antonietta
| Categoria Notizie Caffè - Tè - Bevande Calde e Coloniali | 1365 letture

Il mercato del caffè 2018 nella GDO: continua il calo dei volumi e dei valori

Volumi Caffè In Capsule Mercato Caffè Bio Iri Dati Gdo Valori Caffè Mercato Caffè

Dati Volumi Iri Caffè Mercato Gdo Caffè In Capsule Mercato Caffè Caffè Bio Valori

IRI Infoscan Italia ha analizzato il mercato del caffè in Italia nei canali della GDO  (Ipermercati + Supermercati + Libero Servizio Piccolo + Discount).  Il caffè tostato, con un giro d’affari di 1,1 miliardi di euro ed oltre 273 milioni di unità vendute, mostra nel 2018 ancora segnali di instabilità, così come già accaduto negli ultimi anni; la categoria infatti ha perso dal 2013 ad oggi circa il 3% del valore, con un calo più deciso nei volumi.

 

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

ANDAMENTO DEL CAFFÈ TOSTATO NEL CANALE MODERNO

Nel 2018 il mercato del caffè tostato nei punti della GDO (Ipermercati, Supermercati e Libero Servizio Piccolo) è calato dell’1,6% a quantità portandosi a 95,8 Mn di kg, mentre a valore il mercato si è portato a  1.075 Mn di euro, in calo del dell’1,4% rispetto al 2017. A questi dati devono aggiungersi quelli del caffè solubile, anch’essi in calo, con un valore di 66 Mni euro. Circa il 72% dei volumi del Caffè tostato sono spiegati dal segmento Moka, che tuttavia sviluppa il 52% del valore complessivo con un andamento in decisa flessione (-2,2% in volume e -5% in valore). Proporzioni inverse per le Capsule che incidono solamente per il 7% sui volumi della categoria ma sviluppano il 28% del valore e che, con un posizionamento di prezzo elevato, sono l’unico segmento che sostiene la categoria con un trend del +14% in volume e +10% in valore.

 

 

Le Capsule crescono sia in termini di vendite che in termini di offerta. L’incremento riguarda tutte le aree con una maggiore accelerazione al Sud, in cui hanno un’incidenza più bassa. Nel Nord Ovest, dove si sviluppa la maggior parte dei volumi,  si registra un rallentamento. Considerando invece il caffè tostato al netto delle Capsule, è proprio il Nord Ovest a contribuire maggiormente alla flessione della categoria e in generale si contraggono gli assortimenti.

La metà dei volumi del caffè tostato è sviluppata in condizioni promozionali anche nel segmento Capsule, in cui i nuovi lanci sembra stiano ricreando lo scenario competitivo dei segmenti più maturi guidati dalla leva promozionale e di prezzo

 

LE CAPSULE: CONTINUA LA CRESCITA

Il segmento trainante cresce con tutti i sistemi compatibili anche se a ritmi diversi. Tra questi ‘A Modo Mio’, che sviluppa circa il 32% del fatturato delle Capsule, frena la crescita (+0,5%) con un incremento significativo della pressione promozionale e conseguente calo del prezzo medio, mantenendo dinamicità a livello dei volumi (+10%).

L’andamento migliore è quello delle Capsule compatibili Nespresso, (+33,7% nella spesa e +36% in volume) con un’incidenza del 30% sul valore del segmento, il cui assortimento aumenta in maniera importante a seguito dei nuovi lanci, con 24 referenze medie a scaffale nel 2018 ed un incremento di 5 referenze rispetto al 2017. I sistemi Dolce Gusto, che spiegano il 26% del fatturato, mantengono livelli positivi (+7,7% in valore e +12,5% in volume).

 

I NUOVI STILI DI VITA E LE TENDENZE DI CONSUMO

Stiamo assistendo negli ultimi anni ad una forte accelerazione nei mutamenti delle abitudini e degli stili di vita degli Italiani che trovano origine in cambiamenti sociali profondi: la gestione della vita professionale e privata è sempre più complessa, gli spazi domestici sono più piccoli, crescono le famiglie monocomponenti e i giovani faticano a trovare l’indipendenza economica restando più a lungo in famiglia.  Questi mutamenti inducono i consumatori ad essere più efficienti nelle scelte alimentari senza rinunciare al gusto, premiando i prodotti ad alto livello di servizio come le Capsule appunto, e anche nel fare la spesa.

Una recente ricerca di Shopper Insight realizzata da IRI a livello europeo indica che l’acquirente italiano diversifica l’acquisto di prodotti Grocery tra i canali alternativi più della media europea; inoltre i dati Infoscan Census© confermano che nel 2018 le vendite si sono spostate dai canali tradizionali verso i canali specializzati, i discount e l’online.

 

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Focalizzandoci in particolare su quest’ultimo, vale la pena sottolineare che il Largo Consumo Confezionato nel canale Online supera i 458 mio€ con una crescita pari a quasi  il 40% rispetto al 2017.  IRI e-commerce Panel, l’esclusiva soluzione di tracking delle vendite online, indica proprio il caffè macinato come prima categoria venduta nel canale digitale. Anche Amazon elenca tra le categorie più vendute quella del caffè nelle diverse tipologie.

Il caffè tostato ha mostrato buone performance nel 2018 anche nel canale Discount, grazie al contributo dell’aumento dei punti vendita. Il segmento delle Capsule cresce infine anche nel canale Drugstore.

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara

 

LE NUOVE TENDENZE ALIMENTARI: IL BIOLOGICO

Un’importante tendenza degli ultimi anni nel Largo Consumo Confezionato è il biologico, che ha sviluppato nel 2018 1,6 miliardi di Euro, con una crescita del 5,8% rispetto al 2017. Il caffè macinato biologico non fa eccezione. Infatti, questo segmento ha realizzato nel 2018 un fatturato di 6 milioni di Euro con un trend in valore del +18,2% e del 15% in volume.

QUALI POSSIBILI SCENARI PER IL MERCATO DEL CAFFÈ?

Nel canale moderno prezzi e promozioni sembrano guidare ancora la categoria. I nuovi ingressi nelle Capsule ed in particolare nei sistemi Nespresso compatibili potrebbero avere come conseguenza l’aumento della pressione promozionale ed un incremento dei formati convenienza.La vera sfida per il mercato del caffè si giocherà tuttavia anche fuori dai canali tradizionali. Gli specializzati, i Drugstore, i Discount e soprattutto l’online potrebbero essere il terreno di gioco per la competition, sia sul mondo capsule che sui segmenti tradizionali.

Le nuove tendenze di consumo legate al mondo biologico ed all’ecosostenibilità influenzeranno il mercato? E’ possibile ipotizzare che nel lungo termine alcuni temi legati in particolare al segmento Capsule possano indurre il mercato a proporre alternative in linea con le attuali tendenze relative al mondo del biologico e della ecosostenibilità.

 

Fonte: www.iriworldwide.com/it-IT

+ COMMENTI (0)

Sogedim trasporti a temperatura controllata

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Dati Valori Iri Mercato Volumi Mercato Caffè Caffè Caffè In Capsule Caffè Bio Gdo



Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

ARTICOLI COLLEGATI:

Strauss Coffee, leader nell’Est Europa e Brasile, chiude il 2018 con fatturato di un miliardo di euro

20/03/2019 - Nel 2018 la crescita organica del business caffè in valuta nazionale è stata del 3,1%, con un aumento delle vendite a 4,0 miliardi di NIS (nuovi shekel israeliani) , pari...

Alla scoperta dei primi 5 mercati di caffè nel mondo

20/03/2019 - Il caffè può offrire eccellenti opportunità di innovazione in diversi canali, anche in mercati maturi dove la concorrenza è elevata. Lo studio "Cinque mercati più promett...

FiBL e AMI presentano i dati sul mercato biologico europeo

19/03/2019 - Il mercato biologico in Europa continua a crescere. Nel 2017, è aumentato di quasi l'11% e ha raggiunto i 37,3 miliardi di euro. Molti dei principali mercati hanno regist...

Spreafico Automation e Università degli Studi di Milano assieme per la ricerca sulle capsule di caffè

19/03/2019 - Spreafico Automation, azienda di riferimento nell’ambito della progettazione, costruzione e commercializzazione di sistemi per il riempimento e confezionamento per il set...

ICO: Coffee Market Report febbraio 2019

18/03/2019 - Nel mese di febbraio 2019, l'indicatore composito ICO è sceso dello 0,9% a 100,67 centesimi di dollaro USA / lb, simile al livello di dicembre 2018. L'indicatore composit...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

15 − 6 =