Archivi

Browsing
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T V W Z

bevande caratterizzate dalla presenza delle vitamine A, C ed E che svolgono una riconosciuta funzione antiossidante. Questo trio vitaminico in genere è associato con succo…

dolcificante bianco e cristallino, privo di odori, utilizzato nelle bevande dietetiche in considerazione del fatto che è 200 volte più dolce del saccarosio.

qualità che conferisce alla bevanda un caratteristico sapore acido. La presenza di anidride carbonica* è in grado di accentuare il carattere acido della bevanda.

è un acido particolarmente presente negli agrumi, spesso usato nella preparazione delle bevande per conferire loro una adeguata acidità. I sali di questo acido (citrati)…

sostanza liquida con molecole composte da due atomi di idrogeno e da un atomo di ossigeno (H2O). Allo stato di assoluta purezza è trasparente, incolore,…

denominazione tecnico-legale riservata all’acqua minerale con almeno 250 mg./litro di anidride carbonica libera.

acqua arricchita di sostanze aromatizzanti vegetali che ne caratterizzano il gusto e l’aspetto. Non va confusa con le bibite, in quanto queste contengono zuccheri ed…

acqua (comune o minerale) arricchita di sostanze aromatizzanti vegetali che ne caratterizzano il gusto e l’aspetto. Si differenzia dalle bibite classiche, in quanto queste hanno…

minerale con un contenuto di bicarbonato di sodio superiore a 600 mg/litro. Può favorire la digestione e ridurre l’acidità gastrica.

è la componente prevalente della birra (intorno al 90% del totale volume). Poiché non tutte le acque sono uguali, il tipo di acqua utilizzato contribuisce…

minerale con tenore di calcio superiore ai 150 mg/litro. Le acque calciche possono aiutare a prevenire l’osteoporosi e più in generale possono favorire il rafforzamento…

minerale con un tenore di cloruri superiore ai 200 mg./litro. I cloruri, e più specificamente il cloruro di sodio, sono in grado di svolgere un’azione…

acqua gassata soprassatura di anidride carbonica, particolarmente indicata per la preparazione di aperitivi e cocktail da servire “schiumati”. Il suo nome trae origine dalla cittadina…

acqua gassata soprassatura di anidride carbonica*, particolarmente indicata per la preparazione di aperitivi* e cocktail* da servire “schiumati”. Il suo nome trae origine dalla cittadina…

acqua microbiologicamente pura allo stato naturale, imbottigliata alla sorgente, alla quale è però preclusa, sia nell’etichettatura che nella pubblicità, ogni indicazione relativa alle proprietà favorevoli…

denominazione riservata all’acqua minerale nella quale l’anidride carbonica* non viene addizionata alla produzione, ma è già presente naturalmente in quantità significativa (almeno 250 mg./litro) nell’acqua…

minerale con contenuto in ferro superiore a 1 mg./litro. Il ferro è essenziale per la formazione dell’emoglobina e, quindi, le acque ferruginose sono utili nei…

minerale con contenuto in fluoro superiore a 1 mg./litro. Il fluoro aiuta a mantenere la salute dei denti, ma preso in dose eccessiva può provocare…

acqua addizionata di anidride carbonica, detta anche gassata o effervescente. Alcuni produttori imbottigliano acque con percentuali diverse di anidride carbonica, dando così vita a due…

acqua con basso contenuto di sodio. In termini legali la dizione “indicata per le diete povere di sodio” è possibile solo per le acque minerali…

acqua minerale con un contenuto di magnesio superiore a 50 mg./litro. Questo tipo di acqua può aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari e favorire il…

dizione riservata da alcuni studiosi alle acque minerali ad elevato contenuto di sali che, in virtù di questa ricchezza salina, possono svolgere particolari funzioni coadiuvanti…

in termini più restrittivi la dizione “acqua minerale” è utilizzata per indicare le acque con mineralizzazione compresa tra 500 e 1.500 mg/litro, che possiamo quindi…

secondo la legge italiana sono considerate minerali le acque che, avendo origine da una falda o giacimento sotterraneo, provengono da una o più sorgenti naturali…

nella percezione comune del consumatore l’acqua naturale è quella non gassata (liscia, piatta). Questa aggettivazione può creare una certa confusione, perché in realtà la qualificazione…

acqua confezionata proveniente da laghi, fiumi, falde e pozzi che, non essendo pura all’origine, subisce, prima dell’imbottigliamento, dei trattamenti di purificazione e sterilizzazione, con eventuale…

acqua gassata soprassatura di anidride carbonica e arricchita di bicarbonato di sodio. Può essere utilizzata tale e quale come dissetante, oppure nella miscelazione di altre…

acqua gassata soprassatura di anidride carbonica* e arricchita di bicarbonato di sodio. Può essere utilizzata tale e quale come dissetante (eventualmente con uno spicchio di…

minerale con contenuto di sodio superiore ai 200 mg./litro. Il sodio influenza positivamente l’eccitabilità neuromuscolare. Questa tipologia di acque è però controindicata per gli ipertesi.

