Tag

AI Artificial Intelligence

Browsing

I ricercatori dell’Università di Napoli Federico II stanno sviluppando un robot bartender, chiamato BRILLO, acronimo di “Bartending Robot for Interactive Long-Lasting Operations”, in grado non solo di preparare un cocktail e servire un cappuccino ma anche di intrattenere una conversazione con il cliente.

Pro: rapidità, efficienza, margine di errore al minimo. Oltre ad un evidente vantaggio per gli imprenditori, che ridurrebbero in misura considerevole i costi dei salari. Contro: viene meno la passione, il know how personale l’esperienza che solo una voce e un’anima umana possono regalare. Nino è il nome di un’invenzione italiana, un robot per sostituire i bartenders: a Las Vegas la reazione del personale sostituito è stata veemente, con uno sciopero potenzialmente paralizzante. È un nuovo piccolo capitolo dell’eterna battaglia tra uomo e macchina, stavolta approdata dietro il bancone.