Fatima
| Categoria Notizie Vino | 761 letture

Prime anticipazioni sulle vendite vini 2017 nella GDO: volumi fermi ma crescita a valore

Fermi Vendite Vini Italia Gdo Distribuzione Moderna Vendite Volumi Mercato Vini Italia Anticipazioni Vini Valore Vendite Spumanti Nella Gdo

Anticipazioni Distribuzione Moderna Valore Fermi Volumi Vendite Vendite Spumanti Nella Gdo Mercato Vini Italia Vini Vendite Vini Italia Gdo


Le vendite di vino confezionato nella GDO (Iper, Super e Superette) per l’anno 2017 registrano sostanzialmente risultati positivi. Secondo i dati di IRI ITALIA nel 2017 sono stati confermati grossomodo i volumi dell’anno precedente mentre a valore le vendite sono cresciute del 2,3%.

 

 

I dati risultano migliori rispetto al 2016 quando i volumi diminuirono dell’1% con una crescita del valore solo dell’1,1%. La grande distribuzione si conferma il canale più importate per i produttori, con vendite per 509 milioni di litri (contro i 506 milioni del 2016) e 1,6 miliardi di euro di valore (contro 1,55 miliardi del 2016) . Si consolida il trend di un maggior consumo di bottiglie di vino a Denominazione d’origine e spumanti, a discapito dei vini in brik di cartone e in tutti quei formati diversi dalla bottiglia di 75 cl.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Brillanti, come al solito, le vendite della categoria spumanti che fanno segnare nel 2017 una crescita di oltre il 7% con circa 58 milioni di litri venduti e un giro d’affari di 386 milioni. Il dato però registra un ulteriore calo del dolce e dell’Asti tra il 3 e il 6% mentre il Prosecco balza di oltre il 12% a 163 milioni. In crescita anche il metodo classico, +6,5% a 90 milioni. I vini confezionati più venduti d’Italia nella GDO si confermano il Chianti Docg  e il Lambrusco

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Se anche negli altri canali dovesse registrarsi una tenuta dei volumi, il consumo procapite di vino in Italia si confermerebbe intorno ai 36 litri anno. Tuttavia, in considerazione della forte crescita dei consumi di birra in Italia nel corso del 2017 (oltre + 10% nella GDO secondo i dati IRI) si ridurrebbe notevolmente il distacco di consumo tra le due bevande alcoliche più consumate dagli italiani, dal momento che la birra si sta ormai proiettando oltre i 33 litri di consumo pro-capite .

 

FONTE:

https://www.iriworldwide.com/it-IT/

http://www.uiv.it/

 

Per un più ampio panorama sull’andamento del settore vinicolo italiano cfr:

https://www.beverfood.com/i-numeri-vino-italiano-2017-ernesto-abbona-uiv-soddisfacenti-ma-non-vincenti_zwd_99232/

 

Valore Fermi Anticipazioni Distribuzione Moderna Volumi Vendite Spumanti Nella Gdo Vendite Vini Italia Gdo Vendite Mercato Vini Italia Vini

ARTICOLI COLLEGATI:

Vinitaly-Nomisma: il futuro del vino italiano sui mercati internazionali è green, premium e sparkling

23/04/2018 - I rosé negli Usa, i bianchi fermi in Germania, i rossi in Cina, Russia e in Giappone. E gli sparkling, i vini del momento ma anche del prossimo futuro, previsti in cresci...

Il comportamento dei consumatori nell’acquisto di vini al supermercato

17/04/2018 - Quali sono i criteri utilizzati per la scelta del vino dai consumatori che lo acquistano nei supermercati? Prima di tutto formato, colore e denominazione di origine; poi ...

Mercato dei vini in Italia: le cooperative realizzano il 44% del giro d’affari del settore

16/04/2018 - Nel 2017 l’export delle cantine cooperative ha toccato la cifra record di 1,9 miliardi di euro (+ 5,6%), una quota pari al 32% del valore complessivo delle esportazioni i...

Astoria Wines chiude il 2017 con un fatturato di 51 Mn/€ in crescita del 12%

03/04/2018 - Continua da oltre 10 anni la crescita di Astoria Vini, brand trevigiano guidato da Paolo e Giorgio Polegato. Il fatturato 2017 ha raggiunto i 50,6 milioni di euro, in cre...

Prime indicazioni sull’export vino italiano nel mondo 2017: 5,9 Md/€, +6,2%

03/04/2018 - Italia superpotenza enologica, ma troppo concentrata sui primi tre Paesi di sbocco (Stati Uniti, Germania e Regno Unito). «I dati definitivi sul nostro export di v...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

17 − undici =