minerale con contenuto in solfati superiore ai 200 mg./litro. Grazie alla presenza di zolfo, questa tipologia di acque può favorire la funzione intestinale (aiuta a…

è la componente prevalente di tutte le bevande. In termini chimico-fisici l’acqua è una sostanza liquida con molecole composte da due atomi di idrogeno e…

acqua ricca di sali minerali che sgorga alla sorgente a temperatura superiore a quella atmosferica, utilizzata per scopi curativi e terapeutici.

nonostante il nome, questa indicazione individua una tipologia di bibita (residuo secco* elevato), carbonata, con zuccheri e sostanze amaricanti, il che conferisce al prodotto un…

nonostante il nome, questa indicazione individua una tipologia di bibita carbonata, con zuccheri, bicloridato di chinino (sostanza amaricante), con l’aggiunta d’eventuali altre essenze aromatiche; il…

acqua non potabile all’origine che subisce dei trattamenti di potabilizzazione e purificazione per renderla disponibile al consumo umano.

CATEGORIE Acque Naturali – Natural Waters 1 – Acque Minerali – Mineral Waters 2 – Acque di Sorgente – Spring Waters Acque Non Naturali -…

acque addizionate di ingredienti funzionali (es. vitamine, estratti di piante officinali, sali aggiuntivi, ecc.), spesso in combinazione con aromatizzanti (per rendere più gradevole il gusto).…

frutti del genere Citrus, tipici delle zone sub-tropicali, caratterizzati da un elevato contenuto di vitamina C e da una certa acidità dovuta alla presenza dell’acido…

riferito alle bevande alcoliche si parla più propriamente di alcool etilico, ottenuto dalla fermentazione* di liquidi zuccherini (mosti) di sostanze vegetali. L’alcool puro si presenta…

dal latino “alere” (crescere) e “alimentum” (cibo). “Ale” era il nome della birra in Inghilterra quando la si produceva ancora senza luppolo. Molto più avanti…

pianta officinale dalle cui foglie si estrae un succo con proprietà riconosciute terapeutiche da molti secoli e che risultano per alcuni aspetti confermati da recenti…

il significato letterale nella lingua tedesca è “birra antica”. E’ una ale* tipica della regione di Dusseldorf in Germania, simile alle ale inglesi e belghe,…

riferita alle acque minerali e di sorgente è l’altezza, espressa i metri sul livello del mare, della sorgente o fonte dove sgorga l’acqua. Un’acqua proveniente…

è la versione americanizzata della India Pale Ale, prodotta con malti e luppoli americani. E’ tipica di alcuni produttori artigianali nord americani che hanno tentato…

idrati di carbonio, costituenti principali di tutti i cereali. Nel processo produttivo della birra, gli amidi, in particolari condizioni di umidità e calore, vengono trasformati…

composti organici che contengono una funzione acida ed una amminica. Unendosi fra loro formano le molecole delle proteine che costituiscono le strutture fondamentali di tutte…

processo attraverso cui gli amidi dei cereali maltati si trasformano in zuccheri più semplici. Il processo avviene nella c.d. “sala cottura”, dove il malto e…

analisi volta ad appurare la composizione (qualità e quantità dei vari elementi contenuti nell’acqua) e le caratteristiche fisiche e chimico-fisiche (residuo fisso*, acidità*, durezza*, ecc.).

gas inodore e incolore che dà vita alla classiche bollicine e conferisce all’acqua una certa acidulità. Le acque ricche di anidride carbonica hanno un miglior…

rappresentano una categoria di bibite frizzanti (sodate) con meno dell’1% di alcool, caratterizzate dal fatto di essere normalmente destinate ad un consumo pre-pasto e, quindi,…

E’ uno dei frutti che rientrano nella categoria degli agrumi. In Italia se ne trovano due varietà: – le Bionde, dalla forma ovale con polpa…

bibita con una presenza significativa di succo d’arancia (attualmente non inferiore al 12%) e un residuo secco* consistente (attualmente non inferiore al 10%). Sul mercato…

aranciata* con un particolare gusto amarognolo dovuto non alla mancanza di zuccheri, ma alla presenza d’estratto di corteccia di china (pianta amaricante) o altre sostanze…

l’aromatizzante di base per tutte le birre è il luppolo*. Tuttavia per alcune tipologie birrarie vengono utilizzate, in conformità alle norme vigenti, anche altre sostanze…

edulcorante poco calorico formato da due aminoacidi, l’acido L-aspartico e la L-fenilalanina; è presente naturalmente in molti cibi. Viene utilizzato nelle bevande dietetiche al posto…

a seguito del riconoscimento* ministeriale di “acqua minerale” o “acqua di sorgente”, la fonte idrica passa sotto il patrimonio pubblico e la regione competente concede…