Eleonora Minafra
| Categoria Notizie Distribuzione - Ristorazione | 720 letture

Previsioni IRI: nel 2019 si arresterà il calo dei volumi ma non ci sarà una ripresa significativa

Significativa Soluzioni Analitiche Big Data Arresterà Largo Consumo Informazioni Ripresa Previsioni Volumi Iri

Big Data Informazioni Ripresa Volumi Largo Consumo Arresterà Previsioni Soluzioni Analitiche Iri Significativa


Nel 2019 si arresterà il calo dei volumi registrato nell’anno appena concluso ma non ci sarà una ripresa significativa. Le previsioni IRI sull’andamento del Largo Consumo per il 2019.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf

 

IRI, leader mondiale nelle informazioni di mercato per il Largo Consumo, il Retail e lo Shopper, ha elaborato le previsioni sull’andamento dei mercati del Largo Consumo Confezionato per il 2019.

 

La moderata ripresa del sistema economico italiano è terminata e si accentuano i rischi per l’avvio di una fase di stagnazione. Come indicato dai macroeconomisti dell’istituto Ref Ricerche, la frenata trova origine soprattutto da circostanze esterne (politiche economiche disincentivanti il commercio mondiale e una crescente incertezza geo- politica internazionale che condiziona le scelte degli investitori) che impattano principalmente sulle economie a larga base industriale (fra cui l’Italia) incidendo negativamente sull’Export. Tutti questi fattori negativi hanno influenza anche sull’andamento del Largo Consumo.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

Lo scenario del comparto durante il 2019 sarà dunque influenzato dalla stagnazione economica che comunque comprime la domanda della maggior parte dei mercati di consumo. Questo effetto sarà contrastato dalle politiche espansive a favore delle famiglie varate dal nuovo esecutivo che dovrebbero frenare la caduta dei volumi acquistati. Qualche contributo positivo arriverà anche da un “rimbalzo” delle vendite sul calendario sfavorevole (prima settimana di gennaio e ultima di dicembre) che ha penalizzato il 2018 portando via circa 0,2 punti di crescita. Per il 2019 i fattori di calendario non rappresentano, infatti, una componente negativa all’andamento delle vendite. Al contrario, lo sviluppo dell’offerta a scaffale, come risposta all’evoluzione degli stili di domanda del consumatore, sta riducendo la sua spinta propulsiva. Si stanno infatti accumulando segnali di rallentamento o saturazione di molti trend setter che rappresentavano una spinta importante alle vendite degli ultimi anni. Questo minor stimolo peserà sul bilancio dell’anno in corso.

 

In sintesi il 2019 si prospetta un anno di sostanziale stagnazione dei volumi per tutti i comparti.

 

Vendite a volume (valori a prezzi costanti), var. %

 

Per quanto riguarda i fattori di filiera si prospetta una prosecuzione delle tendenze attuali, con un utilizzo della leva promozionale stabile o in leggera ripresa come contrasto alla debolezza congiunturale della domanda.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

I prezzi cresceranno più lentamente attenuandosi le spinte dei fattori di costo del sistema economico. L’inflazione, benché debole, sarà comunque l’unico fattore di crescita delle vendite a valore nel 2019, ripercorrendo la strada seguita l’anno scorso. In controtendenza ancora i comparti Chimici cronicamente in deflazione. E’ ipotizzabile che in alcune categorie di questi ultimi vi sia un travaso dalla distribuzione moderna verso il canale online.

 

Vendite in valore, var. %

Note: Le previsioni IRI sono aggiornate a gennaio 2019 e sono realizzate considerando il Totale Largo Consumo Confezionato in Italia nei seguenti canali di vendita: Ipermercati + Supermercati + Libero Servizio Piccolo + Specializzati Cura e Persona + Discount.

 

+INFO: www.iriworldwide.com
Francesca.Fumagalliceri@IRIworldwide.com

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Ripresa Soluzioni Analitiche Significativa Big Data Previsioni Volumi Informazioni Largo Consumo Iri Arresterà

ARTICOLI COLLEGATI:

Il boom delle vendite online dei prodotti di Largo Consumo, secondo un’analisi di IRI

06/02/2019 - È disponibile la nuova analisi IRI sul canale E-Commerce: l’aumento delle vendite online di prodotti di Largo Consumo rappresenta una grande opportunità per produttori e ...

Ancora in crescita il mercato della birra in Italia nel 2018

01/02/2019 - Secondo le analisi di IRI infoscan, ancora una volta, dopo anni di continua crescita, la Birra si conferma tra le categorie più dinamiche dell’intero Largo Consumo Confez...

Vestar Capital Partners diventa azionista maggioritario di IRI

16/11/2018 - New Mountain Capital (“New Mountain”) e Vestar Capital Partners (“Vestar”) annunciano di aver siglato un accordo in base al quale Vestar diventerà l’azionista principale ...

IRI: i primi dati di vendita online per il Largo Consumo

22/10/2018 - IRI, leader mondiale nella gestione di big data, soluzioni analitiche predittive e generazione di insight a supporto della crescita delle aziende del largo consumo, retai...

IRI: previsioni andamento Largo Consumo 2018 e 2019. La crescita dei prezzi appiattisce i volumi

24/09/2018 - IRI, leader mondiale nelle informazioni di mercato per il Largo Consumo, il Retail e lo Shopper, ha elaborato le previsioni sull’andamento dei mercati del Largo Consumo C...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

11 + 15 =