. Il birrificio Koningshoeven è uno dei pochi birrifici trappisti al mondo che può utilizzare il logo “Authentic Trappist Product”. La migliore garanzia di autenticità, ricetta, tradizione e qualità. Solo la birra prodotta all’interno delle mura di un monastero, sotto la supervisione dei monaci, e parte dei profitti sono destinati a fini solidali, può infatti essere considerata autenticamente trappista. Koningshoeven vanta la produzione di 10 milioni di litri all’anno.

 

Fonte: www.theguardian.com

 

A cura della redazione Beverfood.com

©Riproduzione Riservata

Scheda e news: INTERBRAU S.p.A.


Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

15 + nove =