Marco Emanuele Muraca
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1249 letture

Milano Pisco Week 2018: fino al 21 ottobre in 24 locali cocktail con il distillato simbolo del Perù

Amora Carbajal Schumacher Locali Pisco Milano Fino Perù Cocktail Ottobre Simbolo Pisco Week Week Superfood Distillato Mixology

Milano Cocktail Pisco Week Mixology Fino Week Ottobre Superfood Simbolo Perù Locali Distillato Amora Carbajal Schumacher Pisco


Da oggi fino al 21 ottobre in oltre 20 tra i più trendy locali di Milano, il Pisco sarà protagonista assoluto. Nuovamente i migliori Bartender professionisti utilizzeranno il Pisco, ormai ingrediente molto apprezzato nella mixology internazionale, come base per dare libero sfogo alla loro fantasia, personalizzando i drink con miscelazioni sempre diverse. Seguendo la tendenza ad abbinare food e benessere, in questa occasione il Pisco, distillato molto versatile, sposerà i “Superfoods Perú”, insieme ai più svariati sapori e aromi, creando nuove tendenze e nuovi modi di bere.

Il Marchio “Superfoods Perú” è stato presentato a livello internazionale, in Germania a febbraio del 2017, con l’obiettivo di far conoscere a tutto il mondo la straordinaria ricchezza del Perù, la alta qualità, la ampia varietà e i benefici che gli alimenti peruviani apportano alla salute.

Ecco i locali che parteciperanno alla rassegna con proposte speciali di cocktail a base di Pisco:

  • Giacomo Arengario
  • Monkey Cocktail Bar
  • Eataly Milano Smeraldo
  • Casa Mia
  • Le Biciclette
  • Café Gorille
  • Moscow Mule
  • Ristorante Inkanto
  • UGO Cocktail Bar
  • Bulk Mixology Food Bar
  • Rufus
  • Ristorante Amor y Pasión
  • DRINC. Cocktails & Conversation
  • Twist on Classic
  • H Club Diana
  • Octavius Bar – The Stage
  • Ristorante Pacifico
  • Pinch Spirits & Kitchen
  • Officine Riunite Milanesi
  • Lacerba
  • Mag Cafè
  • Deus Café
  • Classico Restaurant & Bar
  • Memà

“La Milano Pisco Week è un’occasione unica per consacrare il Pisco come ingrediente indispensabile di molti dei più richiesti cocktail – dichiara Amora Carbajal Schumacher, Direttrice dell’ufficio Commerciale del Perù in Italia – I migliori bar del mondo usano già da tempo il nostro distillato con un ruolo da protagonista a Milano. Con questa seconda edizione della Milan Pisco Week abbiamo voluto sfidare l’immaginazione di ogni locale partecipante stabilendo come requisito l’uso dei “Superfoods Perú” come ingredienti nella preparazione dei cocktail. Il Perù ha coltivato super alimenti per millenni e oggi offre i suoi “Superfoods Perú” al mondo intero, un tesoro naturale, salutare e ideale per una dieta sana. Nati dalla grande biodiversità e da un’innovazione antica e unica, i “Superfoods Perú” fanno parte di quella che oggi è conosciuta come la famiglia di super alimenti”.

Il programma della rassegna e i cocktail presentati da ogni locale, saranno raccolti in una guida consultabile e scaricabile online.

Link:
https://indd.adobe.com/view/e821ee8f-e198-47dc-bef4-fa6d845078cc

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Cos’è il Pisco

Il Pisco è il distillato simbolo del Perù che si ottiene della distillazione del mosto fresco d’uva “pisquera” fermentato, senza aggiunta di acqua o zuccheri. Il Pisco è una denominazione DOC regolato dalla normativa del Perù e riconosciuto dall’Unione Europea nell’accordo di Lisbona.

Prende il nome dalla città peruviana di Pisco (Pisku significa uccello nella lingua quechua degli Inca) in cui si trova una grande baia dove per secoli nidificavano molti uccelli del Pacifico.

La produzione del Pisco risale all’epoca coloniale di fine XVI secolo ed è la prima acquavite d’uva prodotta in tutto il continente americano.

Il Pisco DOC si produce in determinate zone geografiche del Perù nel rispetto delle norme e del metodo di produzione che è regolato e controllato. Nella produzione sono coinvolte le aree enologiche della provincia di Lima, Ica, Arequipa, Moquegua e Tacna. I produttori sono circa 400 e centinaia i marchi, diversi dei quali hanno ottenuto riconoscimenti internazionali. Il Pisco risulta essere alla vista incolore, limpido e brillante, al gusto equilibrato, caldo e persistente, all’olfatto leggero, fruttato, floreale e amabile. Il grado alcolico del distillato, che riposa per almeno 3 mesi, è tra i 38 e i 48 gradi, con una media di 42 gradi per le bottiglie più commercializzate.

