Maria Sofia Tarana
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 2447 letture

Mr. Simon: il lato occulto della miscelazione

Simon Occulto Mixology Drinks Cocktails Mr. Simon Secret Bar Miscelazione Cocktail Bar

Mr. Simon Cocktails Occulto Secret Bar Miscelazione Mixology Simon Drinks Cocktail Bar

A cura di – Beverfood.com Edizioni

© Riproduzione riservata

Mr. Simon, il cocktail bar intrigante con una trama tutta da scoprire. L’indirizzo ovviamente non si trova.

 

Il nome piace. Sbarazzino, inusuale e con un pizzico di galanteria. Ma Mr. Simon chi è? O cos’è? E soprattutto dove si trova?

 

Nessun indirizzo. Nessun numero di telefono. Un non luogo. Il passaparola è la tua unica chiave d’accesso quando ti trovi all’interno di un ripostiglio delle scope e al citofono non risponde Harry Potter.

 

Se la prima sensazione che avverti è lo scetticismo, superata la soglia insieme al tuo aiutante magico (sì, puoi accedere solo se accompagnato) è lo stupore a prevalere e capisci subito che l’esperienza sarà speciale.

 

 

Divani di velluto, specchi, ritratti, posaceneri e la profondità del blu. Mr. Simon è il cocktail bar progettato da uno studio friulano che, sull’eco degli speakeasy, gioca sul proibito. Aperto solo pochi giorni a settimana, preferisce mantenere esclusive le sue serate.

Dietro allo pseudonimo si cela l’identità di Simone Maion, proprieterio oltre che barman del local: lui che rivela e non rivela il suo nome, miscela la segretezza con l’intimità per farne la sua miglior ricetta.

 

 

Un po’ alchimista, un po’ botanico ha l’aria del viaggiatore. La sua storia inizia oltreoceano, negli USA, dove entra in contatto con l’Alta Cucina. Tornato in Italia, il suo talento colpisce Joe Bastianich per il quale lavora due anni, prima di avere la sua personale intuizione e vivere un’ avventura tutta propria.

Nei suoi signature la tecnica si unisce alla fantasia: prevalgono note esotiche, aromi, infusi e tutte le esperienze trasportate dal mondo. Se vuoi il suo sofisticato Marlene Dietrich (un gin tonic con una sfera di zucchero filato alla fava di tonka) per il servizio al tuo tavolo arriva un maggiordomo.

 

Unico indizio: andare a Udine.

 

+INFO: N.N

 

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Santi passione Valpolicella

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Secret Bar Drinks Occulto Mr. Simon Cocktail Bar Cocktails Miscelazione Simon Mixology

ARTICOLI COLLEGATI:

Daiquiri Day: a Milano si celebra il grande classico

Daiquiri Day: a Milano si celebra il grande classico

18/07/2019 - Fu inventato da due gentiluomini alla fine di una lunga giornata di lavoro; elevato a mito da una delle menti più dotate e sofferte della storia, un artista del vocabolar...

Nuova Schweppes Spicy Ginger Beer: stesso ginger, sapore più strong

Nuova Schweppes Spicy Ginger Beer: stesso ginger, sapore più strong

18/07/2019 - Schweppes, brand icona in tutto il mondo per la sua tradizione di successo, punto di riferimento nel mondo della mixology, propone una novità in linea con le ultime e ten...

Nuova GuidaOnline Bibite&Succhi 2019: download gratuito dal portale Beverfood.com

Nuova GuidaOnline Bibite&Succhi 2019: download gratuito dal portale Beverfood.com

15/07/2019 - Beverfood.com Edizioni presenta la nuova GUIDAONLINE BIBITE & SUCCHI EDIZIONE 2019, un vademecum completo e dettagliato dedicato a tutte le bevande analcoliche (esclu...

Non solo nightlife: la mixology di Fabbri secondo Bruno Vanzan

Non solo nightlife: la mixology di Fabbri secondo Bruno Vanzan

11/07/2019 - Non esiste “il” momento giusto per gustare un buon cocktail. O meglio, non ne esiste uno solo. Perché l’arte della mixology, se intrapresa con estro artistico e ingredien...

A scuola di classici: il Cocktail Lab di The Spirit Milano

A scuola di classici: il Cocktail Lab di The Spirit Milano

11/07/2019 - Miscelazione vuol dire gusto, tecnica, troppe volte moda. Ma significa cultura e studio, con la enorme mole di informazioni e storie che ogni cocktail contiene, frutto di...

Fabio Elettrico Re del mondo: il suo “Bitter Amaranto” trionfa all’International Spirits Award 2019

Fabio Elettrico Re del mondo: il suo “Bitter Amaranto” trionfa all’International Spirits Award 2019

10/07/2019 - Il miglior bitter al mondo parla toscano. Nella recente edizione dell'International Spirits Award 2019 ha trionfato "Bitter Amaranto", fiore all'occhiello dell'ormai cele...

Mixology sulla cresta, i brand si adattano ai nuovi trend

Mixology sulla cresta, i brand si adattano ai nuovi trend

09/07/2019 - Che si tratti di un happy hour dopo lavoro, una partita da vedere e soffrire, il compleanno di un amico o un giorno qualsiasi, bere un cocktail è da sempre un veicolo per...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattro × 4 =