0
Archivi

Browsing
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T V W Z

pianta, originaria dell’Etiopia, ora diffusa come coltura industriale in diverse parti dell’Africa, dell’America Centrale, nelle Antille e, in particolare, in America Meridionale. Dai semi della…

tradizionalmente il caffè freddo viene preparato partendo dall’espresso caldo e raffreddandolo nello shaker con ghiaccio. A livello industriale il “caffè freddo” è una bibita naturale…

La caffeina è il più noto dei principi attivi contenuti nel caffè. Il nome chimico è 1,3,7 – trimetilxantina. La caffeina appartiene alla famiglia degli…

bicchiere fornito di un piede allungato che poggia su una base circolare. Guarda anche: Calice a Tulipano Calice a Chiudere Calice Svasato Calice Panciuto

Calice a Chiudere: calice sottile e liscio dalla forma rastremata, indicato per Lager e Pils. La forma, infatti, accentua la schiuma senza farla traboccare, mentre…

Il Calice a Tulipano, cioè dalla forma dell’omonimo fiore, è il tipo di bicchiere abitualmente utilizzato per la degustazione, professionale e amatoriale, sia della birra…

Calice Panciuto: tipo di calice, che si rifà ai classici bicchieri tipicamente usati per i brandy. Presenta una pancia più larga rispetto al calice normale,…

Calice Svasato: bicchiere dalla bocca svasata. La svasatura dell’imboccatura favorisce la percezione olfattiva del profumo e impedisce una schiumatura troppo abbondante. Questo tipo di bicchiere…

zucchero brunito mediante cottura, spesso utilizzato nella preparazione di alcune bibite per conferire alle stesse un colore scuro (esempio cola e chinotto).

ortaggio caratteristico per il suo elevatissimo contenuto di beta-carotene (provitamina A). Per questa sua caratteristica il succo di carota è in genere presente nelle bevande…

Imballo cartonato, in genere a perdere, contenente più confezioni di bevande, utilizzato nei trasporti primari e secondari a protezione delle singole confezioni e per facilitare…

Imballo, generalmente in materiale rigido (legno, plastica, ecc.) riutilizzabile, contenente più confezioni di bevande, idoneo a facilitare la movimentazione e il trasporto dei prodotti.

bibita carbonata all’8% di residuo secco, a base di essenza o alcolato di cedro dal classico colore giallo, grazie alla presenza di specifici coloranti.

tipo di agrume, coltivato in special modo nella provincia di Reggio Calabria, dalla buccia gialla e spessa, dal cui estratto si ottiene un olio essenziale…

rappresentano la materia prima di base per la produzione della birra. In tal senso possiamo dire che la birra è la bevanda dei cereali, così…

Confezione a busta, simile ad una morbida fiaschetta, formata da una pellicola di materiale plastico metallizzato pieghevole, con tappo richiudibile. Questo curioso tipo di contenitore,…

bibita carbonata a base di chinotto (una specie di piccolo mandarino di sapore agro-dolce) con un classico colore scuro dovuto alla presenza di caramello*.

si utilizzano il ciclamato di sodio e il ciclamato di calcio, fra loro equivalenti. Queste sostanze sono dalle 25 alle 50 volte più dolci dello…

: bevanda ottenuta dalla miscelazione di birra e sidro (cider). Il sidro è una bevanda alcolica ricavata dalla fermentazione di succo di mela e altri…

nel linguaggio dei barman il termine “cocktail” è utilizzato per indicare un drink miscelato di differenti bevande alcoliche e analcoliche, con eventuali aggiunte di frutta,…

in generale un coenzima è una sostanza organica non proteica che, legata ad una proteina, forma l’enzima ed è indispensabile al suo funzionamento. Nello specifico…

bibita analcolica carbonata, con un residuo secco non inferiore all’8%, dal tipico colore scuro. La cola è la classica bibita “american style” oramai diffusa in…