antonietta
| Categoria Notizie Acqua Minerale | 1210 letture

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: Levissima

Storia Levissima Acqua Di Sorgente Italia Valtellina Storiche Acque

Acque Levissima Storiche Valtellina Acqua Di Sorgente Storia Italia


Si tramanda che gli abitanti di Cepina, nell’Alta Valtellina, abbiano da sempre goduto dell’acqua purissima che abbondava in quei luoghi e che, nei primi del ‘900, si costruì un acquedotto per portare quest’acqua fino al centro del paese. Scopriamo di più su Levissima

 

 

CENNI STORICI

Si narra che fu così che all’Hotel Cepina medici, chirurghi e illustri professori, poterono apprezzare le proprietà terapeutiche di quest’acqua. Visto l’entusiasmo dei suoi ospiti, il proprietario dell’hotel, il Professor Gasparre Piccagnoni, decise di farala analizzare: i risultati si rivelarono sorprendenti.La tradizione racconta che nell’ottobre del 1929, il direttore della clinica Ostetrico Ginecologica della Regia Università di Torino, la descrivesse “gradevolissima a bersi, di facilissima digeribilità, notevolmente diuretica e vantaggiosa nei disturbi uricemici”.  Si narra anche che, nel 1931, il dottor Boni scrisse: “È assolutamente una delle migliori d’Italia e dell’estero”. E il dottor Mantovani, nel 1932: “La sua acqua non è semplicemente potabile, ma ha rivelato virtù terapeutiche.”

 

L’ORIGINE DEL NOME

Pare sia stato il vescovo di Como, Monsignor Alessandro Macchi, a coniare il nome Levissima. Si racconta che durante una sosta nella parrocchia di Cepina, negli anni trenta, il prelato sentì decantare i pregi di quell’acqua e la volle assaggiare. Dopo il primo sorso esclamò: “È ottima, leggera, Levissima.” Nel 1936, il Professor Piccagnoni ottenne la concessione della sorgente, come acqua minerale naturale. Da allora, l’unicità dell’acqua minerale Levissima è patrimonio di tutti. L’acqua di Cepina entra così a buon diritto tra le Acque Minerali e prende il nome di Levissima, dall’aggettivo latino levis, che significa “leggero”.

 

 

LE SORGENTI

L’acqua minerale Levissima nasce nel cuore delle Alpi Centrali, in un’area protetta e incontaminata ai margini occidentali del Parco Naturale dello Stelvio, nel territorio valtellinese dell’antica contea di Bormio. L’alimentazione principale del bacino idrogeologico avviene dal margine est del gruppo montuoso della Cima Piazzi, uno degli ultimi ghiacciai sopravvissuti nelle Alpi italiane, per scaturire poi da sorgenti d’alta quota, in un’area riconosciuta e rinomata. È quest’ambiente incontaminato che dona a Levissima una purezza e una leggerezza inconfondibili. Nell’affascinante scenario della Valtellina, l’acqua costituisce un elemento prezioso. Qui si trovano ghiacciai, laghi alpini, fiumi e, naturalmente, le sorgenti di Levissima.

Levissima è espressione del miracolo della natura che si rinnova attraverso il naturale ciclo dell’acqua, un lungo percorso che inizia con l’infiltrazione profonda nel basamento cristallino-siliceo locale”. La tipica leggerezza dell’acqua Levissima è legata strettamente alla composizione mineralogica delle rocce che costituiscono il suo bacino sotterraneo. Durante il loro percorso sotterraneo, le acque incontrano delle rocce impermeabili che ne sbarrano il deflusso e ne determinano la risalita: si formano così le sorgenti di acqua minerale Levissima.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf

 

LO STABILIMENTO

Attraverso il modernissimo stabilimento di Cepina, in provincia di Sondrio, Levissima è imbottigliata pura come sgorga dalla fonte. Lo stabilimento, infatti, è ideato e costruito in modo tale che l’uomo non venga mai a contatto con l’acqua nel suo percorso dalla sorgente allo stabilimento, ma ha il solo compito di controllare il processo di imbottigliamento al fine di garantire il rispetto della purezza originaria dell’acqua.

 

 

LA VALTELLINA

La Valtellina e la sua acqua sono da sempre un tutt’uno: un territorio da scoprire in un viaggio fra tradizioni e sapori che non cessano di sorprendere. Levissima da sempre è impegnata nella tutela delle sue fonti e del territorio che la circonda, attraverso un percorso di responsabilità sociale e di salvaguardia della risorsa acqua a partire dai ghiacciai, dove la fonte ha origine.

 

Fonte: www.levissima.it

 

A cura della Redazione Beverfood.com

© Riproduzione Riservata

Scheda e news: SANPELLEGRINO S.p.A. NESTLÉ WATERS ITALIA



Rubrica Acque storiche d'Italia

Altri articoli della rubrica

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: Acqua Panna

12/12/2018 - Negli anni, i palati più fini hanno imparato a riconoscere e apprezzare Acqua Panna. Quest'acqua minerale naturale oligominerale, insieme alla sorella effervescente Sanpe...

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: S.Pellegrino

05/12/2018 - Presente sulle migliori tavole del mondo con il suo stile inconfondibile e il suo gusto ricercato, l’acqua minerale S.Pellegrino, imbottigliata e distribuita in oltre 120...

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: Acqua Clavdia

28/11/2018 - Effervescenti si nasce. Effervescenti naturali, come l’Acqua Clavdia, senza l’aggiunta di anidride carbonica e un contenuto particolarmente bilanciato di sali minerali. A...

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: San Bernardo

27/09/2018 - Compie un viaggio tra le rocce delle Alpi Marittime in Alta Val Tanaro e sgorga in prossimità di Garessio (Cuneo) a oltre 1.300 metri di altezza. L'acqua minerale S.Berna...

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: Fiuggi

20/09/2018 - Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d'una aqqua d'una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fattomene o...

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: Mangiatorella

06/09/2018 - Se la leggenda rimanda la scoperta dell’Acqua Mangiatorella e dei suoi effetti virtuosi sulla salute a più di duecento anni fa, a valorizzarla per primo fu un personaggio...

Alla scoperta delle acque storiche d’Italia: San Zaccaria della Fonte Terme di Brennero

01/08/2018 - Il primo riscontro storico delle Terme di Brennero, note per altro già nell'antichità, risale al 1338. Nel corso dei secoli, le visitarono e seppero apprezzarne le propri...


Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Valtellina Acqua Di Sorgente Acque Storiche Levissima Italia Storia



Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

ARTICOLI COLLEGATI:

Levissima+ acqua del benessere, arriva la partnership con QC Terme

06/09/2018 - Purezza, equilibrio e benessere. Sono questi gli elementi di Levissima+, la nuova bevanda Levissima lanciata lo scorso luglio, che da settembre fortificherà ancora di più...

Purezza ed equilibrio, nasce Levissima+

02/07/2018 - Ogni giorno un gradino in più da scalare, un passo da percorrere per togliersi soddisfazioni mai provate. C'è bisogno della giusta adrenalina, del giusto brio e soprattut...

Levissima al fianco dei giovani, insieme a Gazzetta dello Sport

16/05/2018 - Roberta Vinci, leggenda del tennis italiano, ha annunciato il suo ritiro pochi giorni fa, agli Internazionali BNL d'Italia a Roma. Tornerà però in campo assieme a dieci n...

Levissima ancora al fianco degli sportivi: sarà l’acqua ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

13/04/2018 - L'acqua Levissima torna al fianco degli sportivi, confermandosi risorsa inestimabile quando si tratta di risultati da raggiungere. Dopo la partnership con la Milano Marat...

22 marzo Giornata Mondiale dell’Acqua: L’impegno costante del gruppo Sanpellegrino

20/03/2018 - Il 22 marzo si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dall’ONU nel 1992 con l’intento di sensibilizzare e promuovere azioni concrete per la tutela delle risor...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

18 + 13 =