Pinterest LinkedIn

Passione per le bollicine di qualità, Francia in primis, ma anche spirito imprenditoriale e desiderio di ricerca. Questi in sintesi i motivi che hanno spinto Luca Baccarelli, patron della cantina umbra Roccafiore, a dedicarsi nel 2021 al sogno di Les Bulles. Un progetto di importazione e distribuzione di bollicine francesi prodotte da piccoli vigneron, presentato a Milano nel corso di una degustazione nella bella location di Cavoli a Merenda, condotta da Bernardo Conticelli, già ambasciatore per lo Champagne in Italia. Un viaggio alla scoperta dei villaggi della Champagne, per una selezione super da far conoscere in Italia in maniera strutturata e organizzata.

Ho sempre avuto la passione per le bollicine di qualità, tanto che negli anni ho anche cercato di spumantizzare a Roccafiore senza raggiungere il livello qualitativo ipotizzato- racconta Luca Baccarelli – La scintilla decisiva è scoccata in occasione del primo viaggio-studio in Francia in Champagne nel 2017, venendo in contatto con alcuni giovani produttori con cui ho subito instaurato un legame di amicizia fondato sulla condivisione di valori comuni rispetto al modo di fare ed intendere il vino. Lì è nato il primo progetto commerciale di condivisione di alcuni Champagne con amici e operatori di settore ed opinion leader. Ho percepito il grande potenziale anche per veicolare i nostri vini, decidendo quindi di sviluppare una vera e propria importazione, affiancata dalla nostra rete distributiva”.

Les Bulles è una realtà dinamica e in continua evoluzione, capace sin da subito di distinguersi nel mercato per una visione chiara, grazie al rapporto puro con i colleghi vigneron. Una piccola rivoluzione nel mondo delle bolle, con scelte non solo sulla base del gusto personale, ma fatte di identità e ricerca di un percorso nuovo e autentico, come lo stile dei vigneron. Ogni produttore selezionato deve rispondere ad un determinato identikit: senso di appartenenza al terroir, desiderio di esaltare uvaggio, annata e parcella, rispetto per il territorio, minimo intervento in vigna ed in cantina. Requisiti in linea con con la filosofia produttiva di Roccafiore, prediligendo aziende gestite da giovani vigneron o dove è in corso un cambiamento generazionale, per un’idea enologica più contemporanea, con dosaggi bassi, attenzione all’ambiente e naturalità del prodotto.

Les Bulles è oggi una realtà che conta 19 produttori, per un totale di circa 70 etichette, con 80 agenti che sono veri e propri ambasciatori di un nuovo linguaggio per raccontare la Francia e le sue bollicine. I vigneron di Les Bulles sono piccoli produttori, giovani e talentuosi, espressione di uno specifico territorio che danno vita a vini di carattere, senza compromessi. L’obiettivo finale di Les Bulles è quello di creare una proposta originale di Champagne e di altre bollicine francesi, da distribuire in Italia a chi è alla ricerca di qualcosa di qualitativamente unico.

Siamo molto soddisfatti di come sta procedendo il nostro lavoro- chiosa Baccarelli- abbiamo la fortuna di lavorare con un prodotto unico come lo Champagne e altri spumanti di zone francesi, che ci permettono di posizionarci in vari target. Dalla mescita al calice, all’etichetta da lavoro sempre sfruttando il rapporto qualità prezzo in grado di fare concorrenza anche a spumanti di casa nostra, sino a bottiglie più importanti gastronomiche che si abbinano bene a varie tipologia di cucina con una grande bevibilità. In Italia c’è spazio per questa tipologia di vini, in piazze come Milano o le grandi città, oppure in piazze storicamente grandi consumatrici di Champagne e in località turistiche. Dopo una prima fase di ricerca siamo in una fase di consolidamento dei produttori che sono nella nostra rete, abbiamo lanciato il sito nuovo per fornire tutte le informazioni necessarie agli appassionati e operatori del settore”.

INFO lesbulles-italia.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

tre × tre =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina