0
Archivi

Browsing
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T V W Z

ale* tipica della zona di Burton on Trent (East Midlands inglese). L’origine della qualifica “pale” (pallida-chiara) deriva dal fatto che queste birre erano più chiare…

sostanza zuccherina prodotta dalle api operaie che serve da alimento alle api regine. Viene talvolta inserita come zucchero pregiato in alcune bevande che vogliono caratterizzarsi…

è il processo attraverso cui la birra industriale viene trattata (prima o dopo l’imbottigliamento) ad alta temperatura per un periodo breve, al fine di bloccare…

Sigla di “PoliCarbonato”, materiale plastico con cui sono fabbricati alcuni contenitori di acqua, in particolare i boccioni* utilizzati per i water cooler*.

Sigla della denominazione tecnica del “PoliEtilene Naftalato”, che rappresenta un mix di polimeri ad elevata barriera, utilizzato per alcune confezioni in plastica protettiva per le…

Sigla della denominazione tecnica del “PoliEtilene Teraftalato”, il materiale plastico con cui è realizzata la gran parte delle bottiglie di acqua e bibite. L’uso di…

(p = potenziale; H = idrogeno): notazione chimica per designare in forma agevole il carattere acido, neutro o basico di una soluzione acquosa. Il valore…

(p = potenziale; H = idrogeno): notazione chimica per designare in forma agevole il carattere acido, neutro o basico di una soluzione acquosa. Il valore…

bicchiere alto e aggraziato, di vetro chiaro con vari tipi di design. Mentre la forma allungata accompagna l’aroma verso l’alto, il vetro chiaro permette di…

bicchiere a tronco di cono e largo sotto l’orlo, molto popolare presso gli inglesi (tant’è che in Inghilterra la pinta è ancora in vigore come…

tipico ortaggio polposo dal caratteristico color rosso, prezioso per il suo contenuto di vitamina C ed E. Il succo di pomodoro è molto apprezzato da…

era la birra scura* più consumata a Londra nel periodo della rivoluzione industriale. “Porter” in inglese vuol dire “facchino” ed è probabile che il prodotto…

prodotto fermentescibile, ma non fermentato, ottenuto setacciando la parte commestibile di frutti interi (eventualmente pelati e detorsolati) senza eliminazione del succo.

Sigla della denominazione tecnica del “PoliVinilCloruro”, materiale plastico con cui sono realizzati alcuni tipi di bottiglie utilizzate per l’acqua. In questo impiego è stato gradualmente…