Pinterest LinkedIn

La storica bevanda “Chinotto Neri”, prodotta a Buccino, in Campania, nella provincia di Salerno e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla IBG SpA, fa il suo ingresso in Eataly, il “tempio” dell’enogastronomia italiana. Nello specifico, il Chinotto Neri avrà un proprio spazio di vendita nella sede di Eataly Puglia, che si trova a Bari presso la Fiera del Levante. Chinotto Neri è una storica bevanda italiana, frutto di una ricetta brevettata in cui partecipano oltre al chinotto (un agrume originario della Cina dal gusto amaro) “citrus aurantium myrtifolia” di forma e dimensione di un mandarino, coltivato industrialmente in Liguria, nella provincia di Savona ed in Sicilia, oltre a varie essenze ed estratti vegetali che conferiscono al prodotto un aroma ed un gusto inimitabili.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

“L’ingresso di Chinotto Neri in Eataly – dichiara il Presidente di IBG SpA Rosario Caputo – è un motivo di orgoglio per la nostra azienda. Entrare in quello che in ogni parte del mondo viene indicato come il “tempio del mangiare italiano” è il giusto premio per il nostro prodotto. Chinotto Neri è una bevanda, nonché un marchio che hanno fatto storia nei consumi alimentari degli italiani e rappresentano al meglio il nostro immaginario collettivo. Mi preme rimarcare che la nostra presenza in Eataly Puglia rappresenta un importante punto di incontro tra due eccellenze del Sud Italia. All’Avv. Fabrizio Lombardo Pijola, Presidente e deus ex machina di Eataly Puglia, formulo gli auspici di sempre più ambiti traguardi e successi che possano fungere da volano per il “Made in Italy” e per un Mezzogiorno di qualità”.

 

Fonte www.gazzettadisalerno.it del 14 /07/14

 

INFOFLASH/CHIN8NERI

Chin8Neri sul mercato dal 1949, per oltre mezzo secolo ha rappresentato una vera e propria icona del bere, grazie ad un gusto intenso ed inimitabile, frutto dell’impiego di ingredienti naturali, quali l’estratto dell’agrume chinotto. Dagli anni 50 in poi, strategie di marketing all’avanguardia e campagne di comunicazione innovative hanno portato il brand a riscuotere un grande consenso da parte dei consumatori su tutto il territorio nazionale. Dopo un periodo caratterizzato da una distribuzione più settoriale e localizzata, dal 2000 il brand è stato acquisito da I.B.G. S.p.A., concessionaria per la produzione e la distribuzione per il Sud Italia, di Pepsi, Gatorade, Lipton e Looza. Dal 2012 la I.B.G. S.p.A. ha trasferito la produzione di Chin8neri a Buccino in provincia di Salerno, puntando anche sulla produzione ecosostenibile grazie ad un impianto di produzione di energia fotovoltaica della capacità di 1.270.000 kW/h anno, installato su una superficie di 7.000 mq, per un totale di 4.086 pannelli ed una potenza installata di 980,64 kWp, un impianto che consente una mancata emissione annua di CO2 di ben 673.100 Kg per un equivalente di circa 17.000 alberi piantumati all’anno. Oggi Chin8Neri ritorna sul mercato nazionale con linee produttive completamente rinnovate ed un’immagine moderna ed accattivante, ma sempre con l’inconfondibile gusto del vero chinotto. + info: www.chin8neri.itpress@chin8neri.itcommerciale@chi8neri.it

Chin8Neri

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Vuoi un caffè sostenibile? Scegli Fairtrade!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

3 × 2 =