beverfood
| Categoria Notizie Vino - Alcolici - Liquori - Spirits (Vecchia) | 4299 letture

RICERCA VINITALY/PARTESA SUI CONSUMI FUORI CASA: FLESSIONE DELLE BEVANDE MA IN CONTROTENDENZA I VINI DI QUALITA’

Consumi Fuori Casa Partesa Ricerca Vinitaly/partesa Fuori Casa Flessione Bevande Controtendenza Vini Qualita

Flessione Ricerca Fuori Casa Casa Vinitaly/partesa Vini Fuori Bevande Controtendenza Partesa Qualita Consumi


Consumi 2009 in flessione nell’Horeca per tutto il comparto del beverage: birra, bibite, acqua, liquori, succhi, aperitivi e vini. Dopo un periodo di crescita positiva tra il 2006 e il 2008, nel 2009 il consumo di vino fuori casa ha messo a segno un -5,2% sull’anno precedente. In questo contesto si registra però il trend positivo del vino di qualità (+3,5% nel 2009 sul 2008), l’incremento nel consumo delle bollicine e di spumante italiano metodo classico. Questo il quadro che emerge dalla ricerca Vinitaly/Partesa–Acqua Market Research


Al fine di delineare uno scenario completo e dinamico del mercato vinicolo, sono stati analizzati i dati macroeconomici e i dati di vendita del settore beverage del periodo 2006-2009 forniti da Partesa – società del Gruppo Heineken, principale network italiano di distribuzione per il canale horeca con oltre 60.000 clienti serviti in Italia, ed è stata realizzata una ricerca di mercato tra un campione di 1.000 soggetti rappresentativi della popolazione italiana over 18 per verificare gli atteggiamenti e i comportamenti rispetto al vino e alle altre bevande. Ne è risultato che nel 2009 il consumo di vino bianco fuori casa ha registrato un calo (seppure lieve) e dopo tre anni consecutivi di aumento anche il vino rosso è risultato in flessione; in crescita lo spumante nel quadriennio 2006-2009, mentre il consumo di champagne si è ridotto nel 2009 dopo due anni positivi; il vino dolce, il vino novello e il vino rosato, infine, sono in costante calo.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

Facendo un’analisi per area geografica, nel periodo 2006-2009 il centro Italia si è confermato leader nei consumi fuori casa, seguito dal nord-ovest, dal nord-est e dal sud e isole. All’interno delle quattro aree geografiche, la contrazione dei consumi maggiore si è registrata al nord-ovest, mentre nel nord-est si è evidenziato un leggero aumento.Diverse le occasioni di consumo di vino fuori casa in base all’età, con i giovani della fascia 18-24 anni che consumano vino anche dopo cena (13,4%) e come aperitivo serale (3,4%).

Databank excel xls grossisti

Tra i principali fattori di scelta del vino fuori casa ci sono la conoscenza del marchio (62,2%), il Paese di provenienza (47,1%), i vini a denominazione d’origine (45,4%), l’etichetta prestigiosa/rinomata (28,6%). Le dinamiche di scelta sono però diverse in termini di genere: gli uomini preferiscono vini a denominazione d’origine, le donne si dimostrano sensibili al prezzo, ma anche al design della bottiglie e dell’etichetta e alla pubblicità. Per il 51,8% del campione intervistato, il principale canale di acquisto del vino è direttamente dal produttore, mentre il 45,1% si reca al supermercato/ipermercato.

+INFO: Servizio Stampa Veronafiere Tel.: + 39.045.829.82.85 pressoffice@veronafiere.itwww.vinitaly.com

No.3 London Dry Gin - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Flessione Fuori Partesa Casa Fuori Casa Vini Qualita Vinitaly/partesa Consumi Ricerca Controtendenza Bevande

Tags/Argomenti: , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

RICERCA OVSE: PANORAMICA PRODUZIONE E CONSUMI VINI SPUMANTI NEL MONDO NEL 2010

13/06/2011 - Tratto da: OVSE ® www.ovse.org Osservatorio Economico Vini Effervescenti SOMMARIO: secondo le analisi condotte dall’ Osservatorio Economico Vini Effervescenti (OVSE) gui...

RICERCA GFK SULLE ACQUE MINERALI: RALLENTANO PER IL 2008 I CONSUMI, MA AUMENTA LA SPESA MEDIA PER L’ACQUISTO

18/07/2008 - Anche quest’anno Gfk Panel Services pubblica i risultati ottenuti dalle ricerche sui consumi di acqua confezionata in Italia. I dati emersi dalla ricerca Panel Consumer...

SPUMANTI mercato Italia: calo consumi con 7 milioni di bottiglie in meno

01/02/2013 - Nel 2012 l’Italia ha prodotto 465 milioni di bottiglie di vini spumanti, fra metodo tradizionale e metodo italiano, rispettivamente 25 milioni e 440 milioni di bottiglie...

Crest NPD: il caffè nel fuori casa italiano

16/01/2017 - Il comparto del caffè è uno dei più importanti nel fuori casa Italiano. Nel 2015 sono state servite 5,2 di bevande calde tra caffè, cioccolata, te e orzi. 4,3 miliardi so...

Frutta secca: grande aumento negli ultimi anni nella produzione italiana

19/12/2018 - Secondo uno studio dell’Ismea nel 2012 il settore italiano della frutta a guscio rappresentava lo 0,5% dell'agricoltura nazionale e l'1% dell'industria di trasformazione....

Negli USA il mercato dell’acqua confezionata ha raggiunto il picco storico di 34.5 miliardi di litri

29/10/2012 - Servizio redatto dalla redazione beverfood.com sulla base di quanto pubblicato da IBWA nel n. di maggio 2012 di “Bottled Water Reporter” magazine ( http://www.bottledwate...

HORECA BEVANDE: CALO DEI CONSUMI DEI PRIMI 10 MESI DEL 2007 SECONDO CDA

18/12/2007 - Il 2007 è stato un anno nero per il settore delle bevande, soprattutto per quanto riguarda il comparto dei consumi fuori casa, ovvero bar, ristoranti e locali notturn...

BAR GIORNALE: A NOVEMBRE SUMMIT IMPRESE FUORI CASA

04/10/2011 - Si terrà il 14 novembre la seconda edizione della giornata di approfondimento sul settore horeca. Si parlerà di innovazione e specializzazione. Un sondaggio on line per p...

In viaggio con i gazzosai. La distribuzione di bevande in Italia nel racconto di Partesa

17/05/2017 - Con Siamo tutti gazzosai avevamo scoperto il fascino narrativo e il valore della nostra storia di distributori di bevande. Così, con un nuovo taglio stilistico, abbiamo ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattro × 5 =