Archivi

Browsing
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T V W Z

Questo contenitore è composto da un otre (“bag”) in materiale flessibile, contenuto in una scatola (“box”) di cartone. Nel momento in cui l’otre viene riempito…

Piattaforma in legno o in materiale plastico su cui predisporre in più strati i prodotti imballati e consentire in tal modo velocità nelle operazioni di…

Contenitore di forma cilindrica generalmente in metallo (alluminio o banda stagnata, da cui anche il nome di “lattina”), dotato del classico anello per l’apertura a…

letteralemente “vin d’orzo”. E’ una Ale* extra strong, con gradazione vicina a quella del vino (dai 10° gradi in su), di notevole corposità.

letteralmente “bevanda rinfrescante (cooler) alla birra”. La bevanda è ottenuta dalla miscelazione di una birra base con una bevanda analcolica. Il caso più diffuso è…

la denominazione comprende diverse tipologie di birre ad alta fermentazione tipiche del Belgio, dove questi prodotti sono generalmente qualificati con l’aggettivazione di “Spèciale”, proprio al…

è la birra di frumento* tipica della città di Berlino (letteralmente “Bianca di Berlino”), che suole essere proposta al consumo in tre differenti versioni di…

sostanza vegetale in grado di trasformarsi in vitamina A. In tal senso viene definita anche precursore della vitamina A o “provitamina A”. E’ presente in…

nel significato più ampio del termine questa categoria comprende tutte le bevande analcoliche con una presenza significativa di succhi di frutta (bibite a succo*, nettari*,…

bevande contenenti sostanze energetiche per consentire di affrontare prestazioni che comportino un forte dispendio d’energia, contenendo, in tal modo, i conseguenti stati d’affaticamento fisico e/o…

la generica qualificazione di “funzionale” viene riservata a tutte le bevande che, in aggiunta al loro valore nutrizionale, offrono uno specifico beneficio per la salute…

si caratterizzano per un bassissimo apporto calorico rispetto alle tradizionali bevande zuccherate. Queste ultime normalmente contengono tra il 6 e l‘11% di normali zuccheri, pari…

il termine “nutraceutico” nasce dalla contrazione dei termini “nutrizionale “ e “ farmaceutico”. Nell’ambito delle bevande funzionali, quelle nutraceutiche si caratterizzano per la presenza di…

bevande che contengono sostanze (fibre non digeribili) che svolgono un’azione benefica nell’uomo, favorendo la crescita di specie batteriche considerate utili agli esseri umani.

il termine probiotico deriva dal greco: “pro-bios” e significa “a favore della vita”. Più specificamente le bevande probiotiche sono quelle che contengono batteri vivi favorevoli…

questi prodotti hanno la funzione di reintegrare le perdite d’acqua e sali, soprattutto per effetto della sudorazione. Se il consumatore non ha particolari urgenze, procede…

sono caratterizzate da un “arricchimento vitaminico” finalizzato al rafforzamento delle difese dell’organismo e al mantenimento del benessere fisico. L’arricchimento vitaminico ha interessato finora soprattutto le…

bevanda analcolica* a base di acqua (componente dissetante), zuccheri e/o dolcificanti (componente calorica), succhi e/o sostanze aromatiche (componente gustativa) ed, eventualmente, sali minerali, vitamine, energizzanti…

identifica la tipologia non gassata delle bevande analcoliche (“still soft drink” nel linguaggio internazionale). Differentemente dalle bibite frizzanti, quelle naturali, poiché non contengono anidride carbonica,…

bere la birra dal bicchiere non è solo un fatto di galateo, ma il modo più funzionale per degustarla al meglio. Il bicchiere, infatti, consente…

Confezione monodose (single serve) tipica del mercato del thè freddo, con coperchio termosaldato e cannuccia, sviluppato originariamente dalla Ferrero. Questa confezione, chiaramente ispirata al vasetto…

in Belgio la birra di frumento* è denominata “Bière Blanche” (birra bianca), od anche, nella lingua fiamminga, Witbier. Tale denominazione deriva dal fatto che il…

il significato letterale nella lingua francese è “birra di cantina”, in quanto tradizionalmente era destinata all’invecchiamento. E’ tipica delle zone nordiche della Francia, normalmente prodotta…

ale* stagionale francese, ben strutturata, prodotta in autunno con particolari qualità di orzo e luppolo, lasciata maturare nel periodo invernale e consumata in marzo, per…

sono le birre artigianali della tradizione italiana addizionate di mosto d’uva ; un italian style, all’interno della grande famiglia delle birre alla frutta. In genere…

birra con colore che va dall’oro carico al rosso scuro / marrone. Questa categoria di birre è ottenuta da malti che hanno subito un essiccamento…

secondo la legge italiana sono analcoliche le birre con una gradazione zuccherina tra i 3 e gli 8 gradi e, comunque, con una gradazione alcolica…

fa riferimento al tipo di birra in cui, oltre all’impiego di cereali e luppolo, vengono aggiunte altre sostanze vegetali aromatizzanti, come frutta e succhi di…

fa riferimento al tipo di birra in cui, oltre all’impiego di cereali e luppolo, vengono aggiunte altre sostanze vegetali aromatizzanti, come frutta e succhi di…

birra cruda, non pastorizzata e generalmente non filtrata, prodotta dalle micro-unità (microbirrerie e brew pub) o in casa (home brewing). Il fenomeno delle birrerie artigianali…

birra ottenuta da cereali e luppolo provenienti da coltivazioni biologiche, naturali, nelle quali non si fa uso di prodotti chimici di sintesi.

il termine identifica quella categoria di birre create per celebrare importanti anniversari o eventi (le birre di Natale, le birre del nuovo Millennio, ecc.). In…

le birre chiare, spesso chiamate bionde o dorate, comprendono un’infinita gamma di cromature che vanno dal giallo paglierino poco carico all’oro intenso. La chiara è…

birra ottenuta da una miscela, all’incirca paritetica, d’orzo e frumento, lavorata con il sistema dell’alta fermentazione*. La forte presenza del frumento conferisce al prodotto un…

questa qualificazione è spesso sinonimo di una lager tipo Dortmunder*. Più in generale indica una birra destinata all’esportazione che, in quanto tale, dovrebbe essere più…

birra dal basso contenuto calorico e alcolico. Secondo la legge italiana una birra può essere qualificata come Light o Leggera, se ha una gradazione saccarometrica*…

è una categoria commerciale che identifica delle lager* chiare con una qualità più curata rispetto alle standard*, delle confezioni più ricercate ed un’immagine più distintiva,…

birre ottenute da “malti neri”, sottoposti ad un essiccamento più prolungato e a temperature più elevate, che danno al prodotto quasi l’aspetto di un toast…

secondo la legge italiana può essere qualificata “speciale” la birra con gradazione saccarometrica* di almeno 12,5 gradi, corrispondente in genere ad una gradazione alcolica leggermente…

in termini di posizionamento commerciale le “Birre Specialità” comprendono tutte le categorie particolari di birra che si differenziano in modo significativo rispetto alle classiche bionde,…

è una categoria commerciale che identifica le birre di massa rappresentate per lo più dai marchi nazionali più noti, con un posizionamento di prezzo medio…

in tal caso il posizionamento premium* è ulteriormente stressato in chiave qualitativa, di prestigio e di prezzo, con una destinazione di consumo più selezionata. Le…

le birre rosse sono nella gran parte dei casi delle birre ambrate*, con tonalità di colore che vanno dall’oro rossiccio al marrone rossastro. Questa categoria…

Ales* forti e corpose di vario colore (oro, rosso-ambrato, scuro), con aromi intensi e fruttati, sovente rifermentate in bottiglia, molto simili alle trappiste*. Sono prodotte…

stabilimento di produzione della birra e, in termini più estensivi, locale di pubblico esercizio specializzato nella somministrazione di birre. In quanto tale esso si caratterizza…

letteralmente “birra amara”, a causa dell’abbondante luppolatura utilizzata in produzione. Le bitter inglesi sono birre ad alta fermentazione, tradizionalmente consumate alla spina e si connotano…

bicchiere che si caratterizza per l’accentuato spessore delle pareti e per il manico. Tali caratteristiche ne fanno un bicchiere particolarmente pratico e resistente agli urti,…

Il Boccale Inglese ha, invece, la superficie delle pareti liscia, evidenziando il colore ed il perlage delle tipiche birre inglesi fermentate a caldo.

Il Boccale Tedesco (detto anche Mass o Masskrug) è in vetro spesso e lavorato, con capienza di un litro nella sua versione originale. L’accentuato spessore…

Contenitore in plastica (in PC*, PVC* o PET*) da 4 galloni americani (18,9 litri), più raramente da 3 galloni (11,3 litri), utilizzato nel dispensing* dell’acqua…

in Germania, ma anche in altri paesi europei, le birre a maggior gradazione (tra i 6 e i 7 gradi alcolici) vengono denominate ”Bock”. Secondo…

Dizione gergale utilizzata nel settore della birra. Letteralmente vuol dire One Way (cioè ad una via, ossia con “Vuoto a Perdere”*). In tal caso la…

L’introduzione e il rapido sviluppo delle bottiglie in plastica (in PET*, più raramente in PVC*, con tappo a vite richiudibile e “vuoto a perdere”) si…

Termine gergale adottato nel settore della birra. UNI indica una bottiglia di vetro, con tappo a corona e sagoma comune ai diversi produttori. L’unificazione del…

Bottiglia senza cauzione per la quale non è prevista la restituzione al produttore (Vetro A Perdere). Il VAP delle bottiglie si è affermato con l’avvento…

Bottiglia cauzionata per la quale è prevista la restituzione al produttore (Vetro A Rendere). La confezione viene riutilizzata in produzione previa sterilizzazione della stessa. Il…

In passato quasi tutte le bevande erano confezionati solo in bottiglie in vetro con tappo a corona*, sia nel tipo monodose (da 100 e fino…

Bottiglie generalmente in vetro (talvolta anche in materiale plastico) dal design particolare, con forme eleganti ed inedite, talvolta colorate, con etichette ricercate, quasi sempre con…

Sono quelle in vetro speciale (smaltate e decorate), oppure in materiale alternativo (in alluminio, in gres e porcellana), che spiccano per la loro esclusiva preziosità,…

ale* con un colore che va dall’ambrato scuro al marrone, con gradazione variabile da 3,5 a 6° alc. Le Brown Ale sono simili alle Dark…