beverfood
| Categoria Notizie Vino - Alcolici - Liquori - Spirits (Vecchia) | 4348 letture

RICERCA VINITALY/PARTESA SUI CONSUMI FUORI CASA: FLESSIONE DELLE BEVANDE MA IN CONTROTENDENZA I VINI DI QUALITA’

Consumi Fuori Casa Partesa Ricerca Vinitaly/partesa Fuori Casa Flessione Bevande Controtendenza Vini Qualita

Casa Vini Fuori Casa Controtendenza Vinitaly/partesa Ricerca Fuori Qualita Flessione Partesa Consumi Bevande

Consumi 2009 in flessione nell’Horeca per tutto il comparto del beverage: birra, bibite, acqua, liquori, succhi, aperitivi e vini. Dopo un periodo di crescita positiva tra il 2006 e il 2008, nel 2009 il consumo di vino fuori casa ha messo a segno un -5,2% sull’anno precedente. In questo contesto si registra però il trend positivo del vino di qualità (+3,5% nel 2009 sul 2008), l’incremento nel consumo delle bollicine e di spumante italiano metodo classico. Questo il quadro che emerge dalla ricerca Vinitaly/Partesa–Acqua Market Research


Al fine di delineare uno scenario completo e dinamico del mercato vinicolo, sono stati analizzati i dati macroeconomici e i dati di vendita del settore beverage del periodo 2006-2009 forniti da Partesa – società del Gruppo Heineken, principale network italiano di distribuzione per il canale horeca con oltre 60.000 clienti serviti in Italia, ed è stata realizzata una ricerca di mercato tra un campione di 1.000 soggetti rappresentativi della popolazione italiana over 18 per verificare gli atteggiamenti e i comportamenti rispetto al vino e alle altre bevande. Ne è risultato che nel 2009 il consumo di vino bianco fuori casa ha registrato un calo (seppure lieve) e dopo tre anni consecutivi di aumento anche il vino rosso è risultato in flessione; in crescita lo spumante nel quadriennio 2006-2009, mentre il consumo di champagne si è ridotto nel 2009 dopo due anni positivi; il vino dolce, il vino novello e il vino rosato, infine, sono in costante calo.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

Facendo un’analisi per area geografica, nel periodo 2006-2009 il centro Italia si è confermato leader nei consumi fuori casa, seguito dal nord-ovest, dal nord-est e dal sud e isole. All’interno delle quattro aree geografiche, la contrazione dei consumi maggiore si è registrata al nord-ovest, mentre nel nord-est si è evidenziato un leggero aumento.Diverse le occasioni di consumo di vino fuori casa in base all’età, con i giovani della fascia 18-24 anni che consumano vino anche dopo cena (13,4%) e come aperitivo serale (3,4%).

Databank excel xls grossisti

Tra i principali fattori di scelta del vino fuori casa ci sono la conoscenza del marchio (62,2%), il Paese di provenienza (47,1%), i vini a denominazione d’origine (45,4%), l’etichetta prestigiosa/rinomata (28,6%). Le dinamiche di scelta sono però diverse in termini di genere: gli uomini preferiscono vini a denominazione d’origine, le donne si dimostrano sensibili al prezzo, ma anche al design della bottiglie e dell’etichetta e alla pubblicità. Per il 51,8% del campione intervistato, il principale canale di acquisto del vino è direttamente dal produttore, mentre il 45,1% si reca al supermercato/ipermercato.

+INFO: Servizio Stampa Veronafiere Tel.: + 39.045.829.82.85 pressoffice@veronafiere.itwww.vinitaly.com

+ COMMENTI (0)

Sant'Anna Beauty il nuovo amico della perlle - C + Collagene idrolizzato forte

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Vini Vinitaly/partesa Bevande Casa Controtendenza Ricerca Qualita Flessione Fuori Casa Fuori Partesa Consumi

Tags/Argomenti: , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

My Spirits: torna l’evento Partesa dedicato agli Spirits

16/05/2019 - My Spirits di Partesa, il primo evento interamente dedicato al mondo degli Spirits aperto agli addetti ai lavori e a tutti gli appassionati del settore, torna con gli app...

da sx Alfredo Pratolongo, Direttore Comunicazione Heineken Italia - Søren Hagh AD Heineken Italia - Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo Economico Regione Lombardia - Pierfrancesco Maran, Assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura Comune di Milano - Federico Visconti, Rettore LIUC Università Cattaneo - Massimo Furlan - Direttore dellUniversità della Birra

Inagurata l’Università della Birra Heineken in via dei Canzi 19 a Milano

08/05/2019 - Università della Birra, il polo di formazione professionale promosso da HEINEKEN Italia, inaugura oggi la propria sede in via dei Canzi 19 a Milano (quartiere Lambrate). ...

Openwine Partesa a Foggia: il vino protagonista assoluto dell’evento dedicato agli operatori Ho.Re.Ca

08/05/2019 - Degustazioni, Masterclass, Drappier Experience e consulenze mirate. Questo e molto altro aspetta tutti gli operatori dell’Ho.Re.Ca. pugliese lunedì 13 maggio al prossimo ...

STA: dispositivi separati per una gestione separata riducendo consumi e aumentando la flessibilità

27/04/2019 - Da oltre trent’anni STA Impianti progetta, costruisce e commercializza sistemi per la tostatura del caffè, dedicati a piccole, medie e grandi torrefazioni. Tra le caratte...

Grande successo per i primi due OpenWine di Partesa

10/04/2019 - Si confermano un successo gli OpenWine, gli eventi organizzati da Partesa sul territorio per promuovere un dialogo costruttivo sul vino tra gli operatori del settore e i ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

2 × 3 =