Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Dal 12 novembre al 16 dicembre 2018, le proteste dei “gilet gialli” hanno interrotto la normale attività della grande distribuzione francese. Secondo il bilancio di Nielsen, la perdita ammonta a 160 milioni di euro per tutti i negozi del settore, con gli ipermercati che soffrono maggiormente per via di questo conflitto.

gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS
gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS

L’impatto su tutti i canali di distribuzione (ipermercati, supermercati,prossimità …), durante tutti i giorni del periodo, è stato confrontato da Nielsen con lo stesso periodo dell’anno scorso. Questa nuova analisi evidenzia i vari cambiamenti nel comportamento dei consumatori, che hanno adattato la loro vita quotidiana a nuovi vincoli logistici.

Nelle 5 settimane in oggetto  le vendite sono diminuite dell’1% (o di 160 milioni di euro in meno) su tutti i negozi (vendite totali escluso il carburante), rispetto allo stesso periodo del 2017. Tuttavia, alcune settimane sono state positive, specialmente per il settore alimentare PGC-FLS. È aumentato del + 0,9% nel periodo, mentre il non-food ha ha sofferto di più con un calo del – 7,3% nel periodo.

Fonte: Rayon Boissons


© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

tre × tre =