Rubrica

Ipack-Ima 2022

Rubrica

“Qui in fiera esponiamo una capsulatrice, una riempitrice con la velocità di 120 capsule al minuto dedicata, in questo caso a capsule in alluminio compatibili Nespresso. Il plus di questa macchina è sicuramente la flessibilità: ha la capacità di poter trattare tutti i tipi di capsule compatibili sul mercato e possiede una tecnologia molto avanzata” ha detto Giacomo Spreafico, Sales Manager di IMA Coffee Packaging. + info: www.ima.it/coffee

“La macchina che presentiamo utilizza la tecnologia dei motori lineari che sostituisce le catene meccaniche come elemento rigido di una volta e usa la stessa tecnologia dei treni a levitazione magnetica. Il risultato è una maggiore performance e oggi possiamo dire che questa è la macchina più veloce per l’applicazione ai caffè. Ha anche una grande flessibilità, perché consente non solo di fare il classico pacchetto sottovuoto, ma anche il sacchetto soffice” ha dichiarato…

“Qui a Ipack-Ima presentiamo una soluzione dedicata all’ispezione delle etichette e della vestizione dei contenitori che possono essere di vetro, plastica, metallo e andiamo ad analizzare con un sistema che ricostruisce tridimensionalmente l’aspetto esteriore di tutto il contenitore la conformità con standard di etichettatura, posizionamento delle etichette e corretta codifica” ha spiegato Fabio Marezza, Key Account Manager di Antares Vision S.p.A. . + info: www.antaresvision.com

“Abbiamo una gamma di stampi di nostra proprietà che copre, ad esempio, le necessità di coloro che devono spedire rotoli, quindi i produttori di imballaggi flessibili; abbiamo anche produzioni di imballi vinicoli, dedicati all’ambiente del vino e alla spedizione delle bottiglie. Mentre la maggior parte degli altri stampi sono custom, quindi studiati appositamente per le esigenze dei clienti finali” ha commentato Marco Caimi, Responsabile Produzione dell’azienda. + info: www.eredicaimi.it

“Presentiamo il modello CM. Si tratta di una macchina molto compatta, modulare, flessibile al 100%, caratteristica dei nostri sistemi di etichettatura, che si può applicare a vari settori perché l’etichetta si  presta a qualsiasi tipo di contenitore. È una macchina che abbiamo studiato nel nostro centro di ricerca e sviluppo e che arriva a completare una gamma di macchine modulari” ha spiegato Emanuele Piva, Direttore Commerciale di P.E. Labellers.

“Abbiamo scelto Ipack-Ima per ridare la possibilità di toccare con mano le nostre macchine, abbiamo portato soluzioni di alta, media e bassa gamma che vanno a soddisfare le esigenze di un grande numero di clienti. Legato al mondo del Beverage abbiamo qui Dimac Nova, è la prima volta che la portiamo sul mercato: è una macchina di media gamma per soddisfare le esigenze del mondo Beverage, legata a un Fine Linea compatto” ha dichiarato…

“In quest’occasione abbiamo presentato un avvolgitore innovativo che utilizza carta kraft al posto del film plastico. Ovviamente questo comporta dei vantaggi in termini di impatto ambientale ed è una soluzione nuova nel settore che stiamo cercando di far conoscere per vedere di poterla introdurre su larga scala nel prossimo futuro. C’è interesse da parte di molte aziende non solo del beverage ma anche nel settore alimentare” ha raccontato Cristian Miano, Direttore Marketing di Acmi S.p.A.…

“Quest’anno abbiamo deciso di seguire il filone del green e del mondo del riciclaggio in particolare. Presentiamo Reverse, una macchina che rimuove i tappi dalle bottiglie da ritorno sia vetro che PET e quindi permette poi di rimetterle in linea e di riutilizzarle altre volte. Un tema che sta riscuotendo moltissimo successo, non solo in Italia, non solo in Europa ma in tutto il mondo” ha detto Federico Zannier, General Sales Manager di Arol Group.…