Pinterest LinkedIn

Con SACMI, un gesto concreto a Natale per sostenere la dignità e i diritti fondamentali delle persone. Avvalendosi delle migliori energie sul territorio, associazioni benefiche che da anni sviluppano progetti e servizi per la comunità locale e internazionale.

 

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

 

SACMI è da anni in prima linea per il sostegno alle associazioni ed enti del territorio che offrono servizi per la non autosufficienza. Tra queste Anteas, associazione imolese da oltre vent’anni riferimento sul territorio per servizi di trasporto alle persone con disabilità.

“Le richieste sono aumentate moltissimo negli ultimi anni – fa notare l’associazione – e gli automezzi a nostra disposizione non erano più sufficienti”. Le risorse donate da SACMI consentiranno ad Anteas di acquistare un nuovo furgone attrezzato, che porterà ad 11 il numero di automezzi a disposizione dell’associazione.

In particolare, il mezzo è dotato di pedana per il trasporto in carrozzina ed è adatto a muoversi in città. “Siamo riconoscenti a SACMI per avere sostenuto, con questa donazione, i comuni principi di solidarietà e aiuto alle persone fragili”, prosegue Anteas, che già dal 1988 sviluppa questo tipo di servizi per la comunità imolese avvalendosi di personale volontario.

“La salute, la dignità della persona, sono beni preziosi che abbiamo imparato a riconoscere nella loro dimensione collettiva, globale. Diritti che sono di tutti, o non sono affatto”, sottolinea Paolo Mongardi, presidente di SACMI Imola. “Ecco perché anche quest’anno siamo al fianco delle nostre associazioni, con gesti concreti per portare dignità laddove serve. Questo, per noi di SACMI, è il senso della Festività”.

Da qui una seconda iniziativa, in continuità con i progetti di formazione e cura sostenuti da SACMI, nel corso degli anni, nei Paesi in via di Sviluppo. Beneficiario Aviat Onlus, l’associazione del territorio che da anni opera in Togo, uno dei Paesi più poveri del mondo dove, tra gli altri diritti negati, è in primo piano il problema della cataratta congenita e senile.

Già nel 2005, all’epoca della prima missione in Togo, SACMI aveva sostenuto Aviat nelle attività di aiuto umanitario. Le risorse donate per questo secondo progetto sono specificamente dedicate alla cura delle malattie oculari nel centro medico gestito dalle suore di Nostra Signora degli Apostoli a Kolowaré, villaggio poco distante da Sokodé, seconda città del Paese.

L’obiettivo è realizzare almeno un centinaio di interventi di cataratta, restituendo a queste persone, ed in particolare ai bambini, una prospettiva di vita normale. Un progetto tanto più significativo, spiega Aviat, se si considera che quattro casi di cecità su cinque potrebbero essere curati attraverso programmi di prevenzione o interventi considerati “di routine”, eppure inaccessibili per ampie fasce di popolazione residente nel Sud del Mondo.

+Info: www.sacmi.com

 

 

Disabled services and healthcare: SACMI extends its traditional Christmas solidarity

This Christmas, SACMI has set out to support human dignity and basic rights: it has done so by working with inspiring charities who have, for years, been building projects and services for the local and international community.

For a long time now, SACMI has been at the forefront when it comes to supporting local organizations that provide services for those in need. These include Anteas, an Imola-based association that has been a key provider of disabled transport services for over twenty years.

“Demand had skyrocketed in recent years”, points out the association, “ and our vehicle pool was no longer large enough to meet all our commitments.” The resources donated by SACMI will allow Anteas to purchase a new fully-equipped van, bringing the association’s number of vehicles to 11.

 

Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

More specifically, the vehicle is equipped with a wheelchair tailgate ramp that is well suited to urban transport. “We’re very grateful to SACMI for this donation, which rests on shared principles of solidarity with the vulnerable”, stated Anteas, whose volunteers have provided a steadily growing range of such services in and around Imola since 1988.

“Health and dignity are precious assets that we’ve learnt to see from a collective, global perspective. Such rights are either there for everyone, or are not there at all”, points out Paolo Mongardi, President of SACMI Imola. “That’s why, as in previous years, we’re standing by our associations to bring dignity where it’s most needed. For SACMI, this is the true meaning of the Festive Season”.

The second initiative is in keeping with the training and healthcare projects SACMI has supported in developing countries for many years. The beneficiary is Aviat Onlus, a local association that has been operating for several years in Togo. One of the world’s poorest countries, Togo is beset by numerous health problems, such as access to treatment for age-related and congenital cataracts.

SACMI started supporting Aviat’s humanitarian work back in 2005. The resources donated to this second project will help treat eye disease at the medical center run by the nuns of Our Lady of the Apostles in Kolowaré, a village just outside Sokodé, the country’s second-largest city.

The goal is to perform at least a hundred cataract operations so patients, especially children, can look forward to enjoying a life with restored eyesight. This project is made all the more significant, explains Aviat, when one considers that four out of five cases of blindness could be treated by simple prevention or “routine” operations that are still unavailable to large swathes of the population in the Southern Hemisphere.

+Info: www.sacmi.com

Scheda e news: Sacmi

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina