Pinterest LinkedIn

Un’aroma intenso e raffinato di malto, orzo e luppolo, accompagnato dalle classiche note floreali, dolci e fruttate, per un colore ambrato e un corpo morbido. È l’essenza della preziosa acquavite di Birra artigianale friulana firmata dalla storica famiglia di distillatori Bepi Tosolini, maestri tra gli alambicchi da oltre 75 anni. Un prodotto unico, in serie limitata.

 

Scarica gratis Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

Affinata in barrique di rovere per conferire delle note preziose e uniche, l’acquavite di Birra artigianale è distillata con alambicchi discontinui a vapore e racchiude in sé la selezione di tre selezioni di birre artigianali: ambrata, affumicata e bionda, sapientemente miscelate per ottenere un blend piena espressione del Friuli e dei luoghi montani incontaminati della Carnia.

La distillazione, l’affinamento e il confezionamento della raffinata bottiglia che trasmette immediatamente la preziosità dell’elisir che contiene sono eseguiti interamente a mano, a confermare l’eccezionalità della proposta. Da degustare nel classico calice a tulipano grande, a una temperatura di 12/14°, l’acquavite di Birra artigianale è un’esperienza che si prolunga nel tempo, per il suo gusto bilanciato seguito da una piacevole persistenza amarognola.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

DISTILLERIA BEPI TOSOLINI

La storia della Distilleria Bepi Tosolini ha inizio nel 1943, quando il friulano Bepi Tosolini, nato nel 1918, appassionato conoscitore della propria terra e dei suoi costumi, acceso sostenitore della propria regione e dei suoi prodotti, decide di creare una grappa diversa, trasformando un distillato semplice, umile e molto spesso rustico e ruvido in un prodotto icrobirrifcisono la base irrinunciabile di tutti i distillati Bepi Tosolini, contraddistinti da una personalità unica. Oggi a guidare l’azienda ci sono tutti i tre rappresentanti della terza generazione.

+info: www.bepitosolini.itnews@tilancio.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

quattro × tre =