Beverfood.com
| Categoria Notizie Food | 2756 letture

Oleificio Zucchi premiato PRODOTTO FOOD 2016

Olio D’oliva Food & Beverage Oleificio Food Prodotto Oleificio Zucchi Zucchi

Food & Beverage Olio D’oliva Oleificio Prodotto Oleificio Zucchi Food Zucchi

Oleificio Zucchi è stato premiato all’edizione 2016 di Prodotto Food, riconoscimento che valorizza e dà visibilità alle novità di prodotto più rilevanti degli ultimi due anni del settore Food & Beverage.

OleificioZucchi_PremioFood_sostenibilità

L’Azienda olearia cremonese, specialista nella produzione di oli da olive e oli da semi a marchio proprio e nella fornitura di marche private, ha ricevuto il primo premio sostenibilità per la linea di oli extra vergine di oliva e oli di semi a marchio Zucchi “Consigliati da Legambiente”, nata nel luglio 2015 da un progetto di filiera sviluppato in collaborazione con Legambiente Onlus.

A convincere i giurati che hanno vagliato le candidature nelle tre fasi di selezione in cui si articola il Premio (Giudizio del Mercato, Giudizio dei Retailer, Giudizio degli Esperti) sono state le peculiari caratteristiche di innovazione sostenibile della linea Zucchi “Consigliati da Legambiente”. Composta da 6 referenze, tre oli di semi di provenienza italiana (Girasole, Soia non OGM e Prodotto per Friggere con Girasole Altoleico) e tre extra vergine di oliva (100% Italiano, Dolce Fruttato e Sinfonia), la linea vincitrice si distingue per l’adozione di un disciplinare volontario che impegna Oleificio Zucchi e i fornitori a un preciso percorso di affinamento qualitativo e tracciabilità, imponendo loro il rispetto di specifiche più stringenti rispetto ai parametri stabiliti dalle norme vigenti, ad esempio in termini di riduzione di residui chimici ed inquinanti. La presenza in etichetta del logo dell’autorevole associazione ambientalista, inoltre, conferma la serietà dei controlli effettuati lungo tutta la filiera su qualità, sicurezza alimentare, sostenibilità e provenienza del prodotto che può essere visionata anche dai consumatori attraverso il QrCode presente in etichetta.

“Abbiamo deciso di affiancare Oleificio Zucchi in un progetto che vuole dare un valido sostegno all’agricoltura tradizionale e che contribuisce a orientare i consumi verso produzioni a minore impatto ambientale” ha dichiarato Rossella Muroni, presidente nazionale di Legambiente. “Insieme ai tecnici dell’azienda abbiamo messo a punto un disciplinare di produzione volontario che vuole dare al consumatore una trasparenza reale e verificabile sulla qualità, le origini e ogni passaggio di tracciabilità dell’olio per un prodotto sicuro e di qualità”.

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

La linea Zucchi “Consigliati da Legambiente”, infine, si segnala per l’applicazione di particolari soluzioni green per il packaging, tra cui l’uso di etichette FSC e cartoni realizzati con il 100% di materia prima da riciclo.

Presente alla cerimonia di consegna dei premi durante il confronto Food Match, svoltosi a Milano lo scorso 16 febbraio presso la sede del Gruppo editoriale 24 Ore, il Direttore Divisione Consumer di Oleificio Zucchi Manuel Sirgiovanni ha dichiarato: “Con la consulenza di Legambiente abbiamo dato vita a un progetto che coinvolge la filiera olearia sulla base di regole chiare, concordate in anticipo e che premiano l’impegno di chi fa alta qualità. Siamo orgogliosi di garantire al consumatore finale prodotti di origine e qualità certe, rispettosi verso l’ambiente e posizionati in una fascia di prezzo accessibile che rispecchiano quella volontà di trasparenza che da sempre contraddistingue tutte le nostre attività”.

