Pinterest LinkedIn

Sono 10 i giovani e virtuosi Chef che il 14 novembre si contenderanno a Roma presso la Città del gusto del Gambero Rosso (via E. Fermi 161), il primo posto del Premio Birra Moretti Grand Cru, concorso nazionale rivolto ai giovani Chef e Sous Chef italiani under 35 “con la passione della birra in cucina” promosso da Birra Moretti in collaborazione con Identità Golose, il Congresso dedicato alla Cucina d’Autore che si tiene a Milano a cavallo fra gennaio e febbraio ma che vive tutto l’anno attraverso una serie di iniziative dai sapori assolutamente gourmand. Strutturato in fasi eliminatorie, il concorso – il primo dedicato a giovani chef e birra – a partire dallo scorso maggio ha chiamato i talenti dell’arte culinaria a sbizzarrire la propria fantasia utilizzando sapientemente la birra nelle ricette e/o in abbinamento a piatti e pietanze. Sono stati ben 135 i partecipanti alla prima fase che, come da regolamento, hanno reinterpretato uno dei classici della tradizione gastronomica italiana utilizzando, sia tra gli ingredienti sia in abbinamento, una delle sei referenze della famiglia Birra Moretti. A fine luglio la giuria, coordinata da Identità Golose, ne ha selezionati 50, chiedendo loro di proporre una ricetta a tema libero che vede la birra sempre protagonista quale elemento integrante e qualificante del piatto.

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

Eccoci quindi all’ultima selezione, avvenuta a fine settembre, dei 10 partecipanti che si guadagnano il passaggio alla prova finale, ovvero realizzare le due ricette (quella a tema obbligatorio e quella libera) precedentemente proposte.

…Giuliano Baldessari, sous chef al ristorante Le Calandre di Sarmeola di Rubano (PD)

…Mario Capitaneo, junior sous chef al ristorante Devero a Cavenago Brianza (MB)

…Antonio Cuomo, chef di cucina al Settecento Hotel di Bergamo

…Fabrizio Ferrari, chef del ristorante Al Porticciolo 84 di Lecco

…Mirko Matteoni, chef al ristorante Antico Caffè delle Mura di Lucca

…Alberto Rini, sous chef al relais Palazzo Seneca di Norcia

…Miah Sohel, sous chef del ristorante Giuda Ballerino di Roma

…Giovanni Sorrentino, executive chef all’osteria Terra di Vento di Montecorvino Pugliano (SA)

…Mario Strazzullo, 2° chef capo al ristorante Donn’Anna di Napoli

…Daniele Zennaro, chef di cucina dell’Osteria Vecio Fritolin di Venezia

Scarica Ora!!! Guida Beverfood Birre“Questo concorso ha raccolto adesioni da 135 chef e sous chef, un risultato non scontato che va oltre le aspettative. Siamo felici di aver dato loro l’opportunità di misurarsi di fronte a una giuria di primo livello, che senza dubbio rappresenta l’eccellenza della ristorazione in Italia, e siamo ansiosi che venga decretato il vincitore, il prossimo 14 novembre. Il nostro ruolo è promuovere la cultura della birra in Italia, e questo concorso permette di farlo mettendo insieme le nuove leve con i maestri della ristorazione italiana. Birra Moretti ha la storia e la qualità per interpretare questo ruolo, e ha scelto di abbinare la versatilità della birra in cucina alla creatività, ai prodotti del territorio e ai piatti della tradizione culinaria italiana.” – ha dichiarato Alfredo Pratolongo, Direttore Comunicazione e Affari Istituzionali di Heineken Italia. L’appuntamento è quindi a Roma il 14 novembre nella sede del Gambero Rosso per la serata finale, davanti a una giuria d’eccezione composta da 8 chef pluristellati (Massimo Bottura, Andrea Berton, Cristina Bowerman, Carlo Cracco, Gennaro Esposito, Davide Oldani, Claudio Sadler, Davide Scabin), da un sommelier di fama mondiale (Marco Reitano), oltre che da Alfredo Pratolongo per Birra Moretti e da Paolo Marchi, il noto giornalista eno-gastronomico nonché patron di Identità Golose. “Abbiamo riscontrato un livello medio molto alto” – ha concluso Paolo Marchi – “e una capillarità geografica che fa ben sperare per il futuro prossimo della ristorazione italiana. Le ricette sono allo stesso tempo equilibrate e creative esaltando la birra come ingrediente ed alimento e non semplice accompagnamento ai piatti”. Interessanti anche le scelte degli Chef sul tema libero: i secondi prevalgono decisamente sui primi con una leggera prevalenza del pesce, mentre tutte le esponenti della famiglia Birra Moretti si dividono equamente la ribalta.

INFOFLASH/BIRARMORETTI
Birra Moretti nasce nel 1859 a Udine nella “Fabbrica di Birra e Ghiaccio” fondata da Luigi Moretti. Apprezzata da subito in tutto il Friuli, diventa in pochi decenni una birra nazionale. Esportata in oltre 40 Paesi nel mondo – fra cui gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, il Canada e il Giappone – Birra Moretti continua a essere universalmente riconosciuta anche in contesti internazionali da esperti del settore provenienti da tutto il mondo. I più recenti riconoscimenti le specialità della famiglia Birra Moretti li hanno conquistati quest’anno al Superior Taste Award, all’AIBA-Australian International Beer Awards e al World Beer Championship. Birra Moretti è disponibile sul canale Modem Trade e Ho.re.ca. nelle versioni Birra Moretti, Birra Moretti La Rossa, Birra Moretti Doppio Malto, Birra Moretti Baffo d’Oro, Birra Moretti Zero e Birra Moretti Grand Cru +info www.birramoretti.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina