Pinterest LinkedIn

OBF è un Festival della birra assolutamente diverso dai soliti, dedicato esclusivamente a prodotti di alta qualità, che prevede momenti di divulgazione rivolti ad un pubblico solitamente abituato a consumare tipologie più commerciali e convenzionali e che contiamo di stupire ed avvicinare definitivamente ad un nuovo mondo di saporite scoperte birrarie. L’edizione 2011 del festival si terrà Venerdì 1 Luglio (h 19:00-2:00), Sabato 2 Luglio (h14:30-2:00) e Domenica 3 Luglio (h.14:30-22:30) presso “The Dome” (ex Cupola), Via Case Sparse Europa 15, Nembro (BG) . Verranno elette le migliori birre del festival con un concorso popolare, dove tutti i partecipanti possono votare, e con le valutazioni di una giuria ufficiale dai nomi prestigiosi


Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

Verranno messe a disposizione circa 20 birre artigianali italiane, alla spina ed in bottiglia, dalla forte personalità e dal sapore inconfondibile: I birrai italiani sono i più innovativi al Mondo e le loro produzioni, che siano ottime interpretazione di stili classici oppure originali creazioni, vanno ormai a ruba anche nei Paesi di più antica tradizione birraria. All’International Beer Challenge di Londra 2010, prestigioso concorso d’importanza mondiale, il nostro movimento birrario artigianale ha trionfato conseguendo ben 6 medaglie d’oro (un quarto del totale, 2 per il Birrificio del Ducato, presente all’OBF di quest’anno!), 6 d’argento e 9 di bronzo, mentre la miglior birra in assoluto al “Mondial de la Bière” 2010 è stata la “Chocarrubica” del birrificio Grado Plato di Torino, che succede all’analoga “medaglia di Platino” 2009 ottenuta dalla “Triplexxx” del birrificio “Croce di Malto”; negli scorsi anni il Birrificio del Ducato ha trionfato con una medaglia d’oro per la “Via Emilia” all”European Beer Star” nel 2010, oltre ad un oro nello stesso festival per la Verdi Imperial Stout nel 2008 ed un argento per la “Via Emilia” alla World Beer Cup 2010.

Guidaonline Guida Birre Birre Birre Beverfood

Saranno ospitati microbirrifici già molto apprezzati: Amiata (GR), Bi-Du (CO), Brewfist (MI), Ducato (PR), Maltovivo (AV), Rurale (PV), San Paolo (TO). Ogni produttore porterà almeno due birre, che saranno spillate direttamente dai birrai: verrà infine offerta una mescita a regola d’arte (che contribuisce sostanzialmente alla qualità finale della bevanda) e l’opportunità d’incontrare professionisti entusiasti del proprio lavoro con cui soddisfare le proprie curiosità. Senza contare i numerosissimi riconoscimenti al massimo livello conseguiti negli anni scorsi, due birre del Bi-Du (un primo ed un terzo posto a “Pianeta birra”) ed una di Amiata hanno ottenuto le “Cinque stelle” dell’eccellenza nella “Guida alle birre d’Italia 2011” di SlowFood, mentre il Ducato è stato eletto “Birrificio dell’anno” per il secondo anno consecutivo a “Pianeta Birra” 2001, essendo quello che ha ottenuto più riconoscimenti in assoluto (5 primi posti più altri piazzamenti nelle venti categorie presenti); anche il birrificio Rurale ha vinto a “Pianeta Birra”” il premio come miglior birra scura d’ispirazione americana con la “Castigamatt”.Special Guests, presenti di persona: Yves Paneels di “In De Verzekering Tegen de Grote Dorst” – Belgio (con lambic di Girardin e Tilquin gueuze) – Yvan de Baets della “Brasserie de la Senne” – Belgio (con le sue Taras Boulba e Zinnebier)

Tutte le informazioni aggiornate su: www.obf.bg.it – Scheda del locale: www.birrabelga.org/birraitalia.asp?id=56www.the-dome.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

uno × 3 =