Federico Bellanca
| Categoria Notizie Vino | 1751 letture

Lu Yang è il primo Cinese premiato come Master Sommelier

i 3 nuovi Master Sommeliers 2017: Piotr Pietras, Stefan Neumann e Yang Lu
i 3 nuovi Master Sommeliers 2017: Piotr Pietras, Stefan Neumann e Yang Lu

Cina Master Master Sommelier Lu Yang Yang Sommelier

© Riproduzione riservata

Per la prima volta, un cinese ha vinto il titolo di sommelier più ambito al mondo, ovvero quello del Master Sommelier rilasciato a Londra dal 1969, e entra a fare parte di un’elite che conta solo 236 membri.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Lu Yang responsabile dei vini per la catena alberghiera Shangri-La Hotels (Hong Kong) ha superato con successo questo  esame molto difficile.

Mediamente il successo annuale è di solo il 4% dei candidati. Questo successo testimonia la crescente influenza della Cina nel mondo del vino.

Nato nel Xinjiang 36 anni fa, Lu Yang, dopo gli studi sul vino compiuti presso  Niagara University, in Canada, è stato eletto “Miglior Sommelier di Cina” nel 2014 .

Per ottenere il titolo di Master Sommelier, è necessario ottenere da una giuria di professionisti presieduta dal sommelier francese Gérard Basset, almeno un punteggio di 7,5 su 10 nei tre turni del concorso: una prova di servizio del vino, l’esame orale della conoscenza, una degustazione di sei vini.

+Info:
http://www.courtofmastersommeliers.org/members/

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Sant'Anna Beauty il nuovo amico della perlle - C + Collagene idrolizzato forte

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Lu Yang Sommelier Master Master Sommelier Yang Cina


ARTICOLI COLLEGATI:

Vodka botanica e energy drink al matcha: i nuovi arrivi del prossimo mese

25/02/2019 - Con o senza alcool, dagli Stati Uniti all'Estremo Oriente con una tappa dai cugini francesi. Una panoramica sui prodotti che stanno per sbarcare sugli scaffali di mezzo m...

Liquori impossibili e dove trovarli: le bevande più inquietanti del mondo

13/02/2019 - Volete provare qualcosa di nuovo, è giusto. Magari i cocktail d'autore vi piacciono anche, ma proprio non ce la fate, volete evadere anche quando si tratta di bere. Le bi...

La filiera DOP – IGP dei vini toscani genera un valore di 1 miliardo di euro, l’11% del totale Italia

11/02/2019 - Il valore generato della filiera dei vini DOP e IGP toscani è stimato nell’ordine di un miliardo di euro, pari all’ 11% del valore nazionale che è di 8,3 miliardi. Inoltr...

Spumantitalia, si scaldano i motori: appuntamento a Pescara

19/12/2018 - Due giorni di divulgazione e confronto, dal 18 al 19 gennaio a Pescara. È l'appuntamento da non perdere per gli appassionati e gli addetti ai lavori, quello con Spumantit...

Vini Valpolicella, in Cina piacciono alle donne giovani

13/11/2018 - Sono donne (54%), tra i 25 e 29 anni, vivono nelle città orientali del Paese e tendono a spendere più della media per acquistare vino, dimostrandosi aperte a sperimentare...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

cinque − 2 =