Pinterest LinkedIn

La divisione Moët Hennessy di LVMH ha annunciato di aver acquisito il produttore di vino californiano Joseph Phelps Vineyards. L’accordo consegna a Moët uno dei più noti produttori di vino della California, famoso per i suoi vini da tavola rossi e l’etichetta premium Insignia.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Phelps è stata fondata nel 1973 dal suo omonimo, Joseph Phelps, ed ora l’etichetta Insigna viene venduta a circa $250 a bottiglia, a seconda dell’annata. Il presidente e CEO di Moët Hennessy, Philippe Schaus, ha affermato che Moet Hennessy mira a servire “tutti i diversi momenti di consumo” – da aperitivi, champagne e vini raffinati a bar, club e cocktail. Il marchio Cloudy Bay dell’azienda copre i vini bianchi e la sua linea Whispering Angel quelli rosa, ma Schaus ha detto: “Ci mancava un vino rosso forte, che ora abbiamo grazie all’inserimento di Insignia”.

 

Annuari Agra Distribuzione Alimentare - Distribuzione Europa

 

In merito all’operazione, Joseph Phelps Vineyards ha dichiarato: “Produciamo vini iconici da quasi 50 anni. Durante questo periodo il principio guida della nostra famiglia è sempre stato quello di onorare e costruire su questa eredità. Riteniamo che affidare la cura della nostra azienda a LVMH, leader mondiale nel mercato dei vini e degli alcolici di lusso, ci consentirà di fare proprio questo. In qualità di fidato amministratore di cantine storiche come Dom Pérignon, Chateau d’Yquem e Chateau Cheval Blanc, tra gli altri, LVMH è in una posizione unica per guidare Joseph Phelps Vineyards nel futuro, pur rimanendo fedele alle radici fondanti che rendono il nostro marchio sinonimo della migliore vinificazione californiana.”

 

Annuari Agra Distribuzione Alimentare Industria Alimentare

 

MOET HENNESSY

Moët Hennessy è il leader mondiale nel settore dei vini e alcolici di lusso, con una presenza capillare in oltre 140 Paesi. Può vantare un portafoglio di marchi senza eguali, rappresentato dall’eccellenza degli Champagne più famosi e celebrati al mondo come Moët & Chandon, Veuve Clicquot, Ruinart, Dom Pérignon, Armand de Brignac e Krug. Tra i marchi, sono presenti alcuni tra i più conosciuti luxury spirits internazionali, quali Hennessy, il leader incontrastato del mercato del cognac, i single malt Glenmorangie e Ardbeg, la vodka di lusso numero uno al mondo, Belvedere, la tequila Volcán de mi Tierra, Eminente, rum direttamente da Cuba, e Whistle Pig, il rye whiskey più premiato dell’industria. Inoltre, la gamma comprende anche vini provenienti da pregiati terroir in tutto il mondo, come Cloudy Bay dalla Nuova Zelanda, Cape Mentelle dall’Australia, Terrazas de los Andes dall’Argentina, Bodega Numanthia dalla Spagna, Château Galoupet e Château d’Esclans dalla Provenza, in Francia. Infine, Moët Hennessy si è recentemente lanciata nel mondo degli aperitivi ready-to-serve, con Chandon Garden Spritz., e ora ha rafforzato la sua gamma californiana con l’acquisto di Joseph Phelps Vineyards. La divisione wine & spirits Moët Hennessy di LVHM ha fatturato 5,9 miliardi di euro nel 2021 mentre ha registrato un fatturato di 1,64 miliardi di euro per il primo trimestre 2022, in crescita dell′8% rispetto al 2021

Per maggiori informazioni:
 www.moethennessy.it
www.josephphelps.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

San Benedetto Energy Drink Super Boost - il supereroe dell'energia!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina