Redazione Beverfood.com
| Categoria Notizie Tecnologia e Packaging | 1832 letture

Luigi Bormioli presenta la linea Mixology e lancia “giunco odorato”, il cocktail per l’estate 2017

Yuri Gelmini
Yuri Gelmini

Bormioli Luigi Bicchiere Estate Odorato Luigi Packaging Vetro Cocktail Bormioli Mixology Giunco

La nuova collezione, dedicata al bere miscelato, s’ispira al primo Novecento ed è stata sviluppata in collaborazione con il barman emergente Yuri Gelmin. Forme e linee d’antan reinterpretate in chiave moderna e materiali all’avanguardia. Questi i punti di forza della linea Mixology firmata dall’azienda Bormioli Luigi, storica vetreria di Parma.

La nuova collezione è oggi presentata in combinazione con la proposta di un originale cocktail d’ispirazione esotica perfetto per l’estate in arrivo: “Giunco Odorato” (Sweet Gallingale), ideato da Yuri Gelmini, head barman di uno dei locali più all’avanguardia di Milano, il Surfer’s Den.

Mixology è una collezione di Barware & Cocktail Making Equipment di elevata qualità che comprende tre tipologie di dash bottle, destinate al dosaggio di gocce di bitter e sostanze aromatizzanti, tre versatili bitter bottle di diverse capacità e un funzionale mixing glass, che vanno a combinarsi ad un’ampia scelta di coppe, calici, tumbler e shot concepiti per le più svariate esigenze di consumo: dal servizio di cocktail a quello di long drink, pre ed after dinner.

L’apporto di Yuri Gelmini è stato fondamentale anche per lo sviluppo di questa collezione: l’head barman del Surfer’s Den, infatti, ha collaborato con Bormioli Luigi mettendo a disposizione la sua esperienza e il suo know-how per dare vita a prodotti che si prestano sia all’uso professionale, sia a quello domestico. L’estetica che ispira la linea Mixology risulta così coerente con la filosofia di Gelmini, che si è formato sotto l’egida del noto bartender, docente e studioso Fulvio Piccinino, apripista del ritorno in auge della “miscelazione futurista” dei primi anni del Novecento.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Le sue idee hanno così preso forma in una serie di prodotti realizzati con la massima precisione tecnica e con una scrupolosa attenzione a dettagli e materiali: come il vetro sonoro superiore SON.hyx®, high tech e senza piombo e quello SPARKX®, dalla trasparenza e brillantezza eccezionali, che contraddistinguono buona parte della produzione dell’azienda votata, sin dagli esordi, a un intenso lavoro di innovazione, ricerca e sviluppo.

La sapienza dell’azienda Bormioli Luigi, la capacità di realizzare prodotti di accuratezza artigianale e la lunga esperienza dell’azienda non solo nell’ambito del tableware, ma anche in quello della profumeria appaiono particolarmente evidenti nelle linee ricercate che contraddistinguono le dash bottle e le bitter bottle Authentica, che strizzano l’occhio al passato e che sposano alla funzionalità un ricercato ed eccellente impatto visivo.

GIUNCO ODORATO (“SWEET GALLINGALE”): IL COCKTAIL DELL’ESTATE 2017

“Il richiamo al Sol Levante è evidente in questo drink. La suggestione di addentrarsi nella famosa foresta di bambù di Kyoto è suggerita dagli ingredienti che lo compongono” (Yuri Gelmini, head barman del Surfer’s Den di Milano)

Ingredienti:

5 cl sake
2,5 cl St. Germain
2,5 cl Liquore di Bamboo
Drops bitter al sedano
1 cl succo di limone fresco
Top di acqua naturale
Aneto fresco per la guarnizione

Tecnica di preparazione:

Raffreddare il mixing glass
Eliminare l’acqua in eccesso
aggiungere tutti gli ingredienti eccetto l’acqua naturale
Mescolare per circa 15 secondi
Filtrare il tutto in un bicchiere tipo old fashioned colmo di ghiaccio
Aggiungere l’acqua
Guarnire con aneto fresco

FACT SHEET BORMIOLI LUIGI E YURI GELMINI

La vetreria Bormioli Luigi viene fondata a Parma nel 1946 da Luigi Bormioli, discendente da una famiglia di “maestri del vetro” sin dall’epoca medievale. Da subito l’attenzione dell’azienda, specializzata nella produzione di contenitori per la cosmetica e la profumeria destinati al mercato domestico, si concentra sulla qualità dei prodotti e dei processi. Negli anni Settanta la produzione è estesa a complementi d’arredo, oggettistica in vetro soffiato, vasi e, soprattutto, bicchieri e calici, realizzati secondo gli standard qualitativi della profumeria di lusso.

