Pinterest LinkedIn

Nuova immagine per la gamma dei succhi ipocalorici Derby blue in bottiglia pet da 250 ml. A un anno dal lancio della linea di succhi dedicati al canale vending, Derby blue applica ai prodotti l’immagine che si sta rivelando vincente sul canale GDO e che verrà presto estesa anche al BAR. ll restyle, che verrà lanciato a partire dal mese di Aprile, poggia sulla bottiglia trasparente e fa della visibilità del succo un elemento di forza e qualità.


nfatti la nuova bottiglia “nuda” esprime tutta la verità di questi prodotti (con percentuale di frutta dal 30 al 50%), formulati secondo gli standard qualitativi di Conserve Italia, un gruppo leader nel mercato dei succhi. La nuova etichetta applicata rinforza il concetto della qualità e del valore di Marca con una grafica che fa del logo e dell’esplosione di frutta gli elementi centrali di comunicazione, trasferendo una immagine gioiosa, giovane e trendy che è l’anima di Derby blue.

La gamma così rivisitata risulta senz’altro più luminosa e riconoscibile all’interno dei distributori automatici, e aiuterà a suscitare l’acquisto d’impulso che è il principale motore di successo di questo canale. Il prodotto continua ad essere “light”, cioè formulato con il 30% in meno delle calorie, con un apporto che varia dalle 23 alle max 29 kcal per 100 ml, ciò che consente di gustare la frutta con un occhio attento al bilancio energetico: le consumatrici più attente alla linea non mancheranno di scorgere questa evidenziazione sulla etichetta. La nuova accattivante gamma Derby blue ha una immagine così fresca che accende la sete di gusto, da oggi nei distributori automatici.

INFOFLASH/DERBY
Derby nasce nel 1947 come marchio di bibite gassate a base di frutta che già però negli anni “50 si converte ai succhi e nettari di frutta. Negli anni ‘60 la Salfa, allora proprietaria del marchio, sviluppa rapidamente notorietà e immagine di Derby grazie ai simpatici caroselli di “vitaccia cavallina”. Nel 1982 la proprietà della Salfa passa dalla Giò-Buton al gruppo Conserve Italia, che prosegue lo sviluppo del marchio nell’area della naturalità. Con gli anni ‘90 viene lanciata la linea di alta gamma di Derby Blue : non solo un impegno qualitativo ma un modo di valorizzare il prodotto dal punto di vista formale, impreziosendolo anche di qualità estetiche per lanciarlo nel canale bar, dove in breve tempo diventa la seconda marca nel mercato. Successivamente il marchio Derby Blue viene introdotto anche nel canale dettaglio dove si afferma soprattutto con le nuove e distintive bottiglie in PET. Il marchio presidia ora anche il canale del vending. E’ in questi anni che Derby Blue ha assunto sempre più la connotazione di marca innovativa, trendy e rivolta ad un mondo giovane-adulto. +INFO: www.derbyblue.it

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

CONSULTA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> bevande analcoliche

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> bevande analcoliche

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

5 × cinque =