Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Un solo rappresentante, ma di qualità assoluta. Simone Bruni si prepara a onorare la sua Liguria nel prossimo Concorso Nazionale di A.B.I. Professional, in programma tra il 31 marzo e il 3 aprile al “Park Hotel ai Cappuccini” di Gubbio. Lo abbiamo intervistato in esclusiva per farci raccontare le sue aspettative e conoscere meglio anche la sua arte dietro al bancone proprio attraverso il cocktail portato all’ultimo Concorso Interregionale.

Bruni, iniziamo proprio con shaker e strainer. Ci descrive il suo ultimo drink?
“Volentieri. Direi che il cocktail che ho presentato all’Interregionale può essere definito un matrimonio speciale e fantasioso tra un peperoncino di Caienna e una ciliegina al Maraschino con due testimoni d’eccezione: francese per lei, la signorina Gray Goose, e molto italiano per lui, il signor Martini rosso. E naturalmente, quando il matrimonio è bagnato da una pioggia di Amaretto di Saronno, è per così dire fortunato. Insomma, un grande classico, però con un qualcosa in più”.

In vista del Concorso Nazionale, invece, a cosa sta pensando?
“Non si può dire, lo vedrete a Gubbio. Sinceramente preferisco non avere aspettative per la Finalissima, intendo godermi la sorpresa e la festa senza pormi obiettivi in anticipo”.

Quanto è importante per lei far parte del mondo A.B.I. Professional?
“Importantissimo. Essere all’interno di A.B.I. non significa solo far parte di un’associazione rinomata, che mi ha già aperto tanti sbocchi lavorativi, ma anche far parte di una vera e propria famiglia, composta da grandi professionisti e carissimi amici”.

Chiosa sul suo prossimo futuro professionale: quando la rivedremo all’opera quotidianamente?
“Per ora mi sto preparando per un progetto a breve termine che mi entusiasma tantissimo. Perdonatemi, però, per scaramanzia anche in questo caso preferisco non dire ancora niente (ride, ndr)”.

© Riproduzione riservata

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

17 + uno =