Pinterest LinkedIn

Per chi desidera un prodotto sano e naturale, ci sono i “Succosi” Sant’Orsola: succo e polpa (dal 45% al 55%), di lamponi, di mirtilli neri, mirtilli rossi o misto bosco. Sono prodotti artigianali, ottenuti attraverso la spremitura, previo lavaggio, dei frutti, che vengono poi leggermente filtrati, confezionati in bottiglie di vetro e pastorizzati. Essendo privi di conservanti e coloranti, dopo l’apertura vanno riposti nel frigorifero e consumati entro 2-3 giorni. Sono queste le caratteristiche principali dei Succosi, i nettari polposi a base dei piccoli frutti di bosco che ampliano e completano l’offerta dei prodotti a base frutta prodotti a marchio Sant’Orsola.


Guida Guidaonline Bevandefrutta Beverfood frutta frutti succhi nettari

La Cooperativa di Pergine Valsugana (provincia di Trento), leader in Italia nella produzione e commercializzazione di piccoli frutti, fragole e ciliegie tardive, associa al prodotto fresco confezionato, la linea Semplicemente trasformati, che comprende, oltre ai Succosi, anche confetture, composte, frutta sciroppata e salse. I Succosi Sant’Orsola sono disponibili nei due formati da 200 e 500 ml. La spremitura e la produzione dei succhi avviene esclusivamente in laboratori artigianali ad Arsiè, in provincia di Belluno. Dopo l’aggiunta di acqua e zucchero di canna, i succhi vengono pastorizzati senza ricorso a conservanti o altri additivi. Il metodo di lavorazione consente di mantenere il gusto e il profumo della frutta fresca, e conferisce al succo densità e consistenza. I Succosi, così come gli altri Semplicemente trasformati Sant’Orsola, sono in vendita nei supermercati e in alcuni negozi tradizionali. I prodotti sono infatti acquistabili direttamente sul sito www.prodottitrentini.it.

+info: sara.bellini@santorsola.com

Copertina Annuario Bevitalia 09-10

INFOFLASH/SANT’ORSOLA
Sant’Orsola è una Organizzazione di Produttori Agricoli specializzata nella produzione e commercializzazione di fragole, ciliegie tardive e piccoli frutti: lamponi, more, mirtilli, ribes rossi e bianchi, fragoline, uva spina, baby kiwi. Ha sede a Pergine Valsugana, pochi km a est di Trento, alla porte della splendida Valle dei Mòcheni ed è oggi la principale realtà italiana del settore nonché punto di riferimento per questo tipo di coltivazioni. L’Organizzazione Sant’Orsola garantisce la sostenibilità di un sistema economico e sociale costituito attualmente da oltre 1.200 aziende agricole che con cura e passione, e un lavoro in gran parte ancora manuale, si dedicano alla coltivazione di questi deliziosi gioielli della terra. Sono 600 piccolissime aziende part-time, 500 aziende part-time specializzate e 100 aziende professionali dislocate nelle valli del Trentino con alcuni soci anche in Veneto e in Calabria. +info: Sant’Orsola Soc. Coop. Agricola www.santorsola.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

diciassette − 6 =