0
Pinterest LinkedIn

Tecnologia Sacmi per l’industria del beverage protagonista della prossima edizione della fiera IPF (Dhaka, 20-23 gennaio 2016). Un appuntamento strategico per consolidare il ruolo del Gruppo come interlocutore primario dell’industria locale ed internazionale operante nel Paese asiatico, a partire dagli indiscussi vantaggi della tecnologia della compressione.

CCM48_-COMPRESSION-MOULDING-MACHINE-FOR-PLASTI-CLOSURES_2015

Ben 6 linee complete per la produzione di capsule con la tecnologia della compressione, progettate e fornite da Sacmi. Questo è quanto emerge dagli ultimi dati di vendita di Sacmi in Bangladesh un Paese che, a partire dalle numerose realizzazioni impiantistiche di questi anni vede il Gruppo in prima linea con la partecipazione a IPF 2016, l’evento fieristico in agenda a Dhaka, capitale del Bangladesh, dal 20 al 23 gennaio prossimi (Bangabandhu International Conference Center) e punto di riferimento per l’area Far East delle tecnologie legate al plastics e industrial packaging.

Con questo appuntamento, il Gruppo Sacmi mira a consolidare il proprio ruolo di interlocutore primario sia dei brand mondiali del beverage operanti nel Paese sia dei numerosi produttori locali che mostrano una richiesta crescente di soluzioni tecnologiche adeguate ad un mercato particolarmente dinamico, sia nella filiera CSD e – stando ai dati più recenti – in forte espansione anche nel settore delle bevande non gassate, dall’acqua minerale ai fruit juices. A fare da sfondo i dati di vendita in Bangladesh che registrano una crescente fiducia, da parte degli operatori locali, nelle soluzioni Sacmi (il solo colosso Padma, a cui Sacmi ha fornito già nel 2004 la prima linea completa per CSD per la produzione di capsule a due pezzi, vanta ad oggi ben 3 linee complete installate che vedono protagoniste le presse a compressione realizzate dal Gruppo, a cui si aggiungono le forniture di recente perfezionate per Partex Beverage, Pran, Ast Beverages, coprendo praticamente l’intera gamma di soluzioni proposte da Sacmi per la realizzazione di questo tipo di produzioni).

Nell’ambito di un’offerta impiantistica integrata, Sacmi si distingue infatti, tra i player globali del settore, per avere innovato profondamente gli standard internazionali nella produzione di chiusure, sviluppando per prima la tecnologia CCM (Continuous Compression Moulding). Ampliata e perfezionata nel corso di oltre due decenni – dalla commercializzazione del primo prototipo di pressa, nel 1992 – la gamma di presse CCM viene attualmente proposta in versioni da 24 fino a 80 cavità, adatte per la produzione di capsule monopezzo e due pezzi, con produttività medie elevatissime (fino a oltre 2.000 capsule al minuto per il modello a 48 cavità).

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Ai vantaggi intrinseci della tecnologia della compressione – temperatura di estrusione più bassa, con conseguente energy saving e incremento della vita utile della macchina, maggiore qualità delle capsule, tempi ciclo ridottissimi – Sacmi ha affiancato negli ultimi anni innovazioni determinanti per incrementare ulteriormente le performance della pressa. Tra queste, lo stampo a raffreddamento potenziato COOL+, sul mercato dal 2013 e che vede all’attivo decine di stampi già installati in tutto il mondo, per un’ulteriore riduzione dei tempi ciclo nell’ordine del 35% rispetto a tecnologie alternative. Quindi gli accorgimenti per produrre capsule sempre più performanti, a parità di peso, in un’ottica di green packaging ed ottimizzazione dei consumi di energia, materie prime e costi di trasporto.

Appuntamento dunque nello spazio espositivo Sacmi (stand 658), dove gli oltre 20mila visitatori attesi all’undicesima edizione dell’evento fieristico potranno saperne di più sia su questa specifica tecnologia sia, più in generale, sulla proposta impiantistica a 360°, filo conduttore da diversi anni della politica del Gruppo Sacmi sui mercati internazionali, una gamma di offerta completa che va dalle macchine per la produzione di contenitori e preforme alle soluzioni per il riempimento, soffiaggio, etichettatura, controllo qualità e fine linea.

