Pinterest LinkedIn

Secondo le prime anticipazioni fornite da Theo Vervloet, presidente dell’Unione Birrai Belgi, nel 2010 il consumo di birra in Belgio è diminuito del 2,8% rispetto al 2009.Più esattamente per il 2010 il consumo di birra in Belgio è stimato in 8,44 milioni di hl, contro 8,68 milioni del 2009.Il consumo pro-capite è ora sceso a 79 litri/anno, contro gli 81 litri del 2009.. I dati rilasciati dall’Unione Birrai Belgi indicano un calo più accentuato (-4,4%) nel settore ristorazione e un calo più contenuto (-1,2%) nei negozi al dettaglio.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com
Questo calo dei consumi si inserisce in una tendenza di fondo al ribasso che prosegue ininterrottamente da diversi anni. Il consumo pro-capite di birra in Belgio era di oltre 100 litri dieci anni fa e di 121 litri vent’anni fa. Secondo Vervloet vi è una generale tendenza a bere meno alcolici. “Il consumo della birra nella pausa di mezzogiorno e ormai quasi scomparsa. La gente beve solo nel tempo libero”. Vervloet ha aggiunto: “Nonostante la crisi,siamo andati meglio rispetto al resto del settore alimentare”. La produzione, tuttavia, mantiene grossomodo le sue posizioni, anzi nel tempo è migliorata, grazie alla continua espansione delle esportazioni che superano ormai i 10 milioni di hl, grazie anche alla grande ricchezza di specialità della tradizione birraia belga, tra cui le esclusive birre trappiste, quelle di abbazia, le lambic a fermentazione naturale e le birre acide delle Fiandre.

+info: plusmagazine.rnews.be/fr/plus_news/931/les-belges-ont-bu-844-millions-de-litres-de-biere-en-2010

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Surgiva Acqua Minerale - Dalla purezza dei ghiacciai eterni alle tavole dei migliori ristoranti

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

1 × uno =