| Categoria Notizie Caffè - Tè - Bevande Calde e Coloniali | 9084 letture

APRE A PALERMO IL MUSEO DEL CAFFÈ SU INIZIATIVA DI CAFFE’ MORETTINO

Palermo Museo Caffè Iniziativa Morettino

Iniziativa Museo Caffè Palermo Morettino

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Seicento pezzi esposti nei locali dell’industria Morettino raccontano tre secoli di consumo e stili di vita legati alla popolare bevanda che fu definita “vitamina dello spirito”. Tra i tanti oggetti esposti ci sono anche arnesi dalle forme strampalate. Ci sono tostacaffè con un manico lungo, altri che hanno una curiosa forma sferica. Tra i macinini c’è quello classico delle nostre nonne, e macchine con doppie ruote dentate che sembrano marchingegni leonardeschi.. E infine le macchine per espresso, prodigi di ingegneria meccanica tutta italiana


Ci sono le prime caffettiere a colonna degli inizi del ‘900 e i macinacaffè della prima guerra mondiale realizzati dai fanti con i porta-munizioni. E poi ancora i tostacaffè del ‘700 e dell’800 dalle curiose forme a padella, cilindrici o tondi che servivano per dorare il caffè. Sono oltre 600 i pezzi esposti nel Piccolo museo del caffè dell’industria Angelo Morettino Spa a Palermo. L’allestimento propone pezzi provenienti da tutto il mondo. Tra i tanti oggetti esposti arnesi dalle forme curiose e insolite. Nelle vetrine figurano tostacaffè con un manico lungo, altri che hanno una curiosa forma sferica. Tra i macinini c’è quello turco ottonato e quello delle nostre nonne, macchine con doppie ruote dentate che sembrano prodigi leonardeschi. E poi ancora macinini dalla strana forma a pera o a mela.

Il progetto del museo parte in questi ultimi anni, ma Angelo Morettino, fondatore dell’azienda, ha faticato tutta una vita per recuperare questi pezzi da collezione ed è stato anche a Parigi alla ricerca dei cimeli di Procopio Coltelli, il palermitano che nel ‘600 fondò il celebre caffè Le Procope e contribuì a diffondere la cultura del caffè Oltralpe. Il museo mostra anche l’angolo del barista con decine di macchine per espresso recuperate nei vecchi bar della Penisola che segnano la sua storia dall’inizio del ‘900 asgli anni ’60.Infine la preziosa caffèttiera locomotiva del Toselli e interessanti alambicchi di vetro, testimonianza dell’applicazione dei principi di fisica, che davano la sensazione di ottenere un distillato prezioso.

“Il museo è l’ulteriore dimostrazione della passione della nostra famiglia per il caffè e tutto ciò che ruota attorno ad esso – dice Arturo Morettino, presidente del CdA dell’azienda palermitana – qualcosa di cui andare veramente orgogliosi. Questa collezione traccia la metamorfosi del chicco, dalla nascita alla bevanda, attraverso gli strumenti della filiera produttiva, uno stimolo per appassionati e curiosi del caffè ed esprime appieno la filosofia della nostra azienda che è moderna ma ha il cuore antico. L’allestimento racconta anche l’affascinante storia del caffè, l’evoluzione della tecnica e del gusto, ed è una vetrina sul modo di intendere la preparazione del caffè. Un rito da celebrare con movenze lente per gli orientali o in modo sbrigativo per i businessmen che amano l’espresso.”

Segno di quest’attenzione agli aspetti culturali sono anche i corsi rivolti agli operatori specializzati e ai baristi e i seminari per tutte le scuole, per far crescere e diffondere la cultura del caffè in Italia.Il Piccolo museo del caffè ospita anche una biblioteca con testi in francese, inglese, tedesco e spagnolo e una raccolta di dipinti che hanno per tema il caffè, realizzati da artisti naif. Il piccolo museo del caffè può ospitare 50 visitatori per volta. L’ingresso è gratuito.

Caffè Morettino LogoINFOFLASH SU CAFFE’ MORETTINO
Nel 1950 Angelo Morettino inizia a Palermo, sua città natale, l’attività nel settore del caffè con una formula incentrata sulla qualità generata da un’attenta selezione delle materie prime, sulla straordinaria competenza nella gestione del processo produttivo e sulla capacità di considerare il cliente il focus del business. Lo stabilimento attuale, sorto nel 1995, mantenuto costantemente aggiornato con l’applicazione di sofisticate tecnologie d’avanguardia, opera nel
pieno rispetto ambientale e garantisce in ogni fase di lavorazione il mantenimento delle caratteristiche originarie delle materie prime.. La vocazione dell’azienda verso la qualità totale è testimoniata da un sistema di controllo dell’impatto ambientale e di gestione per la qualità di tutti i processi lavorativi attraverso un percorso di miglioramento continuo, certificato secondo le norme internazionali UNI EN ISO 14001 e 9001. Nel 2000 Angelo Morettino passa il testimone ai figli Arturo, Alberto e Alessandro. +INFO: Angelo Morettino S.P.A. – Via Nuova,105/A – 90146 Palermo Tel.: (+39) 0916884764 -Fax: (+39) 0916883770 www.caffemorettino.itinfo@caffemorettino.it Ufficio stampa: Mario Pintagro 349 0579767

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

SEZIONE DOCUMENTAZIONE -> Caffè

ALTRE BEVERNEWS SUL SETTORE -> Caffè



Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

11 + otto =