Ci sono anche qualità di Pisco che per la produzione di 750ml utilizzano fra i 14 e i 20 chili di uva per 1 litro di distillato, a prova della gran qualità e particolarità.

Negli ultimi 10 anni la produzione è notevolmente aumentata arrivando a circa 8 milioni di litri. Il distillato è presente in 42 mercati, in Europa i Paesi in cui la richiesta è maggiore sono Germania, Spagna e Inghilterra.

Il Pisco si produce utilizzando soltanto le varietà di uva della specie Vitis vinifera, denominata uva pisquera (a eccezione dell’uvina), coltivate nelle zone di produzione autorizzate.

Si tratta di 8 varietà che si possono suddividere in uve aromatiche e non aromatiche.
Non aromatiche: Negra, Criolla, Mollar, Quebranta, Uvina.
Aromatiche: Italia, Torontel, Moscatel, Albilla

PISCO PURO: si ottiene esclusivamente da una varietà di uva pisquera.

PISCO MOSTO VERDE: si ottiene dalla distillazione di mosti freschi di uva pisquera con fermentazione interrotta. Normalmente si usa tra il 60 e l’80% di uva in più.

PISCO ACHOLADO: si ottiene combinando le varietà in proporzioni differenti (uva pisquera pigiata, mosto di uva pisquera, vini freschi prima della distillazione, miscela di Pisco diversi).

+info:

Ufficio Commerciale del Peru in Italia
https://www.facebook.com/OCEXItalia/

Ufficio Stampa:
Míriam Pérez – miriam@somosmint.comhttp://somosmint.com/

 

LEGGI ANCHE

la “Pisco Week” sbarca a Firenze: intervista esclusiva alla sua organizzatrice Amora Carbajal

20/05/2018 - Dopo la “Florence Cocktail Week 2018”, un'altra rassegna a tema mixology è pronta a deliziare i palati fiorentini. Giovedì scorso, in 23 tra i locali più trendy della cit...

Milano Pisco Week: dal 28 settembre all’8 ottobre in 26 locali di Milano

18/09/2017 - Dal 28 settembre all’8 ottobre in 26 tra i più trendy locali di Milano, il Pisco sarà protagonista assoluto. Eataly, Terrazza Duomo 21, Le Biciclette, Bulk, Daniel, sono ...


Sogedim trasporti a temperatura controllata

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Amora Carbajal Schumacher Mixology Milano Ottobre Superfood Perù Pisco Cocktail Week Fino Simbolo Locali Distillato Pisco Week

ABI Professional Associazione Barmen Italiani

ARTICOLI COLLEGATI:

Vermouth di Torino e Asti Secco: la coppia del momento! Bosca propone due nuovi cocktail

18/03/2019 - Il tradizionale Vermouth di Torino e l’innovativo Asti Secco DOCG si incontrano per stupire. Al riguardo Bosca è lieta di presentare  due nuovi cocktail. Chi avrebbe scom...

Il countdown per la 2^edizione di Craft Beer Italy è iniziato: ecco una panoramica di cosa ci sarà

18/03/2019 - Il 27 e 28 marzo il MiCo Lab di Milano ospiterà l’unico evento B2B italiano per il comparto della birra artigianale: CRAFT BEER ITALY, organizzato dalla Fiera di Norimber...

I protagonisti del Concorso Nazionale di A.B.I. Professional – Soffia lo “Zefiro” di F. Lubieri

16/03/2019 - Ultime puntate della lunga serie di interviste dedicata da Beverfood.com al Concorso Nazionale di A.B.I. Professional, in programma al “Park Hotel ai Cappuccini” di Gubbi...

Le bevande sodate Bitter Salfa salgono in cattedra con l’Accademia del Bar di Bologna

16/03/2019 - La linea di bevande sodate Bitter Salfa è partner dell’Accademia del Bar di Bologna, la Scuola di food & beverage per bartender, con la quale ha avviato un rapporto d...

Dall’Irlanda col liquore: gli otto drink da bere a San Patrizio

15/03/2019 - Barba arancione posticcia, tuba verde gigantesca e via a sbevazzare per le strade, ovunque voi siate. Poco importa se il giorno di San Patrizio, 17 marzo, ha radici relig...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

uno × tre =