Ulteriori informazioni su Oleificio Zucchi SpA

Oleificio Zucchi nasce nel 1810 nel lodigiano come attività artigianale a conduzione familiare dedicata all’estrazione di olio da semi per uso alimentare. Nel 1922 viene costruito il primo sito industriale vicino Cremona, che assume progressivamente le dimensioni di una vera e propria fabbrica. Nel 1946, la famiglia Zucchi costituisce l’attuale Oleificio Zucchi SpA e riavvia la produzione dopo i momenti difficili della guerra. Dalla metà degli anni ’50, Oleificio Zucchi diventa fornitore delle marche commerciali dei principali gruppi della Moderna Distribuzione. Nei primi anni ’90, il costante sviluppo dell’azienda ha imposto la necessità di spostare lo stabilimento nell’attuale sede, sull’asta del canale navigabile di Cremona, in un’area di 80.000 mq.

Sotto la guida della famiglia Zucchi, impegnata in prima persona nel management, lo stabilimento è stato aggiornato alle più recenti conoscenze tecnico-impiantistiche e riesce così a rispondere costantemente alle esigenze del mercato in termini di qualità del prodotto e di impatto ambientale, con particolare attenzione alla costanza qualitativa del servizio ed alla flessibilità dell’offerta. È di questi ultimi anni un ulteriore importante sviluppo dell’Oleificio Zucchi: l’introduzione della linea dell’olio d’oliva come naturale completamento della gamma dei prodotti. La storia e le continue innovazioni dell’Oleificio Zucchi, ormai leader nel mercato nazionale, hanno fatto sì che diventasse il partner più affidabile e collaudato del trade moderno oltre che “player” innovativo del mercato degli oli di semi e di oliva.

+info:
www.oleificiozucchi.it/

+ COMMENTI (0)

Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Food & Beverage Prodotto Olio D’oliva Oleificio Zucchi Food Oleificio Zucchi

ARTICOLI COLLEGATI:

Olio Officina Festival: l’ottava edizione nel segno della pubblicità

Olio Officina Festival: l’ottava edizione nel segno della pubblicità

25/01/2019 - Olio, spazio, pubblicità. E’ ricco come sempre il programma della manifestazione Olio Officina Festival, giunta quest’anno alla sua ottava edizione, in scena a Milano al ...

Guida “Flos Olei” 2019: è Al 588 il ristorante più vocato all’extra vergine d’oliva al mondo

Guida “Flos Olei” 2019: è Al 588 il ristorante più vocato all’extra vergine d’oliva al mondo

10/12/2018 - Lo chef Andrea Perini e il ristorante Al 588 sul tetto del mondo. Secondo la guida “Flos Olei” 2019 – considerata un’autentica bibbia dell’olio Evo, la più importante pub...

In Francia nasce l’Olio d’oliva biologico con caffè Lavazza di Lionel Giraud

In Francia nasce l’Olio d’oliva biologico con caffè Lavazza di Lionel Giraud

01/07/2018 - Dopo settimane di ricerche e test, è nato il primo matrimonio tra il gusto fruttato dell'olio d'oliva unito alla potenza del caffè Lavazza. 100% naturale e bio certifi...

Focus Bio: un mercato che vale già 90 mld di dollari a livello globale

Focus Bio: un mercato che vale già 90 mld di dollari a livello globale

12/03/2018 - In Italia le vendite di prodotti biologici crescono soprattutto nei discount e nei supermercati di prossimità, segno che sono ormai diventati prodotti di massa. E cresce ...

Simei 2019 a Fiera Milano: non solo vino, ma anche olio, birre e spirits

Simei 2019 a Fiera Milano: non solo vino, ma anche olio, birre e spirits

08/03/2018 - Ernesto Abbona, presidente di Unione Italiana Vini ha presentato oggi la 28esima edizione di SIMEI, il salone leader a livello internazionale nel comparto delle tecnologi...

Dall’Etna e Pantelleria, i nuovi olii Donnafugata

Dall’Etna e Pantelleria, i nuovi olii Donnafugata

01/02/2018 - Due extra-vergine monocultivar da Nocellarea Etnea e Biancolilla; oltre il vino, la sfida di appassionare i cultori dell’olio di qualità. [beverbanners tipo=dbVino...

Gruppo UNICI, gastronomia e moda si incontrano per raccontare il meglio del territorio

Gruppo UNICI, gastronomia e moda si incontrano per raccontare il meglio del territorio

03/10/2017 - “Fare sistema”. Spesso di sente questa espressione quando si parla di economia. L’Italia da un lato è un paese di eccellenze produttive, ma da l'altro è anche il paese de...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

4 × quattro =