Pinterest LinkedIn

Lidl mette sul piatto 500 milioni di euro da investire sulla crescita e sull’ammodernamento della rete commerciale in Italia. Sono 100 milioni l’anno per un quinquennio: la catena tedesca aprirà 120 nuovi negozi (da 800 a 1.200 mq), 24 l’anno, uno ogni 15 giorni. E’ quanto riferisce Il Sole 24 Ore in un recente articolo di Emanuele Scarci «La nostra crescita – spiega Luca Burgazzoli, di Lidl Italia – continuerà al ritmo del passato grazie anche al successo fin qui ottenuto. Contribuisce anche la strategia d’italianizzazione dell’offerta che ci consente di proporre il 70% dei prodotti made in Italy su 1.500, con Dop e Igp. Le marche più note sono il 15% dell’offerta». Parte degli investimenti è destinata a completare il processo di ristrutturazione dei 560 punti vendita e a dotarli di nuovi servizi.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

La catena tedesca è in Italia da 21 anni, conta su 9.400 addetti e su una decina di piattaforme logistiche regionali. L’azienda è estremamente riservata sui dati di business: dall’ultimo bilancio depositato, quello del 2011, risulta che i ricavi di Lidl Italia (negozi) hanno raggiunto 2,57 miliardi con un utile operativo di 42,5 milioni e netto di circa 21 milioni. Il competitor più diretto di Lidl è Eurospin che con mille negozi ha realizzato l’anno scorso 2,8 miliardi di ricavi (2,5 l’anno prima) e un utile operativo di 127 milioni. Nell’ultimo biennio, Lidl ha rinnovato profondamente il concept di punto vendita: sono stati ridefiniti i criteri espositivi di frutta, verdura e carne, ampliati gli spazi di vendita ed è stato introdotto il reparto panetteria.

+info: www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2013-11-22/lidl-500-milioni-lo-sviluppo–094720.shtml

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

4 × uno =