Pinterest LinkedIn

Grazie all’implementazione di un nuovo piano industriale triennale imperniato sul rigore, attraverso un’attenta razionalizzazione ed ottimizzazione dei costi, l’erogazione di nuova finanza, e ad una rinnovata squadra di manager, l’azienda è tornata strutturalmente a produrre ricchezza portando l’EBITDA in positivo. Nei primi due mesi del 2012 l’azienda ha registrato vendite molto al di sopra del budget, confermando così le sue brillanti performance sul mercato. A sostenere il piano di risanamento ha contribuito la recente conclusione dell’importante accordo di ristrutturazione, ex art.182/ bis L.F. omologato dal tribunale di Reggio Calabria, con il ceto bancario ed i fornitori, il quale prevede la ristrutturazione del debito, l’erogazione di nuova finanza ed una forte ricapitalizzazione societaria. Un piano che, mantenendo la qualità e la tradizione del prodotto, permetterà nei prossimi anni di realizzare importanti investimenti nell’area produttiva, commerciale, amministrativa e finanziaria dell’azienda.

GuidaonLine Vending Italia Beverfood Guida Distribuzione Automatica

La nuova Caffè Mauro ha, quindi, imboccato la strada del rilancio e dello sviluppo, adeguandosi alle nuove condizioni di mercato e, anzi, trovando nuove opportunità di crescita soprattutto sui mercati esteri dove da sempre il marchio è sinonimo di qualità e prestigio. Il piano di risanamento e rilancio poggia sul rinnovamento del management aziendale, che ha visto innanzitutto l’insediamento, come nuovo AD della società reggina, di Fabrizio Capua (cfr foto in occhiello) , che ha maturato una vasta esperienza di General Management nel settore delle bevande fredde, conducendo con successo e per diversi anni la società di famiglia Socib Spa, a suo tempo partner di imbottigliamento e distribuzione dei prodotti Coca-Cola. Un anno fa è inoltre è entrato nella Caffè Mauro, in qualità di nuovo direttore generale, il giovane e brillante manager Michele Rizzo, che è riuscito a traghettare l’azienda fuori dal difficile periodo attraversato nel 2011. Più recentemente l’organigramma della società si è potenziato con la nomina di Maurizio Capitano, classe 1957, a nuovo direttore vendite Italia. Capuano aveva già operato al fianco di Fabrizio Capua nella società Socib; ora torna al fianco dell’AD di Caffè Mauro accettando la sfida ambiziosa ed affascinante del rilancio di un’azienda che ha fatto la storia del caffè

Annuario Caffè Italia Coffitalia

INFOFLASH/CAFFE’ MAURO
La storia di Caffè Mauro inizia nel 1949 quando Demetrio Mauro ebbe l’intuizione di far installare in un magazzino, nei pressi del porto di Reggio Calabria, una macchina torre fattrice. Nasce così il primo nucleo di un’impresa che, nei decenni, registrerà un sempre maggior successo, fino a diventare un vero e proprio simbolo di passione per il caffè e di italianità anche nei molti Paesi esteri in cui è diffusa. La piccola azienda ha uno sviluppo vorticoso e ben presto diventa una delle una realtà più avanzate del settore. Dal 2000, per una serie di cause congiunturali negative, l’azienda entra in una fase di difficoltà. Nel giugno 2008 Independent Investments, la holding d’investimento fondata da Fabrizio Capua, rileva la Caffè Mauro con l’obiettivo di supportarla, sia con risorse finanziarie, sia in termini strategici, nel processo di crescita e di consolidamento del marchio, in una fase riorganizzativa necessaria per acquisire un più adeguato posizionamento competitivo e una più corretta valorizzazione – sul mercato nazionale ed internazionale – del suo patrimonio di esperienze e di qualità e delle sue potenzialità. L’azienda, attiva con uno stabilimento di 6000 mq, inaugurato nel 1997 a Villa San Giovanni (RC), coniuga l’avanguardia tecnologica e l’automazione dei processi all’esperienza di un team di esperti che segue e controlla ogni singola fase del processo produttivo. +INFO: www.caffemauro.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

tre × 5 =