Biglietto da visita di Sacmi, oltre alla presenza strutturata nel Paese e all’ampio portafoglio clienti che hanno testato sul campo tutti i vantaggi della tecnologia della compressione, è l’ulteriore valore aggiunto conferito da un servizio capillare ed efficiente di assistenza post vendita, grazie alla struttura insediata proprio a Dhaka e pensata per affiancare il cliente fin dalla fase progettuale con soluzioni impiantistiche personalizzate e chiavi in mano.

+Info ufficio stampa: 

Valentina Gollini – Valentina.gollini@sacmi.it

SCHEDA DI APPROFONDIMENTO E ALTRE NEWS SACMI

Sacmi Beverage expands in Bangladesh

Sacmi beverage technology to play a leading role in the coming edition of the IPF fair (Dhaka, 20-23 January 2016): a strategic appointment to strengthen the Group’s role as a pivotal player among local and international firms working in this Asian country, starting with the undisputed advantages of compression technology.

No less than 6 complete cap manufacturing lines using compression technology, designed and supplied by Sacmi: this is what emerges from the latest Sacmi sales data for Bangladesh, a country that has installed numerous production plants in recent years and will soon see the Group play a leading role at IPF 2016. This trade fair – to be held in Dhaka, the capital of Bangladesh, from 20 to 23 January (Bangabandhu International Conference Center) – is the most important plastics and industrial packaging technology event in the Far East.

By attending this fair the Sacmi Group aims to reinforce its role as the prime partner of both the global beverage brands that operate in the country and the many local producers, among whom there is growing demand for the technological solutions needed by this very dynamic market; such solutions regard both CSD and – according to the most recent data – non-carbonated drinks, mineral water and fruit juices. Sales figures for Bangladesh illustrate local producers’ growing confidence in Sacmi solutions (the colossus Padma alone, to which Sacmi supplied the first complete CSD line for the production of two-piece caps back in 2004, now boasts no less than three complete installed lines in which Group-built compression presses play a pivotal role; then there are the recently completed orders for Partex Beverage, Pran and Ast Beverages, which cover virtually the entire range of solutions Sacmi provides for such manufacturing types).

By providing integrated plant engineering solutions, Sacmi has a unique role as a pivotal global player in the industry. It has profoundly innovated international closure manufacturing standards and was the first to develop CCM (Continuous Compression Moulding) technology. Developed and perfected over more than two decades – following commercialisation of the first press prototype in 1992 – the CCM range is currently offered in versions having from 24 to 80 cavities suitable for the manufacture of both single-piece and two-piece caps at very high output rates (up to and beyond 2000 caps per minute for the 48-cavity model).

In addition to the inherent advantages of compression technology – lower extrusion temperature with consequent energy savings and extended machine life, higher cap quality and very short cycle times – Sacmi has, in recent years, implemented innovations crucial to boosting press performance even further. Such solutions include the COOL+ enhanced cooling mould. On the market since 2013, dozens of such moulds have already been installed all over the world; compared to alternative technologies, the mould gives a further reduction in cycle times of some 35%. Then, there are devices to produce ever-better performing caps (weight remaining equal) as part of a wider green packaging approach and efforts to optimise energy/raw material consumption and transport costs.

Sacmi will be exhibiting at stand 658 at the fair, where the over 20,000 visitors expected to attend this eleventh edition can find out more about this specific technology and, more generally, the all-round engineering solutions that have been at the core of the Sacmi Group’s international market policy for some years. This complete range spans from machines for the manufacture of containers and preforms to solutions for filling, blowing, labelling and end-of-line quality control.

In addition to a structured presence within the country and an extensive portfolio of customers who have experienced all the advantages of compression technology in the field, Sacmi also provides the added value of a far-reaching, efficient after-sales assistance service. Thanks to a facility in Dhaka itself, Sacmi is able to provide customer support right from the design stage with personalised, turnkey plant engineering solutions.

For further information: www.sacmi.com

More infos: Valentina.Gollini@sacmi.it

WEB PAGE AND OTHER NEWS SACMI

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciassette − quindici =