Nel 1973 vengono lanciati sul mercato gli articoli per la tavola in vetro soffiato Light&Music, il primo vetro cristallino in Italia ed il primo senza piombo al mondo.

Nel 1977 viene lanciato sul mercato il calice Michelangelo: il primo realizzato in un solo pezzo da una vetreria con produzione automatica.

Nel 1986 vengono costituite una filiale negli Stati Uniti ed una in Francia.

Negli ultimi anni il meticoloso lavoro sviluppato dal Laboratorio di Ricerca dà i suoi frutti più rappresentativi: nel 2006 nasce SON.hyx®, un nuovo vetro sonoro superiore di elevata qualità e dalle eccellenti proprietà ottiche di trasparenza e brillantezza, di resistenza meccanica e ai lavaggi industriali.
Si brevetta inoltre Titanium Reinforced®, l’originale trattamento anti abrasioni che impiega nanotecnologie per rafforzare lo stelo dei calici.

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

Oggi la Bormioli Luigi riunisce 1100 dipendenti; può contare su 3 stabilimenti produttivi in Italia e uno in Francia, e su due filiali commerciali e distributive, negli Stati Uniti e in Francia.

Negli ultimi 3 anni l’azienda ha effettuato investimenti per un totale di 60 milioni di euro. Il 2016 si è chiuso con un fatturato di 223 milioni di euro.

YURI GELMINI

Yuri Gelmini è dal 2009 head barman del Surfer’s Den di Milano. Quando inizia qui la sua avventura professionale il locale ha già 10 anni di storia: la sua mission diviene quella di portare a un alto livello qualitativo l’aspetto della mixology. Negli anni consolida le sue conoscenze partecipando a diversi corsi di specializzazione e master:

2014: Concept e Ricerca al Nightjar di Londra presso Campari Academy

2014: Tony Conigliaro Cocktail Lab presso Campari Academy

2015: Tecniche di miscelazione avanzata associate alla cucina presso Carlo e Camilla in Segheria (Milano)

2015: David Wondrich & The Jerry Thomas Project – Storia ed Evoluzione della Miscelazione presso Campari Academy

2016: Fulvio Piccinino: il Vermouth presso Campari Academy

2016: Esperienza Vermouth presso Spazio Docks Dora (Torino)

Nel 2016 è relatore presso Zero Design Festival 2016 sul tema “la miscelazione futurista”. Grazie al carattere innovativo della sua ricerca attira l’attenzione di diverse testate nazionali e internazionali.

Per ulteriori informazioni:
Francesca Solari
Ufficio Stampa Bormioli Luigi/meda36
Tel: +39 02 91534451 int.17

SCHEDA WEB E ALTRE NEWS BORMIOLI LUIGI GLASSMAKER

+ COMMENTI (0)

Nardini 240 anni - 1779 Bortolo Nardini Distilleria a Vapore

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Packaging Vetro Bormioli Odorato Luigi Bicchiere Bormioli Luigi Estate Mixology Cocktail Giunco

ARTICOLI COLLEGATI:

Ron Relicario Peated Finish e Jodhpur Spicy Gin protagonisti di una masterclass esclusiva

23/04/2019 - Mavi Drink, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, annuncia la presentazione di due nuovi prodotti d’importazione e per l’occasione terrà una masterclass e...

Rose’s Cordial Mixer: i cordiali storici di OnestiGroup

18/04/2019 - Dalla tradizione più umana, quella della necessità, si arriva a una proposta di classe e valore, dopo quasi un secolo e mezzo: Rose's si conferma il top nel campo degli a...

Primo assaggio di primavera e di FCW19: Dì Wine e Santarpia, un connubio da leccarsi i baffi

18/04/2019 - Un prodotto 'divino', direttamente dal cuore del Chianti. Dì Wine non è soltanto un vino fortificato, bensì un pezzo di storia e di tradizione che da fine 1800 si è trama...

Il barman fiorentino Julian Biondi vince la finale italiana della Clairin World Championship 2019

17/04/2019 - Julian Biondi è il campione italiano di Clairin World Championship 2019, che ha sbaragliato la concorrenza di 150 partecipanti. Il giovane barman fiorentino del MAD Souls...

Milord Milano: sorrisi e cocktail con la firma di Cristian Lodi

17/04/2019 - Smile&Cocktail, si legge sull'insegna. Inno alla convivialità e alla riscoperta di abitudini che con i tempi moderni sembrano sparire con preoccupante semplicità. Suo...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

uno × 4 =