beverfood
| Categoria Notizie Vino | 1591 letture

ROCCA DELLE MACÌE e Palm Bay International, un binomio vincente per il vino italiano negli USA

Binomio Export Vini Rocca Palm Bay International Palm Macìe Italiano Vino Rocca Delle Macie Vini Toscana International

Palm Bay International International Italiano Rocca Macìe Vino Palm Vini Toscana Rocca Delle Macie Binomio Export Vini

È dal 1990 che la Famiglia Zingarelli, proprietaria di Rocca delle Macìe, e la Famiglia Taub, proprietaria del colosso delle importazioni Usa Palm Bay International, hanno iniziato la stretta collaborazione professionale e la cementata amicizia che vengono valorizzate, oggi, dall’impegnativo Rocca RoadShow di Sergio Zingarelli negli Usa.

roccafamily696logo-696x483

Circa 15.000 miglia (24.000 km) in 12 giorni per attraversare l’Oceano Atlantico in direzione di Chicago e iniziare da lì un tour negli Usa che sta toccando Dallas, Houston, Seattle, Denver, Los Angeles, Miami, Washington, Baltimora, Raleight: questa è la geografia del primo Rocca RoadShow durante il quale Sergio Zingarelli, titolare di Rocca delle Macìe, incontrerà -fino al 22 settembre- oltre 1.500 professionisti del vino in tandem con Palm Bay International, per i suoi dirigenti, distributori e grandi clienti. Una platea che sarà moltiplicata dal servizio di videoconference in streaming per raggiungere gli operatori che si troveranno in altre sedi e altri Stati.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Ogni giorno Sergio Zingarelli presenta Rocca delle Macìe con il suo consueto stile friendly, la cifra comunicativa che gli consente di entrare in contatto emotivo con i suoi interlocutori e stabilire un legame intenso annodato da un naturale senso di rispetto e stima che dal livello personale si apre verso una più ampia comunicazione che avvolge il concetto di “made in Italy”. La figura paterna di Italo, la nascita dell’azienda, la famiglia solida, il rapporto con il suo team, oltre al racconto delle bellezze del territorio chiantigiano e della Maremma Toscana, tutto sarà narrato, alternato tra aneddoti e nozioni tecniche, per dare una lettura compiuta alla produzione dei vini Rocca delle Macìe.

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

Prima del lavoro in vigna e in cantina, prima di ogni strategia, insieme al vino che viene poi degustato, in ciascun bicchiere devono risuonare la carica di umanità e le capacità imprenditoriali che hanno portato Rocca delle Macìe ad essere presente in modo diffuso e compatto negli Stati Uniti, ma anche in molti altri paesi del mondo. Un’azienda che presenta se stessa e al contempo racconta una storia che può essere solo italiana, e continua quindi quel percorso di comunicazione che tanto fa bene all’interesse nazionale verso l’export.

Rocca delle Macìe esporta i suoi vini e la cultura italiana in modo capillare in oltre 50 Paesi del mondo, attività di export alla quale affianca l’impegno quotidiano sul mercato italiano che può contare, tra l’altro, su una forza vendita di oltre 80 agenti. Molti impegni anche in Italia dunque, dove tra ottobre e novembre la Famiglia Zingarelli e il team di Rocca delle Macìe hanno già in programma la partecipazione a numerose manifestazioni, presentazione di guide, eventi e quelle che in USA, per restare in tema, vengono chiamate winemakerdinner. #roccadellemacie

+info: www.roccadellemacie.cominfo@roccadellemacie.comr.ferraro@vinotype.it

+ COMMENTI (0)

Sant'Anna Beauty il nuovo amico della perlle - C + Collagene idrolizzato forte

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Rocca Delle Macie Macìe Rocca International Vini Toscana Italiano Binomio Palm Palm Bay International Export Vini Vino


ARTICOLI COLLEGATI:

Wine Monitor : i vini rossi toscani Dop leader nel mercato europeo

18/06/2019 - Vini rossi Dop della Toscana leader nel mercato europeo. Un valore complessivo delle esportazioni nel 2018 pari a 518,6 milioni di euro, contro i 273,7 del Veneto e i 242...

Osservatorio Federvini Wine & Spirits: i punti chiave del settore

12/06/2019 - In occasione dell’ultima Assemblea Annuale Federvini è stato lanciato il nuovo Osservatorio Federvini Wine & Spirits, un ‘think tank’ in grado di monitorare l’evoluzi...

Masseto primavera d’oro: dopo la nuova cantina arriva il secondo 100/100 consecutivo da Parker

27/04/2019 - E’ una primavera d'oro che non dimenticheranno facilmente dalle parti di Bolgheri, precisamente in collina Masseto. Un nome che è diventato sinonimo di un grandissimo vin...

Bibi Graetz: il racconto di un sogno a Vinitaly con Testamatta e Colore

17/04/2019 - Chi è stato almeno una sera a Verona durante il Vinitaly, sa benissimo che le bottiglie di Testamatta fanno divertire con super brindisi in Piazza delle Erbe con grandi f...

Consorzio Montecucco: una presenza importante della Toscana del vino a Vinitaly

15/04/2019 - Il Consorzio Montecucco si conferma a una presenza importante nel panorama del vino toscano. A Vinitaly alle telecamere di Beverfood.com il vice-presidente del Consorzio ...

Perlino a Vinitaly: focus sull’export nei mercati mondiali con l’Asti Spumante

15/04/2019 - Perlino, realtà storica fondata nel 1905 attiva nel settore spumanti e vermouth, di recente con una sinergia con Dilmoor si è affacciata anche al comparto degli spirits. ...

Successo confermato dai dati 2018 per il Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG 

10/04/2019 - Oggi a Vinitaly, presso lo spazio della Regione Veneto, sono stati presentati i dati economici della Denominazione Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore per l’anno ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

19 − sei =