0
Pinterest LinkedIn

Dal filling automatizzato e ultra-clean all’ampia gamma di soluzioni per la realizzazione di chiusure e la gestione di ogni fase della produzione dell’imballaggio primario. Così Sacmi rinnova la propria partecipazione alla più importante fiera latinoamericana del beverage.

IPS-400

Impiantista completo e a 360° per il settore, il Gruppo Sacmi si prepara alla 32ª edizione di Fispal Tecnologia (stand K115), la fiera internazionale delle soluzioni per la lavorazione, il packaging e la logistica nei settori food & beverage che si terrà a San Paolo del Brasile dal 14 al 17 giugno. Terzo produttore e consumatore del mondo di birra e soft drink, con investimenti stimati nel settore per oltre 10 miliardi di dollari tra il 2015 e il 2018 (secondo i dati della National Bank for Economic and Social Development) il Brasile rappresenta un mercato strategico per il Gruppo, che porterà a Fispal un’ampia gamma di proposte tecnologiche ed impiantistiche caratterizzate da elevata produttività, automazione, efficienza energetica.

Sempre maggior peso e referenze a livello internazionale stanno guadagnando, da questo punto di vista, le linee complete per il riempimento, progettate da Sacmi per garantire un processo totalmente ultra-clean, con garanzia di qualità assoluta anche per i prodotti più delicati quali vino, birra e CSD. A fare la differenza è anche l’elevata automazione della linea, configurata per riunire in un unico processo formatura del pack, riempimento, chiusura del cartone, fino alla pallettizzazione del prodotto finito gestita con l’ausilio di robot.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Alle linee complete per la gestione di imballaggi tipo Bag-In-Box Sacmi ha poi dimostrato di saper affiancare soluzioni efficaci per la gestione di altri tipi di pack, come la birra in vetro con il sistema del vuoto a rendere, con importanti riscontri ottenuti proprio sul mercato brasiliano: “La proficua attività su questo mercato, sul quale operiamo da anni con Sacmi do Brasil – spiega Iacopo Bianconcini, Marketing manager della Divisione Beverage & Closures & Containers di Sacmi – ci ha consentito di allargare il nostro business ai settori più complessi, mettendo in campo progetti con i top player dell’imbottigliamento, collaborazioni che in prospettiva si sono rivelate vincenti e hanno dimostrato sul campo uno dei caratteri distintivi del Gruppo Sacmi, cioè la capacità operare al fianco del cliente sin dalla fase progettuale con soluzioni complete e personalizzate”.

Di ampio respiro è poi l’offerta per il settore closures: oltre a investimenti per la realizzazione di plastic caps e contenitori sempre più leggeri e performanti con la tecnologia della compressione, Sacmi mette in campo oltre mezzo secolo di know how nelle tecnologie produzione di crown caps e metal caps in genere, complete di soluzioni per la decorazione e l’embossing della chiusura, ed etichettatrici modulari che si distinguono per doti uniche di efficienza e flessibilità su più sistemi di etichettaggio. A questo si affianca il grande lavoro sviluppato nel 2015 per perfezionare ed ampliare la piattaforma IPS (injection preform moulding), attualmente tra le migliori soluzioni sul mercato per la produzione di preforme in PET dal punto di vista sia della qualità sia della flessibilità produttiva.

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

Ogni fase della produzione della capsula, dell’etichetta, dell’imballaggio primario, è monitorata grazie ai tecnologici sistemi di visione Sacmi che sfruttano dispositivi di acquisizione ad alta risoluzione – prima azienda al mondo ad installare sui propri sistemi telecamere con risoluzione fino a 5 Mega Pixel – e avanzati software progettati per garantire il controllo qualità totale di ogni area del pezzo, restituendo informazioni preziose sull’efficienza dell’intera linea.

+Info ufficio stampa:
Valentina Gollini – Valentina.gollini@sacmi.it

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO E ALTRE NEWS SACMI

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Cutting-edge Sacmi technology to be presented at Fispal 2016

From automated, ultra-clean filling to a wide range of solutions for closure-making and control of every stage of primary packaging production: Sacmi is once again ready to impress at Latin America’s biggest beverage fair

The industry’s leading all-round plant engineer, the Sacmi Group is preparing for the 32nd edition of Fispal Technology, the international food & beverage processing, packaging and logistics fair (Sao Paolo, Brazil, from 14th to 17 June). The world’s third-biggest producer and consumer of beer and soft drinks, with investment in the industry estimated at over 10 billion dollars between 2015 and 2018 (source: National Bank for Economic and Social Development), Brazil is a strategic market for the Group. Consequently, Sacmi will be showcasing a broad range of high-productivity, highly automated, energy-efficient technological/plant engineering proposals at Fispal.

In this regard, complete filling lines designed by Sacmi to ensure a totally ultra-clean process and guarantee absolute quality even with delicate products such as wine, beer and CSD, are gaining ever-wider international acknowledgement and acclaim. What makes the difference is the high level of automation on the line, configured to combine pack forming, filling and case sealing all in one process – not to mention robot-aided finished product palletization.

In addition to complete lines for Bag-In-Box type packaging, Sacmi has also demonstrated its ability to combine effective solutions for the management of other pack types (such as beer in glass) with the returnable bottle system, with good feedback being observed on the Brazilian market itself: “Profitable activities on this market, where we’ve been operating for years with Sacmi do Brasil”, explains Iacopo Bianconcini, Marketing Manager of Sacmi’s Beverage & Closures Division, “has allowed us to expand into more complex areas, fielding projects with top bottling players, creating partnerships that have proved to be successful and clearly demonstrating, in the field, one of the Sacmi Group’s most distinguishing features: the ability to work alongside the customer right from the design phase with complete, customised solutions”.

There’s also plenty on offer for the closures sector: in addition to investment in ever-lighter, higher-performing plastic caps using compression technology, Sacmi will also be showcasing over half a century of know-how in crown caps and metal caps production technology, complete with closure decoration, embossing solutions. Then there are the modular labelling machines: these stand out on account of their unique efficiency and flexibility, applicable on multiple labelling systems. All this goes hand in hand with intense development work carried out in 2015 to perfect and expand the IPS (injection preform moulding) platform, currently one of the best solutions on the market for the production of PET preforms in terms of both quality and output flexibility.

Every stage of cap, label and primary packaging production is monitored thanks to hi-tech Sacmi vision systems that use HD image acquisition (we’re the world’s first company to equip its systems with cameras with a resolution of up to 5 megapixels) and advanced software to ensure total quality control of every part of the piece and so provide precious information on overall line efficiency.

For further information: www.sacmi.com
More infos: Valentina.Gollini@sacmi.it

WEB PAGE AND OTHER NEWS SACMI

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

7